Marotta prepara una super-Juve: "Ora abbiamo più appeal"

Marotta prepara una super-Juve: “Ora abbiamo più appeal”

Marotta prepara una super-Juve: “Ora abbiamo più appeal”

Beppe Marotta, amministratore delegato e direttore generale dell’area sport Juventus, prepara grandi colpi in vista della prossima stagione

Beppe Marotta, amministratore delegato e direttore generale dell’area sport Juventus, prepara grandi colpi in vista della prossima stagione. Dopo aver prolungato i contratti di Padoin, Pereyra e Rugani, stanno per essere rinnovati anche quelli di Caceres, Barzagli ed Evra, chiudendo sostanzialmente il mercato in entrata per quel che riguarda la difesa, confermata in blocco. Saranno dunque il centrocampo e l’attacco i reparti nei quali saranno fatti gli investimenti più importanti, al netto dell’eventuale cessione di un top (Pogba?).

“Noi riteniamo – ha detto Marotta a margine di Juventus-Inter – che questo gruppo sia il migliore della gestione Agnelli. Ma non ci accontentiamo. Cercheremo di cogliere le opportunità per perfezionarlo ulteriormente, anche perché l’appeal della Juventus è aumentato”.

Tornata ad alti livelli anche a livello europeo, la Signora attrae i top player: non è un caso che Khedira e Mandzukic, gente che ha vinto tutto nella propria carriera, abbia scelto proprio la Juventus per provare a rivincere quella Champions già alzata al cielo rispettivamente con Real e Bayern. La partita contro i tedeschi di qualche giorno fa, ha chiaramente detto che la rosa attuale non basta per competere alla pari con i colossi europei. La prossima estate, dunque, non si potrà più comprare tanto per ingrossare la rosa, ma si cercheranno solo calciatori in grado di elevare il tasso tecnico globale.

Marotta e gli obiettivi per giugno

Gli obiettivi sono arcinoti: a centrocampo il primo obiettivo rimane Ilkay Gundogan del Borussia Dortmund, ma occhio anche al brasiliano Oscar del Chelsea. In avanti, Mario Gotze potrebbe essere un attaccante di movimento in grado di giocare in un tridente o sostituire Dybala, mentre Edinson Cavani è la prima scelta in caso di recompra di Alvaro Morata.

Alex Sandro oggi a Sky

Intanto, oggi ha parlato a Sky Sport il terzino brasiliano Alex Sandro, ieri sera autore di un’ottima prestazione contro l’Inter:

“In questa squadra ho trovato tanti campioni, tanti giocatori di esperienza. Sicuramente ho imparato da loro, mi sento più maturo e più forte tatticamente. Il gruppo e l’allenatore mi hanno aiutato molto, farò di tutto per continuare a migliorare e aiutare i miei compagni. La Juventus è una grande squadra con una grande storia, quindi deve puntare a vincere tutte le competizioni in cui partecipa. Lo sapevo già prima di venire qua, anzi è proprio per questo che ho scelto la Juve, perché sapevo che è una società vincente e che puntava in alto. Sono sicuro – conclude – che lotteremo fino alla fine su tutti i fronti”.

2 commenti

  1. Biancuorenero

    Al massimo compreranno un giocatore da circa 40 ml provenienti dalla champions/diritti tv ecc. poi il resto se vendono qualcuno comprano altrimenti parametri zeri o scarti…..SONO TIRCHI LO VOLETE CAPIRE LA SOCIETA’ JUVENTUS FC NON SPENDE METTETEVELO IN TESTA.

  2. sanguebianconero

    tre acquisti su tutti:
    Benatia in difesa
    Gudogan a centrocampo
    Cavani in attacco
    però per Cavani la vedo dura, soprattutto per quanto riguarda l’ingaggio

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi