Marotta: "Io alla Juventus? Devo prima finire il ciclo a Genova" | JMania

Marotta: “Io alla Juventus? Devo prima finire il ciclo a Genova”

Ha il suo da fare in queste ore, ma tornano i rumors juventini per Beppe Marotta, il plenipotenziario della Samp, contattato in primavera dalla Juventus per un ingresso in società che in queste ore di crisi profonda rappresenterebbe un fatto nuovo di rilievo. Ha parlato anche di questi contatti, Marotta, a Radio Radio tv: «Con la …

marottaHa il suo da fare in queste ore, ma tornano i rumors juventini per Beppe Marotta, il plenipotenziario della Samp, contattato in primavera dalla Juventus per un ingresso in società che in queste ore di crisi profonda rappresenterebbe un fatto nuovo di rilievo. Ha parlato anche di questi contatti, Marotta, a Radio Radio tv: «Con la Samp stavamo vivendo un sogno, ora che siamo in linea con le aspettative pare tutto nero. Cassano nervoso? Soffre per l’esclusione dalla Nazionale. Per questo capisco Blanc e Secco: un giorno sei un fenomeno, il giorno dopo brocco. Io rispetto moltissimo il loro momento, questo è il calcio. Io e la Juve? Sono voci che tornano, la realtà è che io ho un ottimo rapporto con Blanc e che con lui ebbi un colloquio a 360 gradi sull’organizzazione della società in primavera. Escludendo la mia candidatura per la Juve perché, ci tengo a precisarlo, io sto bene alla Samp, qui mi sento realizzato. Non sono certo io a dire no alla Juve, visto che nessuno mi chiede di andarci, ma la verità è che alla Samp non ho ancora concluso il mio ciclo. Auguro a Blanc e Secco di uscire fuori da questa situazione e con la tranquillità ce la faranno».
(Credits: Tuttosport.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi