Marotta: "Aquilani e Bastos con lo sconto. Ci interessano giocatori di serie B" | JMania

Marotta: “Aquilani e Bastos con lo sconto. Ci interessano giocatori di serie B”

Marotta: “Aquilani e Bastos con lo sconto. Ci interessano giocatori di serie B”

Presente allo Scouting Forum, il DG e AD dell’area sport della Juventus, Beppe Marotta, è stato raggiunto dai microfoni di ‘TMW’ a cui ha confidato alcune indiscrezioni di mercato. Si parte dalla smentita dell’interesse per Roberto Mancini, tecnico del Manchester City: “Mancini ha un contratto con il City e con De Giorgis abbiamo parlato di …

Presente allo Scouting Forum, il DG e AD dell’area sport della Juventus, Beppe Marotta, è stato raggiunto dai microfoni di ‘TMW’ a cui ha confidato alcune indiscrezioni di mercato. Si parte dalla smentita dell’interesse per Roberto Mancini, tecnico del Manchester City: “Mancini ha un contratto con il City e con De Giorgis abbiamo parlato di calciatori, anche di Serie B”. Novità per Aquilani? “E’ previsto a breve un incontro. Non credo ci saranno problemi per il riscatto. La cifra? E’ chiaro che la riteniamo eccessiva, puntiamo a riscattarlo a una cifra minore rispetto a quella prefissata”. Una battuta anche su Bastos per il quale il Lione chiede 15 milioni, troppi? “Si, ragioniamo su cifre minori”, ha dichiarato Marotta.

IL NUOVO CICLO E’ GIA’ INIZIATO
“Di rivoluzione non abbiamo parlato neanche l’estate scorsa, abbiamo parlato di rinnovamento. Era un ciclo destinato a chiudersi, mi riferisco per esempio a Camoranesi e Trezeguet, giocatori comunque di grande valore. Abbiamo iniziato il rinnovamento, abbiamo gettato le basi. Ora dobbiamo continuare nel miglioramento di questo gruppo, bisogna individuare quei 2-3 giocatori di qualità maggiore che possano incrementare il valore della rosa. Tutto questo in relazione alle linee guida della società che andremo a definire quanto prima”.

DEL NERI? VEDREMO A FINE STAGIONE
“Non siamo nella condizione di poter dare sentenze o di indicare l’allenatore nuovo. Con Del Neri c’è un rapporto biennale, valuteremo a fine stagione. La società non è ferma, sta operando per operare miglioramenti. Il discorso allenatore lo affronteremo al momento opportunito, considerando la professionalità, l’impegno e le difficoltà che ha dovuto affrontare il tecnico. Del Neri ha svolto nel migliore dei modi il lavoro di amalgama del gruppo”.

DEL PIERO E BUFFON RESTANO
“Mi attengo ai fatti e i fatti dicono che Agnelli ha parlato direttamente con lui (Del Piero, ndr): hanno trovato facilmente un accordo. Dal punto di vista contrattuale si tratta di mettere solo le firme, è un atto formale. L’intesa però è stata già raggiunta. Buffon? Non siamo una società che deve fare cassa indebolendo il patrimonio tecnico. Gigi è riconosciuto essere il miglior portiere degli ultimi 10 anni. È evidente che non possiamo facilmente privarci di questo patrimonio. Non c’è mai stata la volontà di venderlo. Il problema non si pone”.

15 commenti

  1. Bennuz ti stimo tutta il resto della mia esistenza per questo commento ahshshshhasahshahsahshhsasashsahsasashahshas

  2. Con la presente informiamo il siGn Marmotta che nel caso decida di fare scelte oculate nel rispetto del fair play finanziario nell ottica di un “futuro reinserimento della juventus f.c. nell albo dei top team europei” senza andare a forzare i tempi, nell ottemperanza della situazione finanziaria attuale, almeno un migliaio di tifosi si recheranno presso la sua abitazione per defecare copiosamente nella buca delle lettere.
    Al fine di evitare spaicevoli inconvenienti e sovraccarichi della sopracitata istituiremo una logica organizzazione dei turni.
    Cordiali saluti un tifoso.

  3. Si, voleva dire che sta seguendo non giocatori che giocano in serie B, ma giocatori di serie b, ovvero di seconda fascia, ovvero gli scarti. Scherzo!

  4. raga andate a vedere il mio commento sull’articolo di giovinco..vi renderete conto che tutto quello che dico io combacia con la personalità di marotta…è cieco! solo noi tifosi ricordiamo che grande squadra è stata la juve..la dirigenza queste cose sembra nn le sappiano,senza grandi ambizioni nn si va da nessuna parte,e se questo comincia a comprare i vari masiello e bombardini poi…masiello il massimo che ha fatto è stato arrivare decimo in serie a col bari..bombardini il massimo che ha fatto è stato fare un figlio con giorgia palmas..e vi ho detto tutto

  5. Forse sta dicendo la verità ormai nota:niente dinero, niente campioni, soffrire e sperare…..

  6. Mi auguro che si riferisca al ritorno di Pasquato e, magari, a Fabbrini..speriamo bene!

  7. Mamma mia nn ha limiti

  8. e in serie B ci riporterete.. pure Blanc e Secco hanno fatto meglio di lui

  9. Aquilani… ‘_’

  10. marotta è afflitto da alzheimer galoppante, lui e Berlusconi andrebbero d’accordo

  11. Marotta non è all’altezza della Juventus non è in grado di ragionare da dirigente di una grande squadra sempre che la Juventus nella sua presidenza abbia realmente l’intenzione di tornare una grande squadra cosa che inizio seriamente a dubitare.

  12. Marotta deve costruire, senza soldi , 5 anni di disastri altrui non è semplice e ci vuole tempo

  13. A me sembra che Marotta non ci capisca niente di calcio. Siamo finiti nella ………….fino al collo

  14. Li abbiamo già i giocatori da serie B così come i dirigenti. Non conoscete vergogna!!!!!!!!!!

  15. caro Marotta, mi viene un dubbio… non è che con quel tuo gap fisico non ci vedi tanto bene nello scouting del mercato calcistico?????

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi