Llorente, l'agente: "Presto per parlare di addio alla Juventus"

Llorente, l’agente: “Presto per parlare di addio alla Juventus”

Llorente, l’agente: “Presto per parlare di addio alla Juventus”

Anche in vista di Juventus – Hellas Verona, per Fernando Llorente si prospetta la panchina, eppure il bomber basco non sta pensando minimamente ad andare via. Lo conferma Marco Antonio Diaz Cordero, agente Fifa che collabora con Chus Llorente, fratello e agente di Fernando. “Llorente è un grande professionista. In Spagna è molto considerato, tanto …

FBL-ITA-SERIEA-SUPERCUP-JUVENTUS-LAZIOAnche in vista di Juventus – Hellas Verona, per Fernando Llorente si prospetta la panchina, eppure il bomber basco non sta pensando minimamente ad andare via. Lo conferma Marco Antonio Diaz Cordero, agente Fifa che collabora con Chus Llorente, fratello e agente di Fernando. “Llorente è un grande professionista. In Spagna è molto considerato, tanto che Real Madrid e altre grandi avevano la volontà di acquistarlo – dichiara a ‘Calcionews24’ -. Non è stato trovato l’accordo con il Bilbao e l’affare è saltato. Poi è arrivata l’occasione di un top club come la Juventus e Llorente era entusiasta. E ha accettato di venire a giocare nel campionato italiano”.

Di sicuro, però, dopo tutta la panchina fin qui fatta, l’entusiasmo attuale non sarà di certo alle stelle…

“Arriva da un periodo molto difficile, ha avuto problemi con la sua ex squadra nonostante fosse il giocatore più forte del club – aggiunge l’agente Fifa -. Sperava di avere un impatto migliore, ma è presto. Lui lavora sodo per convincere il mister a dargli una chance e sono certo che appena capiterà, non tradirà le attese. Stiamo parlando di un giocatore molto importante, nel giro della Nazionale spagnola. Non vi aspettate dichiarazioni polemiche o sfoghi, non è nel suo costume. All’inizio credo sia normale che Conte si affidi a giocatori che già conosce bene, diamo tempo al ragazzo per poterlo convincere”.

Eppure in Spagna continuano a parlare di possibile addio a gennaio con Barcellona, Valencia, Real Madrid, Chelsea e Tottenham pronte ad accoglierlo:

“A me non è arrivata alcuna richiesta. Per qualsiasi negoziazione, devono passare dal fratello Chus, io glielo comunicherò per poter arrivare a un accordo. Ci sono stati molti sondaggi in passato, ma la sua volontà ora è di giocarsi le sue chances con la maglia bianconera”, conclude Marco Antonio Diaz Cordero.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi