Marotta: "Gli errori arbitrali si compensano. Top player? Non possiamo permettercelo" | JMania

Marotta: “Gli errori arbitrali si compensano. Top player? Non possiamo permettercelo”

Marotta: “Gli errori arbitrali si compensano. Top player? Non possiamo permettercelo”

“Diciamo che c’è una giusta e logica amarezza per aver perso una partita poi dal presidente in giù siamo tutti uomini di sport e sappiamo convivere anche con delle serate negative. Il filotto che avevamo inanellato 49 risultati utili consecutivi è un record eccezionale, siamo già ripartiti da ieri pensando all’impegno di mercoledì di Champions …

“Diciamo che c’è una giusta e logica amarezza per aver perso una partita poi dal presidente in giù siamo tutti uomini di sport e sappiamo convivere anche con delle serate negative. Il filotto che avevamo inanellato 49 risultati utili consecutivi è un record eccezionale, siamo già ripartiti da ieri pensando all’impegno di mercoledì di Champions e anche ai prossimi impegni in serie A in cui vogliamo essere assolutamente protagonisti. Al di là delle dinamiche che si sono susseguite nel corso dei novanta minuti abbiamo perso solo una partita, questa impresa straordinaria di aver vinto uno scudetto e una Supercoppa e tutti questi i risultati utili fanno pensare a come la Juve sia stata e sia un modello importante“. Il direttore generale e amministratore delegato dell’Area Sport della Juventus, Beppe Marotta, si è espresso così oggi alla Politica nel pallone su Gr Parlamento.

Da un paio di giorni i bianconeri sono oggetto di attacco mediatico per una serie di errori arbitrali che li avrebbero favoriti. Marotta cerca di chiudere la polemica:

Fanno parte del gioco, ci sono stati e ci saranno ancora. Anche i grandi arbitri dell’epoca hanno commesso degli errori. La componente arbitrale valuta non con mezzi tecnologici, e quindi l’errore umano è dietro l’angolo. La differenza con quanto accadeva prima, è che adesso con la televisione si può vivisezionare ogni immagine nel dettaglio. Innanzitutto però, bisogna escludere qualsiasi ipotesi di malafede sennò non saremmo neanche qui a parlare. Poi parlare di Juve significa parlare di una società che come tutte le altre squadre ha arbitraggi che magari portano dei favori e altri al contrario, ma nel lungo periodo gli episodi a favore e a sfavore si bilanciano in qualche modo. Basti pensare che il Catania l’anno scorso ha avuto 11 errori a favore e noi solo 4. Riportando tutto sul bilancino vedrete che poi tutto si bilancia.

Sabato sera ha tenuto banco anche una polemica con il tecnico nerazzurro Stramaccioni:

Non ne voglio più parlare perché lungi da me fare polemica se poi Stramaccioni vuole farla faccia pure, per me la spensieratezza è una virtù e quindi era un apprezzamento per un giovane allenatore. Spensieratezza per il vocabolario Zingarelli che mi sono andato a riguardare sebbene abbia fatto studi umanistici significa distensione e serenità. Quello che volevo dire io è che lui tra gli allenatori è quello nelle condizioni migliori per guidare una squadra, se poi sono stato frainteso rimango della mia opinione, ha detto ancora Marotta.

Intanto il popolo bianconero si interroga su possibili interventi sul mercato a gennaio. I nomi che circolano sono diversi, ma Marotta frena:

Di vero c’è che noi non stravolgeremo la nostra rosa quindi non possiamo fare proclami perché il top player oggi credo sia di difficile acquisizione non solo per la Juve ma per qualsiasi squadra italiana, nessuna squadra oggi può permettersi di spendere dai 30 ai 40 milioni se parliamo di top player vero. Anzi, c’è stato un esodo di giocatori dall’Italia verso l’estero e questo deve farci riflettere.

10 commenti

  1. Ma qualcuno che faccia stare zitto Marotta, ci sarà mai? Le sue dichiarazioni mi infastidiscono come quelle di Ranieri…

  2. Buffon,Barzagli,Bonucci,Chiellini,
    Isla,Vidal,Pirlo,Marchisio,Asamoah,
    Vucinic,Pogba.
    Ciò non toglie che ci vogliono 2(dico due) attaccanti da 20 gol ed un’esterno sinistro.

  3. Sinceramente, io do un’occhiata in giro…e seguo qualche partita di campionato estero. Di errori ne commettono tutti, il Bayern ad esempio ha acquistato Martinez dal Bilbao per 40 mln???!!! Non li vale…
    Ma, come spiegare che ad OGNI sessione di mercato il bilancio della Juventus segna rosso? Io rimpiango Moggi per questo: acquistava cedendo giocatori…non dissanguando il bilancio!
    Asamoah ed Isla, acqusistati per 36 mln di euro…Asamoah li vale, Isla credo pure ma è pur vero che rientrava da un grave infortunio! Mi pare che tutti ma proprio tutti profittano dei denari della Juventus, come mai?!
    Eppoi, è possibile che NON si riesca a cedere nessuno per quanto pagato? Strano.
    Confido in Paratici…spero possa portarci giovani di talento a basso costo.

  4. Montero-il-Grande

    sergio, ma che cavolo c’entra??? il punto è un altro, hai dato un’occhiata in giro?? Ti sei reso conto di quello che sta succedendo???

  5. Ps io odio Marotta indipendentemente dai risultati.

    Per quanto mi riguarda è il capro espiatorio di ogni cosa negativa lo voglio vedere fare la fine misera che sta facendo del neri a Genova

  6. Assolvo sinceramente Marotta per la “spensieratezza”…
    Resto dubbioso per gli 11 milioni per la metà di Giovinco…vale davvero 22 milioni??? E, poi, gli 11 spesi per Gabbiadini…a conti fatti sono 22 mln spesi per due giovani di belle speranze, certo, ma la Juventus ha bisogni di certezze pronte subito a contribuire in campo.

  7. oh calmi calmi! Abbiamo perso una partita, non facciamone una tragedia.

  8. direttore dove sei??

  9. Marotta raccontaci come mai il presidente del ravenna ti ha cacciato via a calci!

    Incompetente

    I soldi la Juve li avrebbe se non li avessi buttati nei brocchi!

    Ti odio

  10. Montero-il-Grande

    Quanto sarebbe bello se questo personaggio stesse zitto!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi