Luisao alla Juve | Accordo per tre anni

Luisao alla Juve: accordo per tre anni

Luisao alla Juve: accordo per tre anni

Luisao alla Juve: trovata l’intesa con il 33enne difensore brasiliano, che ora dovrà cercare di svincolarsi gratis dal Benfica

luisao-calciomercato-juventusLuisao alla Juve: c’è l’accordo con il giocatore. All’improvviso, tra Kostas Manolas, Matija Nastasic, Stevan Savic ed Eder Alvarez Balanta, spunta un vecchio pallino: la Juventus avrebbe già l’accordo con il 33ennne Luisao, centrale brasiliano del Benfica che lo scorso anno ha affrontato e battuto i bianconeri in Europa League.

Luisao è nel mirino della Juve nientemeno che dai tempi di Luciano Moggi, che tentò invano di portarlo a Torino in almeno un paio di occasioni. Viste le cifre elevate richieste per arrivare agli altri obiettivi di mercato (solo per Manolas servono 15 milioni di euro), il dg Beppe Marotta avrebbe pensato ad un colpo low cost, visto che Luisao potrebbe svincolarsi a costo zero. Se il brasiliano riuscirà a dirimere la matassa con il Benfica, firmerà con la Juventus un biennale con opzione per un terzo anno con uno stipendio da tre milioni a stagione.

9 commenti

  1. se la salute lo accompagna,è tutto di guadagnato. fortissimo ed espertissimo. nn vi lamentate sempre :))

  2. Una scelta che posso accettare se e solo se ci dobbiamo buttare su un attaccante/ala/trequartista di livello altrimenti è il solito last second che non dura niente: ricordate Elia, Traorè, Bendtner, Lucio, Rimaudo, etc….

    Luisao mi impressionò durante la semifinale di EL.
    Per il resto condivido i post che mi precedono…

    Marotta non cambia “punto di vista”, ma quest’anno se non raccoglie nulla mi sa che rischia di brutto.

  3. giovanissimo!

  4. Capitan Haddock

    Pessima cosa. Un triennale a uno di 33 anni?

  5. Purtroppo li capisco! L’elenco dei difensori giovani che non sempre garantiscono qualità tecniche, vedi Ogbonna, è lungo e costoso. I vari Nastasic, Balanta, Savic, Manolas, valgono tutti dai 15 ai 20 Milioni in su, e la concorrenza è spietata! Non parliamo poi di un BENATIA, che la Roma lo valuta oltre i 30 Milioni!
    Quindi, cosa fare? Capisco Marotta che pensa di portarsi in casa a costo ZERO, un giocatore esperto ed affidabile come LUISAO per un paio di anni, e nell’immediato cerca di recuperare BARZAGLI ed anche CHIELLINI che per le prime due giornate è squalificato!
    Con i soldi risparmiati (non meno di 15 Milioni per un difensore) cercherà di buttarsi su LAVEZZI!
    E fa bene. Come dargli torto?

    • Si capisco il tuo discorso…io semplicemente dico che avremmo già l’anno scorso potuto evitare Ogbonna e tenere Marrone e farlo allenare/giocare con noi…abbiamo tanti giovani promesse in difesa, perché spendere 15 mln per il primo che passa, scommettendo su di lui, se poi alla fine potremmo scommettere, con gli stessi rischi, a costo 0 sui nostri giovani?
      Ricordo che Marchisio è diventato il campione che è solo perché siamo andati in B e non potevamo permetterci altri giocatori…perché non ripetere gli esperimenti? Perché svendere i giovani?
      Sorensen è meno forte di Ogbonna?
      E marrone?
      E masi?
      avremmo risparmiato 15 mln e avremmo potuto investirli in un colpo…

  6. io non voglio sempre criticare…ma mi chiedo: abbiamo preso un altro “Lucio”? 3 mln all’anno per 3 anni sono 9 mln, ma verrà a fare coppia con Barza? A questo punto spero che non svendano i nostri giovani, perché sarebbe il caso di farli giocare con noi e farli crescere con la difesa titolare, perché l’anno prossimo voglio vedere come va a finire…al posto di ringiovanire la rosa la stiamo invecchiando grazie alla media della difesa

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi