Marotta: "Dybala? Avrà l'aumento, non lo cediamo" (Video) | JMania

Marotta: “Dybala? Avrà l’aumento, non lo cediamo” (Video)

Marotta: “Dybala? Avrà l’aumento, non lo cediamo” (Video)

Beppe Marotta, Ceo e General Manager della Juventus, ha parlato ieri sera prima del calcio d’inizio di Lione-Juventus: Dybala, Marchisio e bel gioco i temi

Beppe Marotta, Ceo e General Manager della Juventus, ha parlato ieri sera prima del calcio d’inizio di Lione-Juventus. Il dirigente penta-campione d’Italia ha risposto alle domande di Premium Sport, partendo dal corteggiamento del Barcellona nei confronti di Paulo Dybala.

“Innanzitutto è un motivo di grande orgoglio, significa che abbiamo visto bene e che siamo stati abili a battere la concorrenza di Milan e Inter quando lo abbiamo preso. Nel nostro dna non c’è la volontà di vendere i nostri campioni – precisa – , a meno che, come con Pogba, non ci sia la volontà di andare via da parte del giocatore. Per il momento con Dybala questo sentore non c’è”.

Marchisio non è stato convocato per il match di Lione, ma per Marotta non è il caso di allarmarsi:

“Marchisio è rimasto a Torino perché sta terminando un ciclo di riatletizzazione e domani – rivela – c’è un’amichevole organizzata soprattutto per lui per fargli trovare il ritmo gara. E’ pronto a essere un protagonista. La scelta di Lemina al posto di Hernanes e di Evra sul centrosinistra sono scelte tecniche di Allegri e mi sembrano logiche”.

Marotta e la replica a Sacchi

Arrigo Sacchi punzecchia Marotta sulla questione “bel gioco”, ma il direttore risponde all’opinionista Mediaset con ottimismo.

“In Italia ha più facilità a vincere, può succedere a volte di impigrirsi. Però notate il fatto che abbiamo spesso dovuto cambiare la formazione: ancora non c’è un’identità ben precisa, Allegri la sta cercando, anche perché in due anni abbiamo rivoluzionato la rosa, quindi è normale non avere ancora un bel gioco, adesso però intanto siamo cinici e vinciamo. Poi verrà il bel gioco. E – conclude – se si vince quando non si dà spettacolo…”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi