Maldini: "Del Piero trattato male, è uno scomodo come me" | JMania

Maldini: “Del Piero trattato male, è uno scomodo come me”

Maldini: “Del Piero trattato male, è uno scomodo come me”

Torna a parlare dopo tanto tempo Paolo Maldini, l’ex difensore del Milan lontano dal calcio ormai da due stagioni. ‘Ripudiato’ dalla società rossonera, che non gli ha mai affidato alcun incarico. L’ex capitano della nazionale azzurra ha anche parlato alla ‘Gazzetta dello Sport’ di Juventus, partendo dal trattamento riservato dal club bianconero ad Alessandro Del …

Torna a parlare dopo tanto tempo Paolo Maldini, l’ex difensore del Milan lontano dal calcio ormai da due stagioni. ‘Ripudiato’ dalla società rossonera, che non gli ha mai affidato alcun incarico. L’ex capitano della nazionale azzurra ha anche parlato alla ‘Gazzetta dello Sport’ di Juventus, partendo dal trattamento riservato dal club bianconero ad Alessandro Del Piero:

“Il campione con la testa pensante crea dei problemi. L’annuncio di Agnelli sulla fine del rapporto con Del Piero mi ha fatto male: non stava a lui dirlo. Che senso ha una cosa del genere? Avrebbe dovuto parlarne Alessandro nel momento in cui si fosse sentito pronto. E per quanto riguarda me, il mio eventuale ritorno al Milan sarebbe un modo per dire grazie. Provo per quella maglia un amore troppo forte e quasi del tutto incondizionato. L’unica condizione è quella di poter svolgere il lavoro con le mie idee di vita, di chiarezza, di onestà. E prima o poi capiterà. Se non sarà al Milan, non vorrei esser visto come un traditore: a me non frega niente delle voci che sento su di me, però ci tengo a chiarire le cose. Io sono innamorato del calcio e un giorno lavorerò in questo ambiente”.

Soffermandosi sulla lotta scudetto, poi, Maldini ha affermato che il Milan rimane favorito ma…

“Sì, è la squadra più forte. Ma la Juve resterà lassù fino alla fine grazie all’entusiasmo, allo stadio nuovo e all’ottimo lavoro di Conte. Può sopperire con altre armi al gap tecnico che ha nei confronti del Milan. Borriello in rossonero ha sempre fatto bene: sta a lui dimostrare di poter fare la differenza nella Juve. L’Inter ha già fatto grandi cose per rimontare grazie al pragmatismo dell’allenatore, adesso arriva il difficile: mantenersi in alto. Credo che la squadra di Ranieri sia ancora convalescente. È ordinata, ma gioca a sprazzi”.

12 commenti

  1. un saluto a tutti prima di tutto.che del piero non sia competitivo come un tempo aime si vede,ma sono convinto che questo succede perche non gioca e di conseguenza non riesce a ingranare.
    il trattemento riservatogli è stato schifoso,dopo nedved e treseguet è toccato pure a colui che ha fatto la nostra storia,ma cosa possiamo aspettarci da una dirigenza che abbandono la triade……
    a chi mi dice che ha ricevuto tanto dalla juve,io voglio ricordargli che i rinnovi di contratto di del piero sono sempre stati un calvario,con compensi sempre piu bassi.
    non avete ancora capito che per quei colori alex non guarda soldi ?sara perche sono calcisticamente innamorato di questo ragazzo ,ma il trattamento riservatogli è schifoso.accetto coomenti

  2. del piero un personaggio scomodo per la juve ? il disinformato maldini dovrebbe sapere che al momento della firma Del piero annunziò che si sarebbe trattato del suo ultimo anno. il Grande Del Piero ha giocato titolare nella juve sino all’anno passato. pretende di esserlo anche quest’anno a 38 anni? dov’è la mancanza di rispetto ? il bello è che l’unico che non si lamenta è proprio Del Piero ! Maldini pensi a come è stato trattato dai suoi tifosi. noi ameremo sempre Del Piero. i tifosi del milan non credo amino maldini (almeno gli ultras).

  3. Maldini lavati la bocca quando parli di Del Piero che tu sei uno stro… e lo sei sempre stato e non ti puoi permettere di avvicinarti al nostro grandissimo capitano, fra l’altro il Milan ti ha trattato cosi male che ti ha dato soldi fino a 40 anni quando almeno negli ultimi 3 ti trascinavi per il campo e facevi ridere la gente e ti ha trattato cosi male che tuo figlio gioca nel Milan e non sappiamo nemmeno se ha le qualità per giocarci. Occupati dei cacchi di casa tua MALDINI!

  4. Basta guadare le parite e te ne rendi conto da sole, non sono fantasie sono realtà, in coppa italia è partito da titolare…. io parto dal presupposto che puoi essere il giocatore più tcnico del mondo ma se non arrivi sulla pala sarai sempre incompreso. DEl piero a tecnica da vendere corsa sempre meno, riallacciandomi al discorso portato avanti dalla redazione su totti. lo socrso anno ha fatto un bel pò di gol i tifosi lo esaltavano e criticavano vucinic, che era quello che si faceva tutto il campo avanti e indetro cosi come fa nella juventus. il calcio è bello perchè tutti possono esprimere la loro opinione e io la rispetto, però per favore vedetevi la partita e guardate quanto corrono licht e pepe (il migliore degli scarponi). VI lascio del piero io m tengo il mio buon vecchio scarpone che mi riempie di orgoglio quando esce con i crampi…

  5. mah, siamo alle solite, davvero non capisco gli juventini che danno sempre addosso a Del Piero, pazienza gli avversari, ma i, così detti, sostenitori proprio non li sopporto…
    siamo così sicuri che Del Piero in campo, fatto giocare per un tempo e con regolarità non potrebbe essere ancora molto utile? e, come provocazione, dico che sarei molto contento di vedere Del Piero in una squadra competitiva, come potrebbe essere il PSG e magari buttarci fuori dalla coppa, allora, forse, qualcuno potrebbe capire…purtroppo non credo succederà, Del Piero è troppo intelligente 😉

  6. Mi trovi molto d’accordo. TRa l’altro nessuno apprezza che Del Piero per l’ultimo contratto (a 37 anni), abbia accettato di firmare in bianco e prendere 1 milione, mentre Totti ad esempio (che ha 1 anno in meno di Del Piero) ha preteso e ottenuto un quadriennale da 8 milioni lordi, cioè a 40 anni sarà ancora alla Roma e percepirà 8 milioni… Punti di vista

  7. [email protected]

    punti di vista….di sicuro non mi permetto di criticare del piero perche cammina in campo perche ?

    perche un giocatore di 27 anni corre ma se non sa neanche correre allora e completamente inutile….ed e questa la nostra situazione adesso nella juventus….diamo addosso a del piero e buffon perche sono quelli rimasti dopo farsopoli….quindi prima se ne vanno meglio e per cercare di dimenticare….

    non vediamo la scarsezza dei nostri titolari dietro e davanti no vediamo del piero perche e piu facile da far fuori….come se va via viene higuain….

    viene rossi o giovinco….il tempo mi dara ragione….

  8. intelligenza calicstica è la capacità di un campione, non un calciatare qualunque di dire. Ho vinto tutto sono integro il conto in banca è eccelso, ho accettato la b ho portato la mia squadra in champions league, sono stato capocannoniere, facendo battere il primo rigore a trezeguet l’ultima giornata (gesti da signore, non lo dimenticherò mai nella vita) basta. Io non mi permetto di discutere nessuno ma mi sento di dire che se il buon paolo fosse andato via da campione d’europa e del mondo, indossando la fascia di capitano avrebbe dimostrato un intelligenza calcistica eccelsa

  9. @mdm QUOTONE!!!

  10. anche la Juventus da Del Piero ha avuto tutto e di più, anche la discesa in serie B…e il ringraziamento? i pesci in faccia. Non si trattano così le bandiere (neppure Nedved è stato trattato come si sarebbe meritato) e per piacere lasciamo stare l’intelligenza delle persone.

  11. frano fiumicino

    MALDINI è stato un ottimo giocatore, ma devo ricredermi sulla sua intelligenza.
    Capisco che i media a loro vantaggio travisino la verità, ma dire che la Juventus ha trattato male DEL PIERO perchè in una assemblea generale dei Soci il presidente A.AGNELLI lo ha fatto applaudire da tutti i Soci è veramente poco intelligente.
    Dalla JUVENTUS DEL PIERO ha avuto tutto e di più!

  12. il comportamente di agnelli non è stato dei più signotili ma bisogna sottolineare che del piero ha fatto il furbone con la videoconferenza in cui annunciava il rinnovo firmando in bianco. Lui è gran campione proprio come lo è stato paolo ma l’incapacità di un giocatore di dire basta, di non rendersi conto che non si è più all’altezza di competere fisicamente con gli avvessari porta a queste situazione.Maldini ha vinto 5 coppe campioni, l’ultima a 36 anni sarebbe potuto andare via da campione invece e uscito fra i fischi il giorno dell’addio a san siro…Del piero Da fermo è un gran campione la tecnica è rimasta la stessa, ma non è più in grado di saltare un uomo non taglia il campo, in una juventus che fa del sacrificio la sua più grande arma del piero è un gregario. Elogio al grand nedved che ha avuto l’intelligenza calcistica e l’onore di dire basta quando era ancora in grado di giocare e divertire

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi