Marotta | Intervista | Allegri | Dybala | Pogba | Cuadrado

Marotta: “Allegri resta, Dybala e Pogba li teniamo, Cuadrado importante”

Marotta: “Allegri resta, Dybala e Pogba li teniamo, Cuadrado importante”

Beppe Marotta, ad e dg dell’area sport della Juventus, è intervenuto oggi a ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento per parlare di mercato

Beppe Marotta, ad e dg dell’area sport della Juventus, è intervenuto oggi a ‘La politica nel pallone’, su Gr Parlamento: inevitabilmente soddisfatto per il ritorno in vetta alla classifica di Serie A, il dirigente dei campioni d’Italia ha chiarito subito la posizione della società in merito alle voci provenienti dall’Inghilterra sul futuro di Allegri: “Il fatto di essere accostato a club inglesi depone in favore delle sue qualità – esordisce il dg bianconero – , la Juventus rappresenta un punto di arrivo e di partenza ma anche uno dei grandi club mondiali, non è facile trovarne più importanti a meno che non si consideri un ciclo finito, ma non è il caso di Allegri. E’ al secondo anno con noi. Credo di interpretare anche quelle che sono le sue volontà, che ha poi esplicitato nelle ultime conferenze stampa”.

Oggi sono circolate nuove voci sul futuro di Paulo Dybala: oltre alle big spagnole, anche il Manchester United si sarebbe messo sulle sue tracce:

“La Juventus è in grado di respingere tutte le avance e lo abbiamo già fatto – continua Marotta – . Sarà ancora più bravo quando avrà acquisito esperienza, ma già adesso è uno dei top player. Non passa minimamente dalla testa della società l’eventualità di doverlo cedere. E ci teniamo ben stretto anche Pogba, è un asset importante di una società che vuole continuare a vincere in Italia e provarci anche in campo internazionale”.

Marotta su Cuadrado e Cavani

I tifosi chiedono a gran voce il riscatto di Juan Cuadrado, prelevato l’estate scorsa dal Chelsea con la formula del prestito secco:

“Abbiamo colto un’opportunità, lo abbiamo preso con un’acquisizione a titolo temporaneo, avendo un gentlemen agreement con il Chelsea per poterlo acquistare. E’ una valutazione che stiamo facendo. Siamo molto contenti del giocatore – ammette – , rappresenta una variante in più a disposizione di Allegri. E’ un giocatore che nel corso della gara può dare un contributo”.

Infine, la conferma che l’ingaggio di Edinson Cavani sia fuori portata della Juventus: il futuro dell’uruguayano, dunque, sembra essere in Premier League.

“Ha fatto benissimo in Italia e al Psg, è un calciatore appetibile ma in questo momento non ci stiamo pensando – conclude – Ha raggiunto un ingaggio molto pesante”.

Un commento

  1. andrea il nonno

    Mi auguro fortemente che i nominati Dybala, Pogba e Quadrato possano giocare ancora un anno nella Juve mentre perdere Allegri dispiace ma non mi strappo i capelli.
    Ho imparato dalla mia lunga collaborazione con aziende Torinese che quando sentono il bisogno di smenti determinati argomenti è il momento che si avvera tutto il contrario.
    Mi auguro che venga smentita la mia supposizione per il bene della Juventus

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi