Llorente avvisa la Juve: "Roma ancora in corsa"

Llorente avvisa la Juve: “Roma lotterà fino alla fine”

Llorente avvisa la Juve: “Roma lotterà fino alla fine”

Fernando Llorente, attaccante della Juve, è soddisfatto per i cinque punti di vantaggio sulla Roma, ma puntualizza come la corsa scudetto sia ancora lunga e tutto possa ancora succedere. “Cinque punti non significano nulla – dice il bomber spagnolo a ‘Sky Sport’ – , la Roma è una grande squadra, sappiamo che vuole vincere lo …

Fernando Llorente, attaccante della Juve, è soddisfatto per i cinque punti di vantaggio sulla Roma, ma puntualizza come la corsa scudetto sia ancora lunga e tutto possa ancora succedere. “Cinque punti non significano nulla – dice il bomber spagnolo a ‘Sky Sport’ – , la Roma è una grande squadra, sappiamo che vuole vincere lo scudetto e noi non possiamo permetterci di mollare. Dobbiamo continuare a lavorare sodo per giocare ogni partita al massimo e dimostrare tutta la nostra voglia di vincere ancora”.

Nelle ultime uscite Llorente ha lasciato spazio al compagno di stanza in ritiro e connazionale Alvaro Morata. Nessuna delusione, il navarro sa che presto toccherà nuovamente a lui e in ogni caso è consapevole delle grandi qualità dell’ex Real Madrid:

In questa squadra tutti sono importanti, Alvaro ha tanta qualità e può diventare un grandissimo giocatore. Deve solo continuare a lavorare bene come sta facendo. Io mi sono riposato ed è stato importante, perché ora arriverà il momento più importante della stagione. Quando si riposa il corpo reagisce meglio e questo sarà importante nelle prossime partita.

Nel girone di ritorno lo scorso anno Llorente ha fatto meglio che nella prima parte di stagione: sarà lo stesso anche quest’anno?

Spero di ripetermi, il mio obiettivo è arrivare a quelle cifre. Finora non ho segnato molto, ma sono stato presente in molte azioni da gol. Ovviamente – conclude – per un attaccante è importante segnare, ma ancor più importante è che la squadra vinca.

Un commento

  1. se noi vinciamo tutte le partite di ritorno sarebbe un successo ma come sappiamo tutti gli incontri sono insidiosi e difficili quest’anno sarà molto difficile abbiamo alla 36° l’inter e alla 37° il napoli quindi non parliamo di scudetto che il ciclo farà il suo corso. IO CI CREDO NEL 33°

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi