Marcelo Zalayeta: "Inter, segnerò ancora" | JMania

Marcelo Zalayeta: “Inter, segnerò ancora”

L’ Inter si può battere. Parola di Marcelo Zalayeta, l’ex juventino che ai nerazzurri qualche dispiacere l’ha già regalato. Sabato il Bologna affronterà i campioni d’Italia in una sfida, sulla carta, dal pronostico scontato. Ma l’attaccante uruguaiano non vuole partire sconfitto. E propone la sua ricetta: “Come si batte l’Inter? Con molto spirito di sacrificio e …

zalayetaL’ Inter si può battere. Parola di Marcelo Zalayeta, l’ex juventino che ai nerazzurri qualche dispiacere l’ha già regalato. Sabato il Bologna affronterà i campioni d’Italia in una sfida, sulla carta, dal pronostico scontato. Ma l’attaccante uruguaiano non vuole partire sconfitto. E propone la sua ricetta: “Come si batte l’Inter? Con molto spirito di sacrificio e cercando di giocare al mille percento, perché l’Inter è una squadra che da un momento all’altro può segnare in qualsiasi modo – spiega -. In più, ha le idee chiare, tutti sanno quando buttare la palla avanti e quando giocarla con il fraseggio, e ha dalla sua una forza fisica che le dà qualcosa in più rispetto alle altre squadre”. 
Nonostante tutto, Zalayeta ci crede. Perché ci sono dei precedenti incoraggianti. “Dobbiamo comunque puntare ai tre punti, con le adeguate precauzioni – afferma l’uruguaiano -: l’Inter è superiore a noi, ma anche l’anno scorso quando ero al Napoli eravamo dati per spacciati (loro non avevano mai perso una partita in campionato) e invece abbiamo fatto una grande partita e potevamo vincere anche con più gol di scarto. In passato ho segnato gol pesanti all’Inter. Ci sono state alcune partite contro i nerazzurri che sono andate molto bene per me e per la mia squadra. Speriamo che possa capitare anche sabato: cerchiamo di fare una buona gara e raccogliere tre punti che per noi sarebbero importantissimi”. 
Dopo Bologna, la squadra di Mourinho sarà impegnata in Champions contro il Barcellona. Ma Zalayeta non pensa che si faranno distrarre. “Sicuramente prima penseranno alla nostra partita. Hanno un allenatore che ha le idee molto chiare e le trasmette alla squadra: giocheranno contro di noi senza pensare alla Champions”. Su Josè Mourinho: “Penso sia un buonissimo allenatore: tutte le persone con cui parlo me ne dicono un gran bene, anche per il rapporto che ha con i suoi giocatori. Ha tantissima personalità, è stato sempre così anche quando non era ancora affermato a livelli internazionali, e i risultati gli danno ragione”.

Credits: La Repubblica
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi