Lippi: "Tornerò ad allenare, non sono finito" | JMania

Lippi: “Tornerò ad allenare, non sono finito”

Lippi: “Tornerò ad allenare, non sono finito”

“La vita è fatta di alti e bassi e in questo periodo non è che abbia ricevuto tanti premi”. Marcello Lippi, ricevendo oggi a Pisa il premio Atorn, è tornato a parlare della sua disastrosa seconda avventura in nazionale e ha anticipato che non ha alcuna intenzione di mollare. A differenza di quanto detto da …

“La vita è fatta di alti e bassi e in questo periodo non è che abbia ricevuto tanti premi”. Marcello Lippi, ricevendo oggi a Pisa il premio Atorn, è tornato a parlare della sua disastrosa seconda avventura in nazionale e ha anticipato che non ha alcuna intenzione di mollare. A differenza di quanto detto da molti addetti ai lavoro, Lippi non si sente bollito: “Il mio cervello ha sempre funzionato benissimo, ha sempre lavorato con naturalezza, poi è chiaro che lavorando si possono fare scelte giuste o meno. Ma gli errori non cancellano le tantissime cose fatte bene .Tornerò ad allenare, anche se non so ancora dove. E comunque, anche se non dovessi farlo – ma questo non accadrà – resterò per sempre un rappresentante del calcio, non foss’altro per tutti i risultati che ho ottenuto e che rimarranno scritti per sempre”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi