Lichtsteiner, Juventus: "Ho due anni di contratto ma voglio capire le idee della società" | JMania

Lichtsteiner, Juventus: “Ho due anni di contratto ma voglio capire le idee della società”

Lichtsteiner, Juventus: “Ho due anni di contratto ma voglio capire le idee della società”

All’indomani dell’amichevole vinta dalla Juventus per 7-0 contro i dilettanti valdostani, continuano a rincorrersi le voci di mercato che vogliono i bianconeri su Juan Camilo Zuniga e altri esterni. Stephan Lichtsteiner, uno di coloro che potrebbe soffrire la concorrenza, commenta così oggi queste voci:  “Se si parla tanto di Zuniga o Kolarov è perché serve …

ITA-FBL-JUVENTUS-AYGREVILLESAll’indomani dell’amichevole vinta dalla Juventus per 7-0 contro i dilettanti valdostani, continuano a rincorrersi le voci di mercato che vogliono i bianconeri su Juan Camilo Zuniga e altri esterni. Stephan Lichtsteiner, uno di coloro che potrebbe soffrire la concorrenza, commenta così oggi queste voci:  “Se si parla tanto di Zuniga o Kolarov è perché serve il turnover. – dice il terzino svizzero – E’ molto difficile giocare in questo ruolo. Magari non si vede, ma corri sempre e qualsiasi nuovo arrivo sarebbe il benvenuto”.

Dopo due scudetti in due anni da quando è alla Juventus, Lichtsteiner prova a fissare gli obiettivi per la prossima stagione:

 “Vogliamo vincere il terzo Scudetto, ma sappiamo non sarà una passeggiata, tante squadre hanno comprato bene e hanno allenatori forti. In Europa poi ci sono tante squadre con qualità incredibile, noi anche l’abbiamo, ma servono ottime prestazioni, la Champions League è molto difficile”.

Per quel che riguarda il suo futuro, in questi giorni è stato accostato nuovamente al PSG, ma si sa che i suoi agenti stanno trattando il rinnovo con la Juve:

“Sono un giocatore della Juventus, ma devo capire le idee della società da qui a fine agosto. Qui mi sento bene, faccio parte di un progetto importante in una società importante. Io sono sicuro di restare, ho un contratto di altri 2 anni, non c’è altro da dire. Manchester City? Non so niente”.

Ieri, intanto, l’ex laziale ha prima giocato da estero di centrocampo, poi da interno della difesa a tre.

“Il 3-3-4 è molto interessante per me, ma anche duro. Perché è difficile arrivare lì davanti poi tornare come quinto. E’ difficile tornare in difesa dopo essere stati in attacco, è una cosa interessante ma dura. Abbiamo già giocato così, per me è sempre uguale, io sono pronto a fare quello che mi si chiede”, conclude Lichtsteiner.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=IWTgRI7ocNQ[/youtube]

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi