Maglie Juventus 2012 - 2013 ecco le foto | JMania

Maglie Juventus 2012 – 2013 ecco le foto

Maglie Juventus 2012 – 2013 ecco le foto

La Juventus presenta la prima maglia con la quale affronterà la stagione 2012-2013. Prima dell’evento trasmesso in streaming da Juventus.com alle 12.30, qualcuno ha pubblicato per qualche minuto le immagini delle casacche sullo Juvestore. Le foto confermano tutte le indiscrezioni fin qui riportate da Juvemania.it: toppa con lo sponsor nera e scritta bianca, retro con …

La Juventus presenta la prima maglia con la quale affronterà la stagione 2012-2013. Prima dell’evento trasmesso in streaming da Juventus.com alle 12.30, qualcuno ha pubblicato per qualche minuto le immagini delle casacche sullo Juvestore. Le foto confermano tutte le indiscrezioni fin qui riportate da Juvemania.it: toppa con lo sponsor nera e scritta bianca, retro con quadrato nero per il numero bianco e spazio bianco sopra del numero nel quale viene apposto il nome.
La presentazione è stata anticipata da una breve introduzione del presidente Andrea Agnelli:

Buongiorno a tutti e ben ritrovati qua allo Juventus Stadium, quello che abbiamo ribattezzato l’anno scorso ‘Lo stadio che cambia il calcio’. Di questi tempi, l’anno scorso, invece di vedere un video così emozionale, quanti avrebbero creduto che questa annatasarebbe finita così…poi li devo cercare, perchè le previsioni a inizio anno non erano così ottime rosee. Facemmo vedere un video che faceva vedere molto velocemente l’anno e mezzo-due anni di costruzione, quindi come lo stadio Delle Alpi è stato abbattuto ed è stato costruito lo Juventus Stadium, che abbiamo presentato l’8 settembre. Un progetto sul quale abbiamo creduto fortissimamente, che nasce da lontano e abbiamo visto realizzato. Un impianto capace di vivere sette giorni su sette. Le attività che sono state svolte qui da ottobre ad oggi lo testimoniano, sono stati svolti circa 60 eventi. Abbiamo lanciato recentemente il museo. Museo e visite allo stadio che hanno raggiunto nel giro di sei mesi 70000 visite, quindi un qualcosa di impensabile fino a un anno fa. Con estremo orgoglio torniamo qui,  questa è la mia fase, un altro evento, The Chance, un evento estremamente importante per il nostro sponsor, in concomitanza con la presentazione della maglia 2012-2013. Io sono qui per dare il benvenuto ad Andrea Rossi, il gran cerimoniere per la presentazione delle nuove maglie con lo scudetto sul petto.

Queste le parole di Andrea Rossi, rappresentante Nike all’evento:

Questa maglia sposa il concetto di tradizione e allo stesso tempo innovazione e performance tecnologica. Siamo tornati alle strisce verticali molto lineari rispetto alla maglia dello scorso anno. Le righe sembrano un po’ più grandi dello scorso anno, perchè l’anno scorso erano seghettate, ma in realtà la rigatura è la stessa, è un’illusione ottica. Si è affondato molto nella tradizione del club. La Famiglia Agnelli ha rilevato la squadra nel 1923 e l’ha costruita sulla base di quattro valori: famiglia, unione, lealtà e onore. Questi quattro valori vengono espressi nelle quattro strisce nere della maglia. Un particolare poco visibile ma molto importante, sempre parlando di tradizione, è la frase di Giampiero Boniperti, “vincere non è importante, è l’unica cosa che conta”, all’interno.  Nella parte esterna rimane la dicitura Juventus. Il pantaloncino e i calzettoni sono bianchi, con dettaglio in nero. Una differenza rispetto allo scorso anno è la pannellatura posteriore: si ritorno ad avere un pannello nero con un numero bianco.

Queste le parole di Kwadwo Asamoah, nuovo acquisto e ‘modello’ per la maglia da trasferta:

Come mi sento? Mi sento bene. Emozionato? No, io sono molto felice e contento di essere qua. Se il 22 che ho sulle spalle è il mio numero? il mio numero è il 20, ma non ci sono problemi. Tutto dipende da me, il numero non è un problema. Domani a Chatillon? Io sono pronto. Sono arrivato qui e sono molto contento. Voglio fare di tutto per aiutare questa squadra. Com’è lo stadio? Bello. Io non sono mai stato qui: quando l’Udinese ha giocato contro la Juve,  ero in Coppa d’Africa. E’ molto bello.

[poll id=”55″]

15 commenti

  1. non mettiamole mai piu,ed andiamo avanti per la nostra strada,a meno che un giorno ci vengono restituiti (ma credo che non lo faranno mai)
    Le stelle e le stalle lasciamole alle milanesi,noi andiamo per la nostra srada.
    il prossimo che vinceremo scriverei sotto lo stemma 31 (dorato)e non possono dire nulla anche se sanno cosa significa

  2. inizialmente ero contrario a questa soluzione sulla maglia,riguardo alle stelle,ma dopo la dichiarazione di Agnelli puo andare bene.
    “togliamo le stelle perche non siamo d’accordo sul conteggio degli scudetti vinti che fa la federazione”
    mi sembra che la motivazione sia piu che giusta

  3. L’avevo già detto che la nike fa pessime maglie , e ancora non ho capito il senso di una seconda maglia tutta nera che la trovo orribile…. la seconda si dovrebbe differenziare nei colori rispetto la prima.
    L’unica cosa positiva e che mi piace sono i numeri bianchi su sfondo nero che sono troppo belli, mi ricorda la mia cara vecchia juve.

  4. Le maglie nn sono eccezionali… Partendo dalla prima sicuramente meglio rispetto all’ anno scorso ma la patacca adesiva jeep nn si può vedere nn tanto per il marchio ma proprio perchè sembra veramente un adesivo su una maglia e poi nn si adatta inquanto è così squadrato e classico. Per una maglia di calcio visto che stiamo parlando di sport ci vorrebbe qualcosa di più sportivo per renderla un po più convincente…. Per quanto riguarda la seconda maglia nn sarebbe stata malvagia se la scritta jeep ( è sempre lo stesso ritornello)l’ avessero fatta solo bianca invece di fare quel pataccone che veramente è orrido. A questo punto come estetica era meglio lo sponsor della balocco!!! Diciamo che la Nike le maglie un tempo le sapeva fare mentre con il passare degli anni è sempre peggiorata mentre l’ adidas a mio avviso è migliore e inquanto a estetica è sicuramente superiore.. A prescindere dalle magliette sempre FORZA JUVENTUS!!!

  5. mha mi aspettavo qualkosa di meglio ma vanno bene piu ke acettabili

  6. La terza sarà la rosa, la seconda dello scorso anno.

  7. ma la terza?credo che lo sponsor a toppa sia un esigenza commerciale,visto che pur essendo antiestetico si nota parecchio.
    enri75

  8. il 2006, la b, i 30scudetti, la 3°stella, 30sul campo, lo stadio,…queste maglie per me sono il simbolo della ns/rinascita…e anche un ritorno al passato con strisce normali e maglia nera come in champions qlc anno fa!!!

  9. Bhè Somo migliorate e di molto rispetto agli altri anni…dai è dal 2006 che le ns/maglie facevano schifo…queste sono più che accettabili…!!!

    sinceramente mi aspettavo altri commenti es:”a me non piacciono ma, sono migliorate “… poi oh i gusti so’ gusti …

  10. Con la seconda maglia piu’ bella di sempre quella blu con le stellone sulle spalle ci abbiam vinto la cHampions per cui mi schiero con paolofc. queste son bruttine.

  11. a me piacciono …l’unica pecca è l’adesivo JEEP(lo sponsor andrebbe inglobato alla maglia) e il retro di quella bianca non mi convince molto…cmq molto meglio dell’anno scorso….
    preferisco quella nera a quella bianconera

    cmq piano piano stiamo tornando al passato…anche con le maglie..!!!ed era ora!!!…

    FORZA JUVE! ***

  12. A me piacciono molto quelle bianche e nere mentre quelle nere sono veramente brutte sembrano le maglie da portiere

  13. ho capito ma una cosa non esclude l’altra eh… pure con una maglia bella si può vincere… se poi le han rifatte brutte per scaramanzia questo non lo so 🙂

  14. Paolo FC bruttissime pure quelle dello scorso anno poi abbiamo Vinto

  15. confermo, son davvero bruttine, alla Nike senso estetico: ZERO …ci mettevo mio nipote a progettarle probabilmente le avrebbe disegnate meglio… 🙂

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi