Marotta: "Presto ufficiale Antonio Conte. In Italia c'è il brutto vizio di cambiare sempre allenatore" | JMania

Marotta: “Presto ufficiale Antonio Conte. In Italia c’è il brutto vizio di cambiare sempre allenatore”

Marotta: “Presto ufficiale Antonio Conte. In Italia c’è il brutto vizio di cambiare sempre allenatore”

L’AD della Vecchia Signora Giuseppe Marotta non si nasconde più e conferma, nel pre-partita di Juventus-Napoli, che nei prossimi giorni avverrà l’ufficializzazione di Antonio Conte: “Lo ufficializzeremo sicuramente nei prossimi giorni nelle prossime settimane. È evidente che in questo momento dobbiamo condividere questa amarezza per questa scelta direi molto dolorosa da parte nostra, ma questo …

L’AD della Vecchia Signora Giuseppe Marotta non si nasconde più e conferma, nel pre-partita di Juventus-Napoli, che nei prossimi giorni avverrà l’ufficializzazione di Antonio Conte: “Lo ufficializzeremo sicuramente nei prossimi giorni nelle prossime settimane. È evidente che in questo momento dobbiamo condividere questa amarezza per questa scelta direi molto dolorosa da parte nostra, ma questo fa un po’ parte di questo calcio un po’ vituperato”, ha spiegato a ‘Sky Sport’. “Ricordando un articolo di Sconcerti dico che c’è questo malessere di cambiare sempre allenatore, d’altronde in Italia l’anno prossimo verranno cambiate, pare, 11 panchine su 20…”. Riassumiamo: è una brutta abitudine quella di cacciare gli allenatori, la Juventus non lo avrebbe voluto fare, ma lo fa… Marotta ci consenta, ma non capiamo dove voglia arrivare… 

[youtube width=”540″ height=”340″]http://www.youtube.com/watch?v=D4z-AqQV-y4[/youtube]

11 commenti

  1. Il motivo più importante che mi fa ben pensare in Tonino Conte,è che non è stata una scelta tua caro Marmotta.

  2. Qualcuno può insegnare a Marotta a parlare italiano, per favore?

    L’arrivo del Capitano mi entusiasma, sono sicuro che sarà l’uomo della rinascita.

  3. A proposto di allenatori poco credibili… Ma dell’ennesimo complotto contro Zeman non ne parliamo?
    Colpa di Moggi anche questa volta? Si è dimesso e ovviamente ha dato colpa ai troppi torti arbitrali.

  4. Marotta mi pare che anche tu dimostri di non essere all’altezza della Juve!

  5. le dichiarazioni di marotta sono raggelanti. lui, responsabile dell’area sportiva della juve, critica una scelta appena adottata, quella di esonerare delneri e prendere un altro allenatore. mamma mia! dinanzi a dichiarazioni del genere marotta dovrebbe trarre le conseguenze logiche e rassegnare le dimissioni, non essendo d’accordo su una decisione che lui non condivide.

  6. Se ti dispiace cosi tanto di Del Neri puoi benissimo andartene anche tu… Non e che sei un genio eee

  7. Ha ragione Marotta. Teniamo Delneri altri 10 anni così avremo la certezza di essere ufficilamente la sampentus o juvedoria. Direi che se il massimo dirigente della fù Juventus pensa che Delneri abbia fatto un buon lavoro , c’è poco da argomentare……Diomio in che mani siamo finiti…….

  8. Beh,quando la Juve (non)gioca cosi,arrivando 7ima e fuori dall’europa(solo il grande Maifredi ci era riuscito),abbiamo fatto ridere l’Italia a destra e a manca, mi sembra proprio ed assolutamente necessario cambiare allenatore,(e magari anche D.G.) !

  9. Dice delle frasi che lasciano aperte diverse interpretazioni. Anche perché ci sarà da trattare una buonuscita per la rescissione di del neri che aveva un altro anno di contratto

  10. forse lui non era d’accordo a cambiare allenatore; che sia una frecciatina a qualcuno?

  11. Io avrei cacciato anche te!!!!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi