Lione-Juventus | Europa League | Conferenza stampa di Antonio Conte

Lione-Juventus, Conte: “Indirizzare subito la qualificazione”

Lione-Juventus, Conte: “Indirizzare subito la qualificazione”

Lione-Juventus, quarti di finale di Europa League: la conferenza stampa di Antonio Conte e Claudio Marchisio alla vigilia del match

conferenza-stampa-conte-juve-fiorentinaLione-Juventus, Antonio Conte in conferenza stampa assieme a Claudio Marchisio. Il tecnico della Juventus è orgoglioso di essere rimasto l’unico a rappresentare l’Italia in Europa League e le prime parole della conferenza stampa di oggi sono dedicate proprio all’importanza dell’impegno per i bianconeri: “Ci deve inorgoglire il fatto di essere l’unica squadra italiana in Europa. Il match di andata – sottolinea Conte – è molto importante per indirizzare la qualificazione”. La sconfitta rimediata a Napoli potrebbe essere salutare, anche se c’è sempre da fare i conti con l’emergenza:

“Mi auguro che la sconfitta contro il Napoli ci dia la forza per questo rush finale. Ma non pensiamo alla Roma – aggiunge – , è giusto che tutti i nostri pensieri vadano alla partita di domani contro il Lione”.

In conferenza stampa, il tecnico del Lione, Garde, ha avuto parole al miele per i bianconeri e Conte lo ringrazia:

“Ringrazio l’allenatore avversario, essere paragonati al Psg è per noi un attestato di stima. La Juve una montagna da scalare? Cercheremo di renderla invalicabile”.

Di fianco al tecnico c’è Claudio Marchisio, che domani sera tornerà titolare per la squalifica di Arturo Vidal:

“Abbiamo l’opportunità di riscattarci immediatamente dopo Napoli – esordisce il Principino – , sappiamo quanto è importante fare risultato qui. Vogliamo arrivare in fondo, deve essere l’obiettivo in ogni competizione che affrontiamo. Il campionato? Abbiamo fatto cose straordinarie. Continuiamo a migliorare e tenere a distanza i rivali, che sono rinvigoriti. A prescindere dal modulo dell’avversario, siamo sempre stati in grado di creare occasioni e imporre il gioco. Abbiamo fatto un cammino straordinario in questi anni e con il passare delle stagioni abbiamo sempre più punti di vantaggio rispetto alle inseguitrici, che comunque sono squadre che in questi anni sono migliorate e hanno speso soldi per migliorare”.

Insomma, ci sono tutti i presupposti perché la Juve faccia bene: di fronte ci sarà domani sera un avversario da rispettare, ma tutt’altro che irresistibile.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi