Marotta: “La priorità rimane Dzeko. E Buffon non si vende” | JMania

Marotta: “La priorità rimane Dzeko. E Buffon non si vende”

Beppe Marotta, DG della Juventus, ha concesso nella giornata di ieri una lunga intervista pubblicata oggi da ‘Tuttosport’, nella quale l’ex AD doriano analizza il momento bianconero e anticipa che il cantiere rimane aperto, anche in previsione della sessione di calciomercato invernale: “Intervenire non significa per forza spendere soldi, ma anche sfruttare le opportunità. In …

Beppe Marotta, DG della Juventus, ha concesso nella giornata di ieri una lunga intervista pubblicata oggi da ‘Tuttosport’, nella quale l’ex AD doriano analizza il momento bianconero e anticipa che il cantiere rimane aperto, anche in previsione della sessione di calciomercato invernale: “Intervenire non significa per forza spendere soldi, ma anche sfruttare le opportunità. In ogni caso se dovessero maturare le condizioni per migliorare questo gruppo, sentiremmo l’obbligo di agire. Potremmo anche valutare la cessione di elementi eccedenti o che godono di poco spazio”.
Nelle ultime ore si è parlato di un’offerta allettante del Manchester United per Gianluigi Buffon: “Smentisco qualsiasi trattativa con lo United. Buffon è un giocatore della Juventus”, afferma Marotta. Così come blindato è il maliano Momo Sissoko: “E’ un elemento importante nell’economia della nostra squadra”.
I rinnovi di Chiellini e Del Piero sono dietro l’angolo, ma c’è qualcosa che li fa continuamente slittare: “Siamo a un ottimo punto per Chiellini. Posso dire che Alex è un grande professionista e che la Juventus ha davanti tutto il tempo necessario per fare, in serenità, le valutazioni del caso”, puntualizza il DG bianconero.
Una delle note positive di questo inizio di stagione è l’inserimento di Alberto Aquilani: “Siamo contenti del suo approccio a una nuova realtà – continua Marotta – E vorrei ricordare che si tratta di un prestito gratuito…riscatto? Noi siamo sicuramente attenti a tutte le opzioni che il mercato calcistico propone”.
Krasic
, poi, si sta rivelando quasi un fenomeno… “Sta andando oltre le pur ottimistiche aspettative. Milos impersona il calciatore che dimostra senso di appartenenza. Dimostra col suo comportamento di amare la società. Lo ha fatto fin dal primo momento, accettando di rivedere l’iniziale accordo per favorire intesa tra la Juve e il Cska. Rivalutato? Non so cosa valga oggi e francamente non è così importante. Perché Krasic è un patrimonio della Juve. E ce lo teniamo ben stretto”.
I tifosi a giugno si aspettano il grande colpo e il nome è uno e uno solo, Edin Dzeko: “Non è un sogno tramontato, solo rimandato. Anche se il nostro attacco è vincente pure così”, puntualizza il DG bianconero.
Laconica la battuta su Cassano, accostato sempre più spesso alal Vecchia Signora: “E’ della Sampdoria”

10 commenti

  1. dzeko per forza

  2. dzeko ci serve come il pane… speriamo bene… anche torres non mi dispiacerebbe se è vero che il liverpool lo vende più o meno alle stesse cifre… speriamo arrivi uno dei 2, abbiamo troppo bisogno di un grande centravanti…

  3. Io cassano cercherei di prenderlo…in qst juve farebbe la differenza…credetemi…cmq sulla dx cn krasic siamo a posto…sulla sx un po meno…a me francamente mi sta impressionando semx più Bale del totthenam…k calciatore!! 😉

  4. Ma a me giovinco nn dice proprio nnt nn mi piace cmq il bombardiere bosniako lo dobbiamo prendere per forza !!!

  5. [email protected]

    sarebbe spettacolare riformare la coppia gol che tanto ci ha fatto sognare!! per tanti anni addietro del piero trezeguet, per il futuro giovinco dzeko da sbav totale *___*

  6. magari…. sarebbe un bel colpo…

  7. E’ stato meglio prendere Krasic quest’anno ma secondo me il prossimo ed unico obiettivo della Juve deve essere Dzeko.

  8. Briga pure Milos Krasic voleva solo La Juve

  9. Dzeko è un colpo da fare!Eta’ giusta potenziale alletico unico e voglia di juve…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi