Lippi chiude ad Amauri: "Difficile che chiami altra nuova gente" | JMania

Lippi chiude ad Amauri: “Difficile che chiami altra nuova gente”

Il ct azzurro Marcello Lippi apre i cantieri per le prossime due amichevoli contro Olanda (sabato) e Svezia (mercoledì prossimo), sapendo di non avere più moltissimo tempo a disposizione per preparare il viaggio in Sudafrica: “Inizia l’avvicinamento ai Mondiali, bisogna perfezionare il gruppo”. Poi un chiaro messaggio ad Amauri e Cassano, che a questo punto …

amauriIl ct azzurro Marcello Lippi apre i cantieri per le prossime due amichevoli contro Olanda (sabato) e Svezia (mercoledì prossimo), sapendo di non avere più moltissimo tempo a disposizione per preparare il viaggio in Sudafrica: “Inizia l’avvicinamento ai Mondiali, bisogna perfezionare il gruppo”. Poi un chiaro messaggio ad Amauri e Cassano, che a questo punto hanno sempre meno speranze di volare al Mondiale: “Abbiamo lavorato con un gruppo di 30-35 giocatori, da questi usciranno i 23 che andranno in Sudafrica. Difficile, ma non impossibile, che qualcuno si inserisca dopo l’ultima amichevole”.
Poi l’ex allenatore bianconero continua: “Non possiamo parlare di strada in discesa verso i Mondiali di Sudafrica 2010” dice Lippi, “anche se questo è il primo ritiro da quando abbiamo conquistato la qualificazione. Diciamo che il percorso di avvicinamento entra nella fase decisiva, visto che abbiamo a disposizione solo altre 3 partite. Nei prossimi giorni ne giocheremo 2, poi torneremo in campo a marzo”.
In marzo tutto sarà già deciso: “Le occasioni per fare test, come vedete, sono poche. Sarà difficile che qualcuno entri nel gruppo all’ultimo, ma non è impossibile”. Nell’ultima amichevole, anticipa il ct, “mi piacerebbe affrontare una nazionale africana”. Il gruppo presente alla Borghesiana comprende volti nuovi, come Biondini e Candreva, o ‘seminuovi’. “Giocatori come Galloppa e Cassani erano già stati convocati. Altri, come Palladino, sarebbero stati chiamati già a giugno se non avessero avuto problemi”.
Non poteva mancare una battuta su Cassano: “Qual è la brutta storia alla sua mancata convocazione? Non lo dovete chiedere a me, ma a Garrone. Ma mi pare che un’ora dopo averlo detto, il presidente della Samp avesse già smentito”.
(Credits: Tuttojuve.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi