L'ex juventino Appiah: "Non sono finito" | JMania

L’ex juventino Appiah: “Non sono finito”

Il Bologna riparte da Stephen Appiah. Il ghanese è il nuovo acquisto della società felsinea e arriva in Emilia dopo una lunga inattività. Il 28enne centrocampista ghanese, infatti, nel 2007 ha rischiato di dover interrompere la carriera per via di un serio problema fisico che l’ha tenuto fermo per parecchio tempo. Adesso, Appiah, è pronto …

appiahIl Bologna riparte da Stephen Appiah. Il ghanese è il nuovo acquisto della società felsinea e arriva in Emilia dopo una lunga inattività.
Il 28enne centrocampista ghanese, infatti, nel 2007 ha rischiato di dover interrompere la carriera per via di un serio problema fisico che l’ha tenuto fermo per parecchio tempo. Adesso, Appiah, è pronto a ricominciare dall’Italia, dove ha già vestito le maglie di Udinese, Parma, Brescia e Juventus.
“In questi mesi ho lavorato molto e mi sento bene – ha spiegato il centrocampista africano nel corso della presentazione – Ho giocato tute le gare di qualificazione ai Mondiali con la mia Nazionale e sono pronto. La Coppa d’Africa? Non credo di parteciparvi…”.
Appiah, a quanto pare non se la sentirebbe di abbandonare immediatamente la squadra che gli sta offrendo la possibilità di rilanciarsi. Durante l’avventura al Fenerbahce, infatti, Appiah ha rischiato davvero grosso: “Sono contento di essere ancora vivo – ha dichiarato il giocatore – Nel maggio di due anni fa feci un intervento, poi per cercare di farmi recuperare in fretta la società mi ha fatto assumere dell’anticoagulante ed è stato questo a causarmi dei grossi problemi. Ma ora è tutto superato”.
(Credits: Goal.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi