Marco Motta rescinde il contratto con la Juventus

Marco Motta rescinde il contratto con la Juventus

Marco Motta rescinde il contratto con la Juventus

Marco Motta dice addio alla Juventus: rescissione consensuale, nelle ultime ore di mercato era stato accostato al Parma

Marco Motta dice addio alla Juventus: dopo aver cercato disperatamente una nuova sistemazione nelle ultime ore del calciomercato invernale, il laterale destro ha deciso di rescindere consensualmente il contratto che lo legava alla Vecchia Signora fino al prossimo giugno. Rientrato l’estate scorsa dal prestito al Genoa, Motta è rimasto sostanzialmente fuori rosa per i primi sei mesi di questa stagione. Nelle ultime ore del calciomercato invernale, l’ex Roma e Udinese è stato vicinissimo al trasferimento al Parma, ma poi non se n’è fatto nulla.

Ora Motta ha tempo fino al 28 febbraio per trovarsi una nuova sistemazione: scadrà proprio allora il termine per il tesseramento dei calciatori liberi da vincoli. Marco Motta era stato acquistato nel 2010 dalla Juventus in prestito (1,25 milioni) con diritto di riscatto fissato a 3,75 milioni ed esercitato nell’estate del 2011. Dopo aver collezionato 22 presenze in un anno e mezzo con la maglia bianconera, a gennaio 2012 viene ceduto al Catania. È l’inizio di un vero e proprio calvario, che lo vedrà vestire fino ad oggi anche le maglie di Bologna e Genoa. Sa sua avventura alla Juventus era comunque finita da tempo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi