Interviste Primo Piano

Marotta: “Cuadrado è nostro, Draxler difficile”

Giuseppe Marotta - dg Juventus
Scritto da Redazione JM

Beppe Marotta, dg della Juventus, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium a pochi minuti dal calcio d’inizio della gara poi persa contro l’Udinese. Il dirigente dei campioni d’Italia ha confermato l’acquisto di Juan Cuadrado, atteso domani a Torino per visite mediche e firma: “Oggi è una buona opportunità, speriamo di ufficializzarlo lunedì mattina. Arriverà con la formula del prestito per una stagione. Colpo deciso ieri e condiviso con Allegri. Abbiamo colto questa opportunità. La società lavora sul mercato in piena sintonia con Allegri”, ha sottolineato Marotta.\r\n\r\nOra dovrebbe arrivare anche un centrocampista di qualità: contro l’Udinese la Juve ha confermato di aver bisogno di calciatori di questo tipo. Difficile, però, che il nuovo acquisto di Julian Draxler:\r\n

Vedremo le opportunità. Al momento c’è il veto dello Schalke 04, ad oggi è un’operazione difficile – continua Marotta – , ma poi vedremo da qui alla fine del mercato. Abbiamo perso tre campioni (Pirlo, Tevez e Vidal) e abbiamo cercato di colmare questa lacuna con una filosofia diversa. Abbiamo identificato alcuni giovani e alcuni d’esperienza per consolidare il gruppo.

\r\nLa Juventus parte già con l’handicap: contro l’Udinese è stata persa una ghiotta occasione e il prossimo weekend ci sarà da affrontare la Roma.\r\n

Noi lottiamo per vincere perché è nel dna della Juve. Dobbiamo vincere, poi dipende dalla forza degli avversari. Questo è un gruppo vincente che negli ultimi quattro anni ha conquistato 232 punti in più di Milan e Inter.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi