Lo Monaco attacca Conte: "Parole fuori luogo, mette le mani avanti" | JMania

Lo Monaco attacca Conte: “Parole fuori luogo, mette le mani avanti”

Lo Monaco attacca Conte: “Parole fuori luogo, mette le mani avanti”

Lo sfogo di Antonio Conte non poteva non sollevare un polverone, nonché attirare più antipatie di quante già non ne avesse la Juventus. I media quasi unanimente stigmatizzano le parole del tecnico bianconero, ricordando come un refrain i tre presunti rigori negati al Cagliari allo Juventus Stadium. Poco fa, poi, a ribattere al tecnico della …

Lo sfogo di Antonio Conte non poteva non sollevare un polverone, nonché attirare più antipatie di quante già non ne avesse la Juventus. I media quasi unanimente stigmatizzano le parole del tecnico bianconero, ricordando come un refrain i tre presunti rigori negati al Cagliari allo Juventus Stadium. Poco fa, poi, a ribattere al tecnico della Juventus, ci ha pensato anche l’ad del Catania, Pietro Lo Monaco, prossimo avversario dei bianconeri: “Quelle di Conte sono dichiarazioni fuori luogo. Di professione fa l’allenatore e non il dirigente. Dovremmo avere comportamenti che non aizzano gli animi di chi segue questo nostro mondo un po’ sbrindellato“.

Intervenuto a ‘Panorama.it’ Lo Monaco poi agigunge: “Credo che le decisioni arbitrali vanno accettate così come sono. Fino a una settimana fa si parlava di una classe arbitrale buona e improvvisamente per una decisione opinabile si tirano fuori tutte queste storie? Gli arbitri italiani sono i migliori al mondo. Calciopoli? Non ha senso evocarla“. Il Catania affronta la Juve sabato sera a Torino. “Si potrebbe benissimo dire che stiamo mettendo le mani avanti. Era un atteggiamento classico della prima Repubblica che quando si subiva un presunto torto si attaccava la categoria nella speranza di ottenere un atteggiamento diverso la domenica successiva. Preoccupato? Non temo nulla“.
E’ il destino della Juventus ormai, essere puntualmente derubata ma contestualmente definita ladra dal sentimento popolare.

25 commenti

  1. @Enrico, quoto tutto ciò che hai scritto; dal primo all’ultimo rigo.
    L’unica cosa che non condivido, è il largo spazio che hai dedicato a quell’individuo del Catania. Non lo merita!!!!
    Ignoriamolo e compatiamolo (in silenzio).
    La moviola in campo non la vogliono e non ci sarà mai. Non potrebbero più, fare quello che gli fà comodo.

  2. Il buon vecchio Biscardi: nella marea dei proclami deliranti, su una cosa non sbagliava 🙂
    Sarà la legge dei grandi numeri… XD

  3. Rinnovo l’invito…non serve a nulla e lo sappiamo bene, ma trovo l’idea della petizione a favore della moviola in campo civile ed intelligentemente provocatoria.

  4. Ricordo alcune frasi del signor Lo Monaco:
    “Dire che sono arrabbiato è poco, ho sempre parlato bene degli arbitraggi, ma oggi diventa difficile farlo dopo quello che è successo contro la Roma. È accaduto qualcosa di clamoroso, il secondo e il terzo goal dei giallorossi sono irregolari. In questo modo si stravolge una gara e un campionato, abbiamo subito due enormi torti arbitrali. Noi siamo una squadra piccola e vogliamo salvarci, eravamo meritatamente in vantaggio, ma abbiamo subito due enormi torti arbitrali. Spero solo che chi debba prendere i provvedimenti li prenda. Questo guardalinee, Musolino, non può fare il suo lavoro perché è completamente fuori forma. Andate a vedere cosa gli hanno detto i giocatori della Roma quando ha convalidato il goal sulla linea. Ieri abbiamo visto cose incredibili. Abbiamo perso la partita a causa della sudditanza psicologica della terna arbitrale nei confronti della Roma.”
    “La sudditanza psicologica ha rovinato la partita che è stata irregolare. La nostra è una denuncia contro il sistema.”
    “Gli arbitri sono condizionati non solo dai grandi giocatori ma anche dai media.”
    “Ci sentiamo defraudati e gradiremmo lo stesso peso, la stessa misura per tutte le squadre”.
    Ecco, tutte queste cose il signor Lo Monaco NON vuole concederle ad Antonio Conte!!!

  5. Questa gente mangia con la Juve, chissà quanto si è tenuto dall’evento l’anno scorso… E poi sputano nel piatto in cui mangiano

  6. Ah, non sapevo avesse organizzato lui.
    Quindi i CANI che si rivoltano contro i padroni sono più di quelli che si pensava.
    A fare i favori a l’asini si riceve solo calci, dicono in Toscana.

  7. Come no l’hai cpaita? Lo monaco è molto amico della Juventus e l’anno scorso la tournéee in Calabria della Juve, con il Lione l’ha organizzata lui. Io c’ero pure…

  8. Non l’ho capita, reda…cioè?

  9. Per chi non lo ricordasse, questo eprsonaggio è colui il quale organizzò l’anno scorso alcune nostre amichevoli pre-campionato…

  10. LO MONGOLO(HOPS) MONACO HO PRETE che sia ma va’ ciapa’ di rat …

  11. Non ci sono dubbi Luke…..io lo farei anche per un solo anno,così….per far cagare tutti addosso quando vedranno che i soldi non arrivano,e a quel punto dovranno implorarci per farci ritornare in questa merdaccia di campionato.E pensa che in genere non mi piace pensare a complotti e macchinazioni,ma ciò che ha detto il mister è la sacrosanta verità,mi dispiace doverlo ammettere.Pensate che da farsopoli ad oggi(b esclusa)ci sono stati concessi 26 rigori,e alla società che vuole darci lezioni di stile il doppio esatto,uno in meno alla Roma,38 o 39 all’inter.Davanti a tutto ciò non posso che appoggiare le parole del mister,impossibile fare altrimenti.Saluti,SEMPRE FORZA JUVE!

  12. @ Luke-Sun_Tzu
    mi inchino al tuo LEGITTIMO sfogo,tutto vero,tutto tristemente vero e approvo pienamente l’idea di andare a giocare in un altro campionato,
    dove perlomeno saremo trattati la pari degli altri.

  13. le mani gliele metterei sul collo a sto bovaro…

  14. ha pure il coraggio di parlare questo qui??? andasse a rileggere cosa disse l’anno scorso dopo una sconfitta a roma del suo catania…
    vergognati ipocrita!!!

  15. Darrell, e io questo mi chiedo, perché “non accadrà mai”? Hai idea dello smacco, dell’eleganza e della risonanza di un gesto simile? Che problema sarebbe prendere un aereo una volta ogni 2 settimane? Poi ovviamente una struttura d’appoggio lí (parlo dell’Inghilterra) servirebbe…e giù business e merchandising. In un calcio molto più divertente, in un ambiente (calcistico) molto più sano e sicuramente in un paese più equilibrato (per non dire altro). È più facile che agisca una società piuttosto che 14 milioni di persone.

  16. Ma se hanno tolto persino i replay sui tabelloni per paura… figuriamoci se accettano la moviola per le panchine…

  17. Luke,di campionati che avrebbero il piacere di ospitarci ce ne sono a bizzeffe,e io che qualche paese l’ho girato lo so abbastanza bene.Ma visto che ciò non accadrà mai,credo si debbano prendere altre contromisure:tipo non abbonarsi a mediaset o a sky.Fidatevi,forse vedrete qualche partita in meno,ma io ne sono ben soddisfatto.Siamo 14 milioni circa,dobbiamo cercare di contare un po di più in questo paese di giustizialisti e di ipocriti benpensanti.La JUVE SIAMO NOI,mai dimenticarlo

  18. Lancio un’idea alla Redazione: per evitare sospetti e fugare ogni dubbio in campo in Serie A, lanciamo una petizione per la Moviola in campo a disposizione degli allenatori: un caso per tempo ad entrambe le squadre.
    L’Uefa e la FIFA saranno contrarie…ma sapere che migliaia di tifosi juventini e, magari, la FC Juventus stessa l’hanno firmata potrebbe essere un forte e chiaro messaggio che la Juventus ed i suoi tifosi NON hanno nulla da nascondere.

  19. Egregio signor Lo Monaco, lei ha perso un’occasione per star zitto e far miglior figura!
    Lo sfogo di Conte è educatissimo e pacato, non parla affatto di complotti e no chiede invenzioni frutto della fantasia…Conte elenca statistichee dati di fatto, cosa rara in Italia.
    Conte,soprattutto, parla di mancanza di serenità nella classe arbitrale quando arbitrano la Juventus…ed ha ragione! E’ molto più facile sbagliare a danno della Juventus che, caso rarissimo, sbagliare a suo favore…è una evidenza e mi piace ricordare qui le “famose” parole di Carraro al telefono:” Per carità, in caso di dubbio NON FAVORIRE la Juventus!”…appunto.

  20. ho sbagliato *sputtanano.

    …e scusate lo sfogo.

  21. Lo MONA… co il moralizzatore… eccolo mancava solo questo. Quello che mette le mani avanti sei proprio tu sperando che non diano rigori a noi contro il Catania.

    NON temi nulla? non sei preoccupato? e allora che parli a fare? taci che già all’ andata vi è andata di lusso.

  22. Ahahah, io trovo tutto ridicolmente ipocrita.
    Anche l’ultimo degli stronzi, oggi, si sente in diritto di fare la morale ad una società che per anni è stata etichettata ladra, smantellata e sbattuta in serie b tra manifestazioni di pubblico ludibrio per poi (noi fin da subito, a dire il vero) scoprire che l’unico sistema esistente era ANTI-Juve (referti modificati per “er Pupone”, garanzie per evitare errori pro-juve, morti che parlano [passatemela vi prego], intercettazioni nascoste, cancellate, riscritte, interrogatori lunghi ore e verbali di 2 righe…ecc…ecc…ecc…….).

    Non contenti di ciò, al nostro rientro nel calcio che conta subito giù mazzate a livello mediatico e sportivo. Rigori non dati, ammonizioni ridicole, atteggiamento indisponente degli arbitri e campagne mediatiche inconcepibili in altri (e per questo civili) paesi.

    E in tutto questo dobbiamo pure stare zitti. Mazzarri, De Dementis, Galliani, Allegri, Paolillo, Ranieri, Cellino, Zamparini…CHIUNQUE può parlare che va bene. A patto che non sia Juventino, ovviamente.

    In tutto questo che possiamo fare? Siamo in un paese di merda, passatemi il termine, incivile al massimo, ipocrita anche peggio, buonista, garantista e dominato dalle lobby. Per tutta la storia del calcio la Juve ha sfornato campioni, portato alto il tricolore, imbottito la nazionale di giocatori…e il risultato? Avere il palazzo che ci distrugge, che caga sulla nostra storia e sui valori bianconeri da sempre UNIVERSALMENTE riconosciuti (all’estero, ovviamente), la massa di pecoroni antijuventini che “poco importa che sia l’ennesimo esempio di malagiustizia, cattivo costume, teatro delle marionette…hanno distrutto i gobbi e va bene così”…ma io dico per la duecentesima volta (approssimando per difetto):

    COSA CAZZO CI STIAMO A FARE NOI NELLA TERRA DEI CACHI?
    A prendere calci sulle palle senza nemmeno il diritto di replica (non dico di difesa, sarebbe troppo!)?

    Sono serio, giuro: non capisco perchè non si minacci di portare le nostre NOBILI chiappe altrove! Non servirebbe spostare nulla, si resta a Torino con sedi, stadio e via dicendo ma ci si iscrive ad un altro campionato. Pensano forse che ci siano dei pazzi furiosi che rifiuterebbero, ovunque all’estero, l’iscrizione della Juventus al loro campionato?
    Ma nemmeno mai ventilata l’ipotesi?
    Ma possibile che dobbiamo restare qui a lottare contro i mulini a vento quando merdavideo, mazzetta dello sporc, studio merda, rai CHIUNQUE non vuole rivedere la Juve ai vertici? Ma ragazzi, questo paese è lo stesso che ha UCCISO Marco Pantani! Che per interesse venderebbe la propria madre! E’ il paese che non è capace di tutelare NIENTE e NESSUNO se dietro non ci sono interessi inenarrabili! Ma ci rendiamo conto che arricchiamo, con la nostra passione, gli stessi che in tutta risposta cercano di rovinare di nuovo la Juve e sputtananno noi tifosi?

    Ma cosa ci stiamo a fare qui?

  23. E continua la farsa…

    Preparate il dossier, almeno 8 rigori netti non dati in campionato con Lecce, Parma 3 (1 andata e 2 ritorno), Inter, Siena, Catania, Cagliari, etc… e 2 in coppa Italia (Bologna e Roma)…

    E’ ora di finirla se li avessimo avuti saremo in testa con 10 punti di vantaggio…

    Siamo l’unica squadra imbattuta in Europa, con la terza difesa meno battuta d’Europa, passiamo il 75% delle partite nella metà campo avversaria e abbiamo avuto 1 rigore a favore e 2 contro!!

    A Milano appena li sfiori fischiano di tutto e a noi manco se ci sparano!! E’ ora di finirla!!

  24. Si certo come no, mettiamo proprio le mani avanti. Io te le metterei… (e non solo a te) Ma pussa via..!!

  25. lo monaco chi????io conosco onaco di baviera,monaco di francia ect ect
    stai zitto

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi