Lo dicevo già da un po' | JMania

Lo dicevo già da un po’

Lo dicevo già da un po’

(Di Alessandro Magno) Permettetemi di tralasciare per una volta le storture arbitrali e i piagnistei vari dei media e dei grandi moralisti commentatori. L’ho fatto molte volte in altri articoli e conoscete il mio pensiero. Lo ribadisco per chi non lo sapesse: penso che la Juve debba andar via dall’Italia o al minimo Agnelli si …

(Di Alessandro Magno) Permettetemi di tralasciare per una volta le storture arbitrali e i piagnistei vari dei media e dei grandi moralisti commentatori. L’ho fatto molte volte in altri articoli e conoscete il mio pensiero. Lo ribadisco per chi non lo sapesse: penso che la Juve debba andar via dall’Italia o al minimo Agnelli si debba battere per avere la moviola in campo, così non ci rompono più l’anima. D’altronde cosa posso aggiungere che non si è detto già fra Domenica e Lunedì? Appunto, andiamo oltre.

Oggi voglio parlare dei piccoli-grandi mali di questa Juve e possibilmente di come risolverli. Giuro che odio avere ragione in questi frangenti, specie davanti alla sconfitta, ma purtroppo o sono io che ”da grande” devo fare l’indovino, o più semplicemente riesco ad avere una visione delle cose leggermente più distaccata rispetto al tifoso viscerale e riesco a cogliere sfumature nella prestazione della squadra, aldilà del risultato. Ho scritto la scorsa settimana che non si poteva andare avanti così, con i gol negli ultimi minuti di qualche centrocampista (articolo ”Non ci può sempre salvare un Pogba”). Anche con l’Inter occasioni per Vidal e Marchisio , ruolo centrocampisti… ma dai!?! Ho scritto che si sprecavano troppi gol e sarebbe arrivata la partita dove non avremmo avuto 50 occasioni da gol. E’ arrivata. Lo score di Juventus-Inter dice 5 tiri a 5 ma loro 3 gol noi 1. C’è qualcosa che non quadra, nel gioco, nel modulo, negli attaccanti.

Giovinco e Vucinic ad esempio, sono per definizione una coppia atipica. Nessuno dei due è un centravanti. Come centravanti abbiamo Matri e forse Bendtner. Adesso c’è la moda stile Barcellona di non giocare con il centravanti classico ma con il finto-centravanti. Peccato che il loro finto centravanti è Fabregas e noi non ce lo abbiamo. Tornando a Vucinic-Giovinco (quelli che mi paiono la coppia titolare del mister) sono assolutamente mancanti di ”killer instinct”. Entrambi non ”vedono la porta” come si dice in italiano. Il Montenegrino è una specie di Messia da cui far pendere le proprie labbra in attesa di ricevere la grazia che a volte arriva a volte no, a seconda degli stati suoi più o meno comatosi. Altresì meno lo si fa giocare, ed entra a partita in corsa, e meno resta in coma. Diciamo che la sua voglia di giocare e inversamente proporzionale al suo status in squadra. Più lui sa di esser intoccabile e indispensabile e più dorme. Il problema è che lui sa di esser indispensabile. Altra cosa che voglio far notare su Vucinic è che è giustamente l’uomo più dotato di fantasia che abbiamo, il chè la dice lunga sulla qualità della rosa. Pure Miccoli o Rosina o Sansone sono gli uomini più dotati di fantasia che hanno quelle squadre, non ne fa altresì per forza dei geni del calcio. E veniamo a Giovinco. Giuro che non ho mai visto un giocatore più ”fumoso” in vita mia. Pensavo che con Marchionni (ve lo ricordate?) avevo già dato, ma Giovinco lo straccia per distacco. Mi spiego: Giovinco è quello che sembra poter fare sempre la differenza da un momento all’altro. Solo che non la fa. Insomma: pare ma non è. O fa tutto bene in preparazione e tira fuori, oppure fa un dribbling di troppo, oppure se deve andare a destra va a sinistra, se fa un assist lo fa un attimo dopo, se deve passarla tira. Insomma riesce sempre a vanificare tutto il buono fatto in fase di preparazione. A parziale discolpa di entrambi c’è da dire che nessuno dei due gioca nel proprio ruolo naturale. Questi per me son due esterni d’attacco da 4-3-3, al massimo Giovinco trequartista, ma nessuno dei due è una mezza punta né tantomeno punta. Fra l’altro altra leggenda metropolitana è che il 4-3-3 bisogna farlo per forza con attaccanti che tornano, e questo perché Lippi lo faceva con Del Piero, Ravanelli e Vialli. Il Barcellona fa il 4-3-3 con 3 attaccanti che più che altro attaccano. Non mi pare che Messi, Fabregas e Villa o Sanchez abbiano tutti questi compiti difensivi.

E veniamo a Bendtner, Quagliarella e Matri. Il primo deve perdere almeno 5 kg poi si vedrà. Anche se si impegna tanto, prima di 6 mesi non mi pare arruolabile come titolare. Il duo tanto bistrattato Quagliarella-Matri invece è il duo meglio assortito per giocare a due punte. Uno è una mezza punta l’altro ( Matri) è l’unico che ha le caratteristiche del centravanti vero. Purtroppo  gli hanno rotto talmente tanto le scatole a ‘sto ragazzo che ora non solo non sa giocare con la squadra che non è nelle sue caratteristiche ma s’è perso pure in zona gol. In definitiva abbiamo un parco attaccanti abbastanza assortito ma Conte s’è fissato con il gioco ”corale-mondiale-totale” e questo seppure ha portato dei buoni frutti, perchè fanno gol un poco tutti, ha completamente scombussolato il reparto attaccanti. Ma ci rendiamo conto che siamo il miglior attacco del campionato con i gli attaccanti che segnano meno di tutti rispetto a quelli delle altre squadre? Ma è una roba da Halloween ragazzi! Ma che è una cosa enigmistica? Non è normale questa roba qua!

Un sassolino me lo lo voglio togliere dalla scarpa ed è questo, e lo mando a dire a quelli che ce l’hanno tanto con Del Piero. Si diceva che Del Piero mettesse pressione agli attaccanti, che Giovinco era chiuso da Alex, che la società non potesse comprare attaccanti validi perchè c’era la presenza ”ingombrante” di Del Piero. Beh siete stati ampiamente smentiti. Del Piero non c’è più, Giovinco gioca sempre titolare e di Top Player ”manco” l’ombra, nonostante questo l’attacco della Juve fa schifo uguale se non peggio di quando c’era Alex. Quindi sciacquatevi la bocca quando parlate di Del Piero e non andiamo a raccontare cazzate in giro. Le vostre antipatie sono smentite dai fatti. Fine Parentesi e torniamo a Sabato.

Contro una squadra che fa obiettivamente pietà. Con tre pali della luce come difensori centrali (di una lentezza sconvolgente), con un centrocampo formato da 2 vecchietti, una riserva del Napoli e un Giapponese, che sembra di raccontare una barzelletta e che non vorrei nemmeno come mio centrocampo ideale nella play station, siamo riusciti a perdere. E sapete perché siamo risuciti a perdere? Primo perchè il nostro formidabile centrocampo non è riuscito come fa sempre, a cantare e portare la croce e dopo tante partite ci può stare; e secondo (soprattutto) perché dall’altra parte c’erano due che invece la porta la vedono molto bene e sono Milito e Palacio; due che a differenza di Vucinic e Giovinco andranno quasi con assoluta certezza in doppia cifra nella classifica cannonieri. Allora la domanda mia nasce spontanea. Va bene il gioco totale-mondiale-corale-spaziale ma il calcio è anche specializzazione nel ruolo. Ma perché agli attaccanti non gli facciamo fare gli attaccanti? Perché non li utilizziamo per quello che sanno fare meglio? Perché andiamo sempre sulle corsie esterne ad allargare la difesa avversaria e poi invece di crossare torniamo indietro e andiamo sull’altra fascia e facciamo questo pendolo per cento volte senza mai dare un cross decente alle punte. Perché utilizziamo punte che punte non sono? Ma obbiettivamente parlando, secondo voi, vede meglio la porta un centravanti o Marchisio o Vidal per quanto bravi essi siano? E’ come se voglio far fare al meccanico il gommista. Ok sarà anche un bravo meccanico e se la caverà ma non è lavoro suo, l’altro è nel suo campo ne capirà sicuramente di più, è specializzato in quello, o mi sbaglio?  Il calcio è studio, è tattica, è modulo e va bene… ci sta; ma è anche fare gol ragazzi . Le partite si vincono così, solo e semplicemente facendo gol. E noi di gol ce ne mangiamo troppi.

44 commenti

  1. Alessandro Magno

    El chad@
    condivido il tuo pensioro su terzini e low profilo un po meno su krasicnon perchè non mi piacesse , credo di esser stato uno dei primi che lo conosceva quando lo abbiamo preso ma per il fatto che krasic è stato provato piu’ volte nel 4-3-3 di conte e non ha particolarmente brillato poi perse il posto in favore di pepe che fu avanzato e fu messo in mezzo vidal che all’inizio era panchinaro. questa quadratura del cerchio lo mise fuori dai giochi. poi è vero che il non parlare l’italiano lo penalizzo definitivamente.

    juventinodallanascita@
    si il 3-5-2 ha stancato ma credo che conte non lo abbandonerà tanto facilmente perchè nella difesa a 4 mi sa che bonucci finisce in panca. io vucinic l’ho criticato 😉

    alexander@ grazie dei complimenti credo anche io che l’esplosione di pogba possa confluire nel 3-4-3 ma magari ci sbagliamo.

    Enrico@
    vero quello che dici se arriva llorente parta qualcuno purtroppo temo parta o matri o quagliarella . il primo anche se non rompe non è ben visto da conte come giocatore quaglia invece soffre a far panchina credo che prima o dopo chiederà la cessione

    Luke@
    come detto penso che si possa andare verso un 3-4-4 d’altronde pirlo ha giocato in molti centrocampi a 4 sia in nazionale con lippi ma anche nel milan con gattuso e ambrosini e molte volte aveva dei trequartisti come compagni di reparto, rivaldo, kaka , ronaldinho . chissà?

  2. ciao furino. No scusami tu se son stato un po severo nella risposta non mi era piaciuto il tifoso di serie c.
    Dai incidente chiuso.
    Io ti do ragione che la squadra e’ un po in riserva infatti io dico che lo era gia’ da un po di partite e bisognava cercare di prevenire questa sconfitta.
    Poi e’ evidente che sarebbe prima o dopo arrivata comunque. Io dico solo che se i centrocampisti nosri devon fan pure i bomber e pure i difensori e pure i centrocampisti si che li spremi come dei limoni.
    Se magari facessimo in modo che anche a segnare fossero le punte sarebbe meglio.
    spero che continuerai a seguirni.e a dire tranquillamente quando non sei d’accordo.
    😉

  3. ok magno, però la squadra corre meno degli ultimi mesi di campionato di anno scorso (marzo-maggio) dove le vinceva tutte e prendevamo zero e sottolineo zero gol..ora corre meno e basta non può essere sempre al 100% e quindi tantomeno non è un discorso tecnico..è ingiusto ora criticare la squadra secondo me…quando torneremo al top saranno cazzi per tutti…ma è impossibile pretendere di vederli 10 mesi al top considerando anche la preparazione fatta quest anno per la supercoppa di pechino…scusa non ti volevo offendere ti seguo sempre

  4. Coi 4 in linea a centrocampo perdi Pirlo. Pirlo come uno dei due mediani è un azzardo.
    E non si può pensare ad un centrocampo a rombo, con Pirlo vertice basso, avendo dietro una difesa a 3 perché sugli esterni ti fanno il culo come una capanna.
    Non credo che vedremo mai il centrocampo a 4.
    Continuo a pensare che la soluzione ideale sia il 4-3-3 con boa di riferimento (in questo momento solo Nicklas) e due esterni a scelta tra Seba, Vucinic, Giak, Isla, Quaglia e, perché no, pure Asa.

  5. isla fin ora non mi ha convinto pensare invece ad un centrocampo a 4 con pogba dentro magari un 3 4 3 mi pare una buona idea.

    Ps. Da casa cerchero’ di rispondere a tutti da cellulare mi vienen difficile analizzare post troppo lunghi. Scusate.

  6. Buffon,Barzagli,Bonucci,Chiellini,
    Isla,Vidal,Pirlo,Marchisio,Asamoah,
    Vucinic,Pogba.
    Ciò non toglie che ci vogliono 2(dico due) attaccanti da 20 gol ed un’esterno sinistro.

  7. correggo solo marotta e’ responsabile solo del secondo dei due settimi posti comunque quello peggiore quello che ci ha portato completamente fuori dall’europa. per precisione

  8. mi e’ stato chiesto da una persona chi attaccanti preferissi e ho risposto come faccio con tutti compreso con te chi mi piaceva chi era posssibile e chi restava un sogno, arrivi tu “…..ma lascia stare questo e quello vi meritate la c ?”…… Ma ti pare?

  9. chiudo solo dicendo che e’ normale che le partite si analizzano a maggior ragione le sconfitte. Proprio per capire dove si e’ sbagliato e dove si puo’ migliorare. Se questo e’ essere tifosi di serie c allora conte e io siamo tifosi di serie c io per l’articolo e conte perche’ si e’ incazzato come una iena a vinovo per questa sconfitta. Non ha detto ai ragazzi “va bene cosi capita”. Se non sei sereno per leggere con lo spirito giusto un pezzo dei miei che credo di essere una delle persone che scrive con piu’ rispetto e serenita’ di giudizio nel web, allora non leggere.

  10. furino75 marotta e’ fautore di entrambi settimi posti se non sbaglio quindi fatti bene i conti.
    Antonio conte non e’ stato messo minimamente in discussione e il mio articolo e’ promotore di una critica serena volta a migliorare perche’ noi siamo la juve e vogliamo sempre il meglio e non ci accontentiamo mai. Si puo’ essere anche non d’accordo mae scriverlo non c’e’ alcunissimo problema ma definire gli altri di serie cc e di conseguenza tu di serie a e’ sbagliato.
    Esser tifosi di serie a non significa avere i salami sugli occhi e farsi andare bene tutto.

  11. Son d’accordo un poco con tutti e credo che la sconfitta, minimo raggiunto dopo prestazioni dubbie (col Bologna pero’ avevamo fatto molto bene pur peccando di goals), farà riflettere Conte.
    La rosa a sua disposizione è di alto livello e credo sarpà gestirla, ho massima fiducia in Conte che sciocco non lo è e la sua assenza in panchina si sente in alcune partite, eccome!
    Resto dubbioso su Marotta, pur avendolo difeso perche Dirigente della Juventus (difendo ogni membro della Juventus) pero’…pero’ alcune operazioni non riesco a comprenderle: un semplice computo matematico su Giovinco, se la sua metà vale 11 mln (quanto pagato al Parma) perché in assemblea Marotta dice “vale ora 15 milioni”…???
    Asamoah ed Isla pagati più di 36 mln di euro…vada per Asamoah ma Isla (ottimo davvero ad Udine) rientra da un infortunio e vale 18.8 mln di euro?! Paghiamo troppo i calciatori e venderli convenientemente diviene più difficile, ovvio.
    Non parliamo, poi, delle cessioni…quasi tutte sanguinose! Nemmeno un buonissimo terzino come Ziegler si riesce a vendere…possibile?!
    Spero in un pronto rientro di Pepe ed alla ritrovata forma di Isla per ritrovare un gioco più dinamico sulle fasce.
    Matri e Quagliarella i loro goals li hanno realizzati in ogni squadra abbiano militato, Bendtener puo’ essere utilissimo (che arrivino i cross pero’…).
    Leggo di Llorente…se arrivasse, qualcuno dovrebbe partire…chi? Ed a quale cifre?
    A questo punto, casseto dei soldi chiuso, a Gennaio prenderei un tersino sinistro od una VERA ala sinistra ed a Giugno compererei un attaccante di qualità…Soldado del Valencia o Demba Ba del New Castle son cosi male? Non credo.
    Andiam avanti, confido in Conte e nei nostri calciatori.

  12. Sei sempre grande Alemagno!!!!
    Mi piacciono anche diversi altri interventi, specie quelli più analitici e misurati.

    L’anno scorso ti segnalai la direzione che stava prendendo Conte (verso il 3-5-2) visti i movimenti del mercato (la ricerca di Caceres, che ricordiamoci era arrivato per essere uno dei tre dietro;
    Oggi, secondo me e anche se non sarà rapido il passaggio, Conte fará un cambio tattico, ma non verso il 4-3-3 che stiamo pensando noi tifosi, ma verso un modulo ibrido che probabilmente punterá a tenere quanto di buono abbiamo giá, cercando di innestare più pericolositá davanti.
    Prima un passo indietro però: lo scorso anno Conte allenava tutta la settimana. Oggi no. Tra una partita la domenica e una il mercoledì c’è un solo vero allenamento con tutto il gruppo. È così via per la domenica o il sabato successivo.
    Nel primo terzo di stagione avremo cambiato modulo 6-7 volte, proprio perchè il lavoro in settimana permetteva prove, riprove e controprove. Oggi Conte non ha a disposizione la squadra per lavorare tatticamente comel’anno scorso, ma soprattutto per un lavoro atletico e di recupero. Da quello che conosciamo il nostro mister, non cambierá finchè non avrá la squadra almeno una settimana intera e senza impegni della nazionale. Fino a Natale si va avanti così. È dopo?

    La difesa a tre e i tre punti fermi di centrocampo non verranno toccati, salvo ruotare negli interpreti più in forma volta per volta, ad eccezione di Pirlo, unico che se non gli sparano salterá solo la coppa Italia.
    Conte sta valutando l’inserimento di Pogba DAVANTI a Pirlo.
    E seconda cosa, non meno importante, di restituire ampiezza al gioco d’attacco con due uomini larghi, a tagliare verso la punta centrale o a fare qualche cross verso quest’ultimo o ancora verso i centrocampisti che si inseriscono.
    Uomini che probabilmente saranno due tra Isla, Giaccherini, Pepe quando starà bene. Tutti veloci, tecnici e predisposti ad occupare anche il ruolo di centrocampista esterno in fase di ripiegamento.
    Tanto per usare numeri e moduli:

    Barzagli-Bonucci-Chiellini
    Pirlo
    Vidal-Pogba-Marchisio
    Isla-Vucinic-Giaccherini

    In rosa ci sono le alternative in tutti i ruoli (vedi Asamoah)
    La prerogativa fondamentale è il possesso palla. Lasciando agli avversari non più del 35% limita al massimo i rischi dietro.
    Tutte le zone del campo sono occupate, soprattutto davanti, dove oggi si vive sugli scambi più o meno in velocitá.
    Giovinco o lo stesso Vucinic, larghi davanti, sarebbero la carta per rendere ancora più pericoloso l’attacco quando il risultato non si sblocca, mentre l’ingresso di lichtsteiner porterebbe la difesa a 4 molto rapidamente quando si ha bisogno di difendersi, oltretutto facendolo giocare come lui predilige.
    È una soluzione che durante la partita stessa può adattarsi in qualcos’altro e aiutare il mister a leggere le partite come si deve e se non ricordo male era il modulo che usava l’Argentina di Bielsa che fece valanghe di goal, salvo avere dei cadaveri dietro e quindi ciccare le partite che contano, tipo ai mondiali in Germania (ma non sono sicuro, scusa se sbaglio)

    È un po’ più di una sensazione e ti chiedo cosa ne pensi.
    Sul momento del cambio di rotta invece sono abbastanza sicuro.

    Ciao e sempre forza Juve!!!!!!

  13. juventinodallanascita

    condivido in toto l’ articolo. Comunque :

    1. Non riesco a capire perchè c’è ancora qualcuno che difende il 352.. mai visto un modulo cosi penoso! Penoso per noi , perchè non abbiamo le ali. L’ ala , nel 352 , deve avere : Piede ( ovvero cross ) inserimenti , corsa e solidità difensiva. Apparte , forse , Asamoah ( che comunque sabato ha mostrato i suoi enormi limiti nel fare l’esterno )nessuno dei nostri terzini cammuffati in esterni alti ha tutto questo. Abbiamo Bentner , che è molto alto , abbiamo Matri che , qualcosina sa fare di testa.. ma cross non ne arrivano. Lichsteiner , da quando siamo passati a questo modulo ( da Udinese Juventus , mi pare ) ha fatto , letteralmente , cagare. Ridicolizzato dal mediocre di turno ( Nagatomo.. ) mai un inserimento , cross sballati ..
    Il 433 , forse , ci restituirebbe il vero Stephan Lichsteiner , il vero Simone Pepe e forse , il vero Sebastian Giovinco , che quando , quest’ anno , è partito da sinistra ( bologna un esempio ) ha sempre fatto bene il suo lavoro. Perchè Conte mette in difficoltà i suoi giocatori ??
    2. Rassegnamoci.. l’ attacco nostro è penoso. Tra le grandi ( “Milan” , Lazio , Inter , Napoli ) il peggiore. O Marotta muove il sedere e si muove a prendere un bomber o dimostra la sua incapacità nel fare mercato per quanto riguarda gli attaccanti. Perchè io mi sento preso per il culo da uno che dice ” I nostri attaccanti sono all’ altezza , abbiamo un top team ” quando poi domenica spunta e dice ” Con un bomber più prolifico avremmo potuto vincere ” basta! Mi hai rotto i c o g l i o n i. Fuori i cosidetti Marotta.
    3. Riguardo ai singoli : Ho sentito molte critiche per Giovinco , perchè si mette a dribblare troppo e bla bla bla. Però , niente sul fatto che Vucinic ha regalato un sacco di ripartenze all’ Inter , Pirlo che sul 2-1 si mette a fare il coppo di tacco volante invece di stopparla. Marchisio che invece di passarla normalmente la passa di tacco perdendo palla. Vidal che regala palla a Guarin nell’ azione del 2-1. Questa è una vera e propria caccia all’ uomo.

  14. Capitan Haddock

    Furino, io adoro Conte. Adoro pure Marotta (pero’ meno di Conte, e molto meno di Moggi). E odio Moratti, Abete e Palazzi ancora di piu’, spero marciscano in galera. Cio’ non toglie che le critiche di Magno siano centrate.

  15. el chad….ma vai a casaaaaaaaaaa!!!!!! tifosi come te meriterebbero la juve in serie c… onore al nostro capitano antonio conte!!!

  16. Grandissimo artcolo! La verita’ piu’ pura. Totalmente d’accordo. Bravissimo alessandro magno.

    Aggiungo inoltre:

    A) non facciamo un semplicissimo gol in contropiede dalla juve di del neri.

    B) se volevamo sviluppare il gioco del barcellona bisognava avere il coraggio di andare al barcellona e chiedere giocatori a loro.
    molto presuntuoso conte e altrettanto marotta nel credere che possiamo giocare come il barsa con solo pirlo in campo.

    C) sono stanco di vedere giocatori fuori ruolo. Liechtsteiner non e’ un’ala e non ha il gioco offensivo -sempre e comunque- nel suo repertorio. Lo stesso vale per Caceres. Lo stesso de ceglie. Le punte devono fare le punte. E non si puo’ sperare sempre nei gol di marchisio e vidal che fanno 1000 km a partita!

    Poi concludo, in ogni juve c’e’ sempre stato il campione, il simbolo, l’emblema, la ciliegina sulla torta: platini, zidane, del piero, nedved, insomma.. Un diamante in campo.. Oggi di chi dovrebbe innamorarsi un bambino?? Di giaccherini e padoin?? Basta con questo low profile dove viene preferito un mediocre giocaotore che fa il compitino ad un pazzo che ogni tanto punta l’avversario lo salta e tira da fuori area.. Non si possono mandare via giocatori perche’ ‘ non parlano italiano e mangiano le patate oppure sono svizzeri. Non abbiamo dato 90 minuti a ziegler terzino sx puro (non cabrini per carita’!) neanche per provarlo solo perche antipatico a conte. E basta! Che faccia l’allenatore senza simpatie e antipatie.

    Saro’ noioso ma vedendo le partite del girone di andata di due anni fa ricordo un giocatore centrocampista che serviva assist, segnava regolarmente, saltava l’avversario sistematicamente, prendeva palla dalla difesa e faceva lui il contropiede di 70 metri da solo a 42km orari inseguito da difensori che non riuscivano a fermarlo, un ragazzone biondo di 1,87 e 75 kg di velocita e potenza.. Mandato via perche non parlava italiano.. Dopo essere stato massacrato. E ora chi sono costretto a vedere in campo? Giovinco, 1,55 che a stento si mantiene in piedi.. Sulla destra loechtesteiner fuori ruolo.. Al massimo giaccherini.. Ma daiiii… Io non rimpiango nessuno, ma appare evidente che ci hanno preso le misure.. Ogni tanto un calcio d’angolo tirato al centro, un contropiede all’italiana, un tiro da fuori area.. Cose semplici.. Non siamo il barcellona. Qualcuno lo dica a Conte.

  17. Lewandowsky sarà un nuovo Ibra. Lo dico dalla prima volta che l’ho visto giocare.

  18. caro magno ma lascia stare i vari falcao llorente e questi cazzo di come le chiamano top player…………. conte e marotta sono loro che ci hanno portato a essere “quasi”invincibili dopo 2 settimi posti!!!!!!! tanto di cappello….e poi a tutti itifosi che avallano il tuo articolo ma vi meriteresti la serie c!!! siamo primi con l allenatore squalificato non ve lo scordate! antonio nostro condottiero!

  19. Alessandro Magno

    e ma siete voi noiosi con questi complimenti 😉 eh eh.
    allora .
    In questo momento l’unico fattibile mi pare llorente e non mi dispiace anche se non e’ un fenomeno o un top player. Penso che in italia farebbe bene. Anche huntelaar non e’ male ma siamo gia’ in ritado mi sa .
    Questa estate ad esempio avrei puntato deciso su suarez senza troppi diversivi che alla fine ci han lasciato con un pugno di mosche in mano.
    mi stuzzicano parecchio lewandosky e mkhtrayan (se li ho scritti bene ho vinto qualche cosa?) anche se son un poco un rischio perche’ effettivamente son nomi abbastanza nuovi e in attesa di conferme ma qualcosa bisogna pur rischiare.
    Parlo solo di quelli che mi sembrano realmente raggiungibili. Al mercato dei sogni se potessi comprerei Falcao.

  20. Capitan Haddock

    Che palle, Magno. Hai sempre ragione, cominci ad essere noioso 😉
    Spero nel 4-3-3 a breve. Chi vedresti come punta centrale, esclusi quelli che abbiamo gia’?

  21. Alessandro Magno

    grazie bennuz su marotta lo sai la pensiamo uguale. 😀

  22. @AleMagno
    Commentare i tuoi articoli mi sta diventando noioso, mi tocca sempre scrivere concordo al 100%,bell’articolo…è quello che pensavo da un po’,etc.etc. 😉 .

    Scherzi a parte, credo che se non arriva una punta seria a gennaio, Marotta debba essere ridimensionato all’interno della società, ha fatto grandi colpi e perso su qualche scommessa, rimane il fatto che bisogna saper vendere (possibilmente bene) il non indispensabile per comprare ciò che serve veramente, e per quanto i suoi detrattori si attacchino a mille motivi l’unica lacuna veramente imputabile a bellosguardo è questa.
    Vendere Giaccherini, Pepe, Padoin, liberare Lucio e uno tra Quaglia e Matri per non meno di 15 mln, dare fiducia ai giovani e prendere un tesoretto per un cazzo di Huntelaar o più.
    E’ come non avere le finestre in casa e morire di freddo ma avere 5 macchine in garage scarsamente utilizzate.un controsenso.
    Se poi avanza un neurone per capire come liberarsi rispettosamente di DeCeglie e sostituirlo con un esterno sx decente siamo a cavallo.

  23. Alessandro Magno

    alba22 credo che stiamo pagando anche un poco l’assenza del mister in campo perchè conte comunque rispetto ad alessio e carrera partecipava di piu’ a incoraggiare la squadra

    juver no non credo che possa cambiare diametralmente la prestazione di giovinco ma pottrebbe aiutarlo e aiutare la juve.

    Arpharazon grazie come sempre dei complimenti non credo Giovinco sia un broccazzone , non lo penso di nessuno alla Juve come te vedo un buon giocatore con degli ottimi colpi non ceertamente un fenomeno di livello internazionale.
    A Parma mi dici che ha fatto 16 gol e 16 assist, al netto dei rigori e punizioni che da noi tirano altri dovrebbe fare almeno 16 assist e 8 gol . Siamo a 3 gol e 1 assist ancora un po lontani ma c’è tempo dai. Speriamo.
    Credo che lui sia un po’ vittima della voglia di strafare e sia eccessivamente convinto di esser un fenomeno. Se fosse un poco piu’ umile e giocasse di più per la squadra io credo sarebbe molto utile.

  24. @Alessandro Magno
    quoto,quoto,quoto…tra l’altro me lo immaginavo che scrivessi un articolo che trattasse di questi temi.Un piccolo appunto su Giovinco:caspita questo l’anno scorso ha fatto 16 gol e 16 assist,ci si può imbrocchire in sei mesi?Non credo,al netto di cambiamenti di modulo o di ruolo vari ed eventuali,non possa essere un giocatore utile.Non sarà un fuoriclasse,ma un campione lo è di certo.In virtù di questo deve essere messo nelle condizioni per dare il meglio,come gli altri giocatori del resto(vedi Asamoah).Sul 4-3-3 non aggiungo niente a quanto hai ed avete scritto,e da inizio stagione che “rompo” con questa storia…dico solo una cosa ieri il Toro fuori casa,a Napoli,mica l’ultima monnezza del secchio(non c’è alcuna ironia,è un detto delle miei parti!!!),ha giocato con 4 attaccanti.Noi in casa abbiamo scelto un modulo difensivista tra l’altro concedendo sistematicamente l’uno contro uno al tridente dell’Inter,senza contare Nagatomo che l’altra sera sembrava Garrincha.
    4-3-3 4-3-3 4-3-3….Un saluto e SEMPRE FORZA JUVE!

  25. @AleMagno..
    Non credo che la presenza di una vera punta centrale possa modificare il peso delle prestazioni di Giovinco.. Magari quello della squadra si..
    Comunque bisogna mettersi in testa, che bisogna cominciare a rifare i cross dal fondo, che poi le punte, fronte alla porta, più facilmente possono segnare (vedi gol del pareggio nella partita col Milan, l’anno scorso, cross dal fondo di Pepe e girata di Matri).. Penso che solo Pepe ed Isla ci possano restituire i cross dal fondo..(oppure Giak ala destra, che ripiega anche a centrocampo)

  26. sono d’accordissimo. Conte sta sbagliando, io ricordo che l’anno scorso abbiamo vinto molte partite con Matri, che non è il top ma è sempre stato un ottimo calciatore, risolvendo tanti casi( vedi Napoli, Udinese, Lazio l’anno scorso)Ma sabato sera non sarebbe stato meglio lui,con Quagliarella invece di giovinco ed il lentissimo e macchinoso Bendtner? E perchè non POGBA? MISTERO.
    Che rabbia perdere l’imbattibilità proprio con l’Inter e quello sbruffone di Stramaccioni. Lo ribadisco CONTE HA SBAGLIATO

  27. Alessandro Magno

    alfanapo condivido molto della tua disamina
    Juver a parma giovinco giocava mezza punta in coppia con floccari io credo che e’ veramente piccolo e leggero per far la mezza punta alla juve ma se proprio deve allora ne convieni che dovrebbe giocare o con matri o con bendtner.
    Esatto enrico io son stato un po piu’ colorito ma il senso e’ quello utilizziamo gli uomini in base alle loro caratteristiche e non adattandoli al ruolo e difatto snaturandoli. Non so se avete notato che asamoah e’ un paio di volte
    mi pare catania sicuro e un altra che ora non mi sovviene che e’ lui che sbaglia la linea del fuorigioco e tiene in gioco tutti?
    Cioe’ non e’ che uno si inventa terzino dalla sera alla mattina. 😉

  28. Salve,
    son d’accordo con Alessandro Magno sulla leggenda che voleva Del Piero “presenza ingombrante” per gli altri attaccanti: i vari Ravanelli, Vialli, Vieri, Bocksic, Trezeguet, Inzaghi han segnato e tanto per la Juventus, altro che! Solo i giocatori “deboli” mentalmente, che soffrono la grande piazza ne hanno sofferto, tipo Di Vaio e Miccoli…e Giovinco?! Speriamo di no.
    Il modulo tattico per me esprime solo cifre e formule senza il dinamismo dei calciatori, quindi un 3-5-2 puo’ benissimo essere un 4-4-2 in difesa od un 4-2-4 (tanto caro a Conte) in attacco, tutto puo’ essere con applicazione, sacrificio e dinamismo! Mi permetto pero’ di dire che le formule tattiche possono venir realizzate se vengono impiegati calciatori con adeguate caratteristiche e qui la Juventus pecca: Pepe puo’ essere un esterno nel 3-5-2 ma non Lichsteiner o De Ceglie! Asamoah puo’ adattarsi ma resta un interno di centrocampo! Attendiamo, quindi il ritorno di Pepe ed Isla in piena condizione.
    Capitolo attaccanti: premetto che il Matri dello scorso anno andava benone, chi staimo cercando??? UN fuoriclasse? Ma quanti ve ne sono in giro ed a quale prezzo??? Se deve arrivare un buon carneade preferisco restar con il parco attaccanti attuale, vario e talentuoso seppur non prolifico.
    Vanno fatti giocare i calciatori migliori e più in forma ma dando almeno continuità alle prestazioni…
    Io non son scontento di Bendtener che puo’ far bene ma debbono arrivare i cross! Non si puo’ sfondare per le vie centrali ad ogni partita.
    Condivido che la tempesta fosse nell’aria e fosse prevedibile, purtroppo, l’assenza di Conte in panchina accentua i venti contrari e ci penalizza moltissimo.
    Da ultimo, la Champions…ma perché continuare a ripetere che servono gli incassi della Champions League? MA davvero vincere l’Europa league con i relativi proventi sarebbe cosa vergognosa?! Non credo.

  29. Lich e De Ceglie rendono di più in una difesa a 4..
    Bonucci in una a 3..
    Perchè giocare con due ali, nel 3-5-2, se poi non crossiamo in area per l’eventuale torre (Bendtner o Matri)?
    4-3-1-2 con Pogba dietro le punte? Il ragazzo ha senso della posizione, facilità di tiro, colpo di testa.. In fase di non possesso, si abbassa ad aiutare pirlo in mezzo..Una possibilità di modulo in più..
    Siamo sicuri che Giovinco giocando largo a sinistra, lontano dalla porta, migliori le sue prestazioni?? L’anno scorso a Parma, giocava da seconda punta, come adesso.. Solo che il Parma giocava in contropiede, non certo con le difese bloccate che si trova di fronte la Juve..

  30. “Fine di una ossessione collettiva”. Consideriamo così la partita di sabato scorso, anche se forse solo gli juventini non di Torino potranno capire realmente cosa intendo. Cioè tutti quelli che hanno sentito urla disumane ad ogni gol dell’Inter, urla che forse ricordo di avere sentito solo in occasione dei mondiali del 1982 e del 2006. Si perché non era possibile che la Juve non perdesse da 50 partite, era diventata una vera ossessione. C’è gente che è più di un anno che scommette sulla sconfitta della Juve solo perché era impossibile che non si perdeva mai e se succedeva doveva esserci qualche altro motivo occulto. Mi sono molto dispiaciuto sabato sera, ma, paradossalmente, mi sono sentito anche come se mi fossi tolto un peso. Forse sarà dipeso anche da come era iniziata la partita che faceva pronosticare una nuova sequela di illazioni e offese a tutti noi, ma ho avuto la sensazione che anche alcuni commentatori fossero rimasti spiazzati dall’esito della partita e dall’arrivo della prima sconfitta tanto da non infierire più del necessario. D’accordo, come al solito, con l’analisi Di Alessandro Magno in tutto, auspico che questa sconfitta ci porti una nuova primavera e quegli occhi della tigre che non abbiamo più. D’altronde siamo sempre primi, non lo dimentichiamo!!!

  31. Alessandro Magno

    ciao sicano il ”te l’avevo detto io” è sottoscritto dall’articolo che avevo fatto per juve – bologna . vero che prima o dopo bisogna perdere ma se ci sono delle avvisaglie si vedono e si puo’ evitare perchè non evitare? non è che ce lo ha ordinato il medico di perdere per forza. poi è evidente che pure io firmerei per perdere una volta ogni 49 partite ma noi siamo la juve non siamo gli altri noi vogliamo sempre il meglio non ci accontentiamo di essere come gli altri altrimenti non saremmo la juve. non abbiamo perso contro una squadra mostruosamente migliore di noi abbiamo probabilmente perso contro una squadra peggiore e credo che l’altra sera forse avremmo perso pure contro l’atalanta. ripeto c’erano delle avvisaglie che non tutto filava liscio già da 3-4 partite e si è invece tirato dritto fino a finire contro il muro. si poteva evitare. 😉

  32. a me sembra tutto eccessivo, non condivido sicuramente la squadra congelata con il 3-5-2 e non mi piace la coppia d’attacco Vucinic Giovinco, ma tutte le altre discussioni mi sembrano eccessive, abbiamo perso una partita su 11 persa male ma non da disfatta, la champions ci sta penalizzando(ma che possa succedere ogni anno di avere questo ingombro :P), non avere Conte in panchina è dura ma mi pare eccessivo il “te lo avevo detto io”, darei più fiducia al tecnico, il quale spero abbia tratto profitto dal poter vedere in questo periodo le partite da fuori e che da Dicembre in poi riesca a darci la spinta giusta,aggiungo che anche piacerebbe rivedere il 4-3-3 e con le squadre tipo “Pescara” un 4-3-3 vero con esterno Giovinco e Vucinic ed in mezzo Matri!!!!

  33. La coppia migliore è Vucinic Quagliarella. Con Giovinco come vice Vucinic, nell’ultima mezzora o come trequartista. oppure si può tornare al tridente con Giovinco e Vucinic larghi (oppure Pepe) e una prima punta tra Matri e Quaglia.

    Bendtner può essere buono se perde ancora peso e prende velocità… Vedi Borriello prima e dopo la cura Conte lo scorso anno…

    A gennaio va preso a tutti i costi un centravanti molto prolifico (quindi non Llorente).

    Giovinco gioca male perché gioca fuori ruolo… troppo leggero per fare la punta, poi in coppia con Vucinic è decisamente male assortito.

  34. “..quindi sciacquatevi la bocca quando parlate di Del Piero e non andiamo a raccontare cazzate in giro..” I love you.

  35. Allora grazie ragazzi intanto della fiducia che mi date, addirittura Manuel che dopo aver perso gli vengo in mente io e cosa scrivero’ o ho scritto eh eh davvero troppo buoni mi fate emozionare e non lo dico per parvenza ma è la verità. vi pagherei tutti da bere se ci trovassimo 😀

    Sul Pezzo eccetto l’incazzatura nel passaggio su Del PIero ma vi prego di concedermela, Nessuno legga il mio articolo come una bocciatura in toto al 3-5-2 e men che meno a Conte che figuratevi l’ho voluto con tutte le mie forze e ci manca che lo mettiamo in discussione. Io parto dal presupposto che si può sempre migliorare, che non si è mai perfetti, che non esiste il modulo perfetto ma ogni partita va gestita va cambiata ci sono mosse e contromisure. Ecco da questo punto di vista mi pare che l’anno scorso avevamo piu’ soluzioni, mentre oggi ci siamo fossilizzati un po troppo su certezze che poi così certezze non sono.
    Prendiamo una cazzo di punta come si deve a gennaio e giochiamo con i giocatori che fanno il meglio in base a quello che hanno. Quando Conte arrivo’ il suo modulo non prevedeva Pirlo. Ha lui adattato il modulo a Pirlo non ha chiesto a Pirlo di giocare in un altro modo. Allora io dico adatti il modulo agli attaccanti che abbiamo in modo di metterli nella migliore condizione possibile non adatti gli attaccanti al modulo.

  36. grande ROBERTO!!!
    quoto il tuo post.
    Lo dico in ogni mio post che gli errori vanno trovati a monte e tutti sono riconducibili a MAROTTA!!!
    Non conoscevo i dettagli del passato di quest’uomo, ma sicuramente Martinez, Ziegler, e i numerosi rimandi per ogni TOP PLAYER (ricordate Aguero, Rossi lo scorso anno?)…. sono delle mosse inutili e sconclusionate!

  37. Dai su gente, un minimo di obiettività però.
    Pure io sarei per passare al 4-3-3. Lo dico da quando si è capito che quest’anno non avremmo rivisto i Marchisio e Vidal dell’anno passato.
    Ma da questo a denigrare totalmente il 3-5-2, che ci ha fatto giocare uno tra i più bei calci visti mai in italia (ed Europa), ne passa di acqua. Come non si può accusare di rigidità un mister che ha saputo adattarsi sempre alle risorse messe a disposizione.
    Semplicemente ogni cosa, nel tempo, necessita di cambiamenti. E nella nostra Juve è giunta da quel tredici una nuova necessità: dare maggior autonomia all’attacco.
    Se poi torneranno le forme straripanti dei Pepe, dei 3 moschettieri a centrocampo, del Licht, allora si potrà di nuovo considerare il 3-5-2. Ora come ora va messo in soffitta senza se e senza ma.
    Mi mancherà il vice-regista Bonnie ma sono sicuro che molti (Licht, Marchisio, Vidal, Asamoah, Isla e tutti i nostri attaccanti) ne trarranno grosso beneficio.

    Il mister cambierà, sono sicuro. Ci mette un po’ troppo tempo (come per i cambi), è vero, ma di sicuro non è un miope incompetente. Anzi.

    FORZA JUVE!!! FORZA RAGAZZI!

  38. Nel momento del fiscio finale mi sei venuto in mente MAGNO.

    Ineccepibile come sempre. In questo caso… nostro malgrado.

  39. Conte non è assolutamente in discussione!

    Gli attaccanti girano al largo rispetto alla direzione verso la porta avversaria!

    Marchisio, Pirlo, Vidal e gli altri centrocampisti sono stanchi, ma non di lavorare, ma di fare il ruolo che non gli compete!

    Veniamo alle accuse belle e buone senza mezzi termini:
    Marotta non è stato in grado di portare un attaccante completo: killer d’area di rigore, ma anche in grado di palleggiare sulla trequarti facendo la cosa giusta al momento giusto (dribbling e corsa verso il portiere, apertura di gioco, etc…)

    sono fiducioso perché abbiamo ancora uomini all’altezza della situazione, perché abbiamo un’identità di gioco, perché abbiamo ancora fame, ma…..
    1. il mister faccia una seria riflessione sullo schema, sugli uomini, sulle motivazioni
    2. si cerchino giocatori per colmare il gap

    Mi auguro di non scrivere ogni volta che HO FIDUCIA, MA CON LA PANCIA VUOTA perché alla fine mi arrovellerò nella mediocrità di una squadra in cerca di se stessa!!!

    QUOTO A.MAGNO: l’inter di sabato non ha mai fatto paura… se avessimo sfruttato almeno uno dei tre errori di difesa staremmo a parlare di un’altra vittoria, ma è bene che sia suonato il campanello d’allarme al Mister e al mediocre Marotta che sorride sempre, ma che c…o se ride!?!?!

  40. Montero-il-Grande

    Non fa una piega!!!

  41. Alessandro, mi pare che nelle squadre allenate fin qui da Conte non ci sia mai stato un attaccante arrivato a 20 gol. Il mister predilige questa tipologia di gioco che prevede dei movimenti delle punte funzionali agli inserimenti da dietro. A Siena il movimento incontro di una punta, con scarico per l’altra, apriva dei varchi per l’inserimento al centro degli esterni, con i mediani che raramente attaccavano la profondità. Con la Juve il mister ha variato spesso il modulo per adattarlo agli uomini a disposizione. Se vi ricordate la prima parte della scorsa stagione Conte, dopo aver capito che non poteva prescindere dai 3 a centrocampo, optò per un attacco a 3 con Pepe che comunque in fase di non possesso si abbassava sulla linea dei centrocampisti. Con questo modulo Matri, che godeva di più spazio al centro con la possibilità di sfruttare meglio le sue caratteristiche attaccando la profondità e giocando viso alla porta, segnò una decina di gol…poi con il 3-5-2 il lodigiano si è bloccato a mio avviso per motivi tattici che non ne esaltano le caratteristiche.

  42. Complimenti Magno. Concordo pienamente.
    Tornare al 4-3-3 sarebbe la cosa migliore secondo me.
    Chiellini-Licht sulle fasce. Barza e Bony centrali.
    Centrocampo a tre con Marchisio Pirlo Vidal. Asamoah Pogba Isla come alternative ai tre titolari.
    Vuicinic – MAtri/Quaglia – Giovinco

    Basta con il 3-5-2 modulo molto noiso secondo il mio punto di vista.

  43. Beh, che dire MAGNO.Tanto di cappello! Speriamo che l’intelligenza che sicuramente appartiene a CONTE abbia la meglio sulla sua apparente RIGIDITA’ sotto il profilo tattico.

  44. assolutamente d’accordo su tutto.
    E’ dalla partita con la Fiornetina che si vede che sarebbe presto arrivata la prima sconfitta.
    La buona sorte ci ha aiutato un bel po’ di volte, sotto forma di acuti dei singoli o di sviste arbitrali.

    Speriamo solo che questa sconfitta serva a qualcosa.

    I campanelli di allarme c’erano tutti e da un bel po’.

    Quando io dico, che alla Juve serve ALMENO UNA PUNTA degna di questo nome non lo dico perche’ voglio comprarmi la maglietta con un nome altisonante dietro ma lo dico perchè è evidente una squadra che tira tutte le volte che tira in porta la Juventus deve segnare! c’e’ poco da fare BISOGNA SEGNARE.

    E qui torno ad un vecchio cavallo di battaglia : MAROTTA

    Ma voi la conoscete la storia di questo signore? Era dirigente nel ravenna cacciato a calci in culo perchè prese dei soldi per non favorire l’acquisto di un giocatore ad una squadra avversaria.

    Non vi viene quindi il dubbio che certi acquisti, SOSPETTI come ad esempio Martinez pagato una cifra IRRAGIONEVOLE possano essere frutto di altre manovre simili?

    Questo INCAPACE ci promette una punta da 3 anni e in questi 3 anni se escludiamo l’arrivo di Vucinic ha comprato solo ripieghi pagati a PESO D’ORO.

    Lo scorso anno Conte ha mascherato le manchevolezze di Marotta ma alla lunga i nodi vengono al pettine e oggi che i centrocampisti che tirano la carretta non vanno più al 200% le magagne saltano fuori.

    E non dimentichiamo la figura di merda che abbiamo fatto con l’affare berbatov motivo per cui Marotta andava rimosso seduta stante.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi