Lichtsteiner: "Ci manca concretezza, ma la strada è quella giusta" | JMania

Lichtsteiner: “Ci manca concretezza, ma la strada è quella giusta”

Lichtsteiner: “Ci manca concretezza, ma la strada è quella giusta”

“A Verona ci è mancato solo il gol. Abbiamo affrontato la gara con il giusto spirito, ma anche il Chievo ha giocato molto bene, difendendosi con ordine. Contro le “piccole” è sempre difficile trovare la via della rete, perché spesso difendono con 11 uomini“. Stephan Lichtsteiner è stato intervistato da ‘Sky Sport’, ai cui microfoni …

A Verona ci è mancato solo il gol. Abbiamo affrontato la gara con il giusto spirito, ma anche il Chievo ha giocato molto bene, difendendosi con ordine. Contro le “piccole” è sempre difficile trovare la via della rete, perché spesso difendono con 11 uomini“. Stephan Lichtsteiner è stato intervistato da ‘Sky Sport’, ai cui microfoni è tornato sull’ultimo match disputato dai bianconeri e terminato con un pareggio al Bentegodi di Verona. Il terzino svizzero, però, ha già archiviato la pratica ed è proiettato all’impegno di sabato sera contro il Genoa: “Dobbiamo sfruttare meglio le occasioni. Non abbiamo ancora segnato su calcio piazzato e invece proprio queste situazioni possono essere decisive per sbloccare gare complicate come quella di Verona. Non sono d’accordo però con chi dice che contro le piccole abbiamo avuto più difficoltà: se si eccettua il primo tempo di Catania, sia contro il Bologna che contro il Chievo abbiamo creato molte occasioni e alla fine avremmo meritato la vittoria“.
In realtà tutte le partite dicono qualcosa – ha poi aggiunto l’ex laziale – , ma se anche vincessimo le prossime tre non potremmo parlare di scudetto. Quello che dobbiamo fare è continuare su questa strada e sono sicuro che così faremo grandi cose. Subiamo pochi gol? Il merito va diviso tra tutta la squadra, perché se subiamo poco è perché difendiamo tutti insieme e la difesa non è mai scoperta. Con il Genoa però dovremo stare attenti ai loro attaccanti, che sono fortissimi, ma stiamo preparando bene la gara e sono fiducioso“.
Infine una battuta sull’addio a giugno di Alex Del Piero: “Non lo conosco da molto, visto che sono un suo compagno da soli quattro mesi, ma è sicuramente un grande campione e un ragazzo molto simpatico. Già come avversario meritava tutto il mio rispetto per la sua straordinaria carriera“, ha concluso Lichtsteiner.

[youtube width=”540″ height=”340”]http://www.youtube.com/watch?v=06FzGjMmuKI[/youtube]

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi