Marotta | Intervista Villar Perosa | Video

Marotta: “Preso Alex Sandro, arriva anche un centrocampista” (Video)

Marotta: “Preso Alex Sandro, arriva anche un centrocampista” (Video)

Beppe Marotta, direttore generale e amministratore delegato della Juventus, ha approfittato della sfida in famiglia a Villar Perosa (Juventus A batte Juventus B 1-0), per rispondere alle domande dei giornalisti presenti. Ai microfoni di ‘Sky Sport’, Marotta ha voluto innanzitutto ricordare il significato che ha per la Juve il tradizionale evento che si tiene ogni …

Beppe Marotta, direttore generale e amministratore delegato della Juventus, ha approfittato della sfida in famiglia a Villar Perosa (Juventus A batte Juventus B 1-0), per rispondere alle domande dei giornalisti presenti. Ai microfoni di ‘Sky Sport’, Marotta ha voluto innanzitutto ricordare il significato che ha per la Juve il tradizionale evento che si tiene ogni anno a ‘casa Agnelli’: “Questo è uno degli appuntamenti più importanti della Juventus – evidenzia – , nella sua storia Villar Perosa ha rappresentato qualcosa di straordinario, il grande senso di continuità della dinastia Agnelli. Quindi oggi è un giorno particolare, il giorno in cui ricordiamo le figure principalmente di Giovanni e Umberto Agnelli”.

Nonostante la rosa sia stata praticamente rivoluzionata, siano partiti diversi campioni e diversi altri sono ai box per infortunio, la Juventus si appresta ad iniziare la stagione con il massimo dell’entusiasmo:

Siamo abituati a raccontare di un palmares ricco. Noi – le parole di Marotta riportate da Tuttosport – dobbiamo continuare su questa scia, ci siamo riusciti avendo sfiorato anche la Champions. Proveremo a ripetere gli ottimi risultati della passata stagione. Quest’anno in Italia c’è stato un mercato di grande fermento: soprattutto le milanesi si sono rinforzate, la Roma si è consolidata, il Napoli e la Lazio sono sempre squadre agguerrite.

Quanto al calciomercato, il dg della Juventus ammette di aver concluso per Alex Sandro, mentre per il centrocampista bisognerà ancora attendere: una cosa è certa, i campioni d’Italia non compreranno tanto per comprare, si cerca un profilo top.

Abbiamo definito la trattativa con il Porto, per l’ufficialità aspettiamo l’esito delle visite mediche che saranno effettuate domani. Ma ufficiosamente posso parlare di affare fatto. Siamo la Juventus, dobbiamo cercare di ottenere sempre il massimo. Alex è di prospettiva: siamo sicuri di aver fatto un ottimo acquisto. Ci sono parecchi infortuni, ma anche l’anno scorso mancavano giocatori importanti. Questo non è un alibi: chi va in campo deve onorare questa maglia. Poi è chiaro che manca ancora un centrocampista. Il profilo può essere anche abbastanza duttile. Non è facile trovare un giocatore da Juventus, ma siamo ottimisti. In questi 10 giorni arriveremo a una conclusione positiva. Draxler? Per ora – conclude – abbiamo chiuso il dialogo con lo Schalke. Ci sono tante altre alternative. Per la partita con la Roma dovremo arrivare a festeggiare la conclusione di una operazione.

2 commenti

  1. Le grandi società ed i grandi manager emergono in talune situazioni, in questa campagna acquisti la Juve ed i suoi dirigenti si sono dimostrati grandi ed intelligenti. Pensate agli acquisti? No !!! dico io, sono stati grandi ed intelligenti nel concedere la rescissione a Tevez e Llorente, rinunciando ad una bella plusvalenza, pur di accontentare due uomini che hanno dimostrato attaccamento alla maglia, due uomini che hanno dato il meglio di loro stessi nei due anni passati con noi.
    C’è un altro uomo che merita lo stesso riconoscimento, anche di più per i ventanni con indosso la maglia bianconera, quest’uomo è il nostro grande capitano Del Piero. Invito il nostro Presidente a fare presto a richiamare Ale, non sia mai che il pupone diventi dirigente della Roma prima che il nostro Grande Capitano diventi dirigente della Juve..

  2. pino da Mannheim-Germany

    E cosi e stato,bravo sig.Marotta il secondo colpo e arrivato,ora dacci Draxler BITTEEEE!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi