Calciopoli | Lepore | "Inter salvata da fuga di notizie" | Video

Lepore: “La fuga di notizie ha salvato l’Inter da Calciopoli” [Video]

Lepore: “La fuga di notizie ha salvato l’Inter da Calciopoli” [Video]

Calciopoli, l’ex Procuratore capo di Napoli, Lepore conferma: se non fossero uscite le telefonate di Moratti e Facchetti avrebbe incastrato l’Inter

telefonate-baffi-calciopoliStanno facendo molto discutere le dichiarazioni di Giovandomenico Lepore, ex Procuratore Capo di Napoli che ha seguito da vicino il processo di Calciopoli. Secondo il magistrato, l’Inter si sarebbe salvata da un processo penale solo perché furono pubblicate le intercettazioni dei suoi dirigenti, Massimo Moratti e Giacinto Facchetti. Le dichiarazioni di Lepore sono state rilasciate a Top Calcio 24 ma non rappresentano una novità assoluta, visto che già nel 2007 il magistrato aveva parlato di indagini interrotte per fuga di notizie.

“Col processo di Calciopoli – dice a distanza di oltre 7 anni Lepore – abbiamo accertato le responsabilità penali di una squadra (la Juve, ndr) e stavamo accertando quelle di un’altra squadra milanese che non è il Milan, quindi l’Inter. Purtroppo furono pubblicati tutti i verbali delle intercettazioni che fecero quasi un volumetto, quindi bruciarono tutta l’inchiesta e quindi non si potette andare avanti”.

Niente che già non sapessimo, anche se resta un altro dubbio: possibile che la Procura di Napoli indagasse solo su queste due squadre? Se erano i telefoni dei designatori ad essere sotto controllo, le telefonate di Galliani nella duplice veste di ad del Milan e presidente di Lega Calcio dove le collochiamo? Non è che Lepore ci racconta oggi questa favoletta sull’Inter perché tanto ormai sono andati prescritti?

7 commenti

  1. Che bello, siam tornati ai vecchi tempi prima che farsopoli con le sue bugie facesse credere che gli sbandati e sbadati Internazionali di Milano fossero una società leader, la storia dal 2010 ad oggi ha detto NO! Perché il loro non è stato un ciclo ne un triciclo, ma solo un fuoco di paglia come la loro coda, di prescritti e bugiardi, ora mi chiedo ma il Fair Play Finanziario a che az serve?! Questi fanno mercato svuotando le cassette dell’ elemosina e poi bruciano 20 milioni di euro per cambiare allenatore?! Ma questo calcio con nonno Blatter che la poltrona se la porta anche in bagno e con l’ ondivago Platinì ci hanno regalato i Mondiali di Corea e Giappone, Farsopoli e il Fars-Play!
    Quindi mi rimane solo la goduria di vedere che prescritti e cugini nuotino nel fango da loro stessi creato e questo è solo l’ inizio.Inserire il testo …

  2. Arrampicarsi sugli specchi non serve a scaricarsi delle proprie responsabilità e tantomeno a pulire la coscienza.
    Il sig. Lepore …………… non ci faccia ridere.

  3. In caso di fuga di notizie su un caso di omicidio, vengono interrotte le indagini? Come direbbe Totò “ma ….. mi faccia il piacere”…………………………

  4. Il signor Lepore mente sapendo di mentire. Le indagini di quel processo erano costituite pressocchè esclusivamente da intercettazioni telefoniche, occorreva ascoltare tutto quello che già c’era in atti per capire chi cercava di alterare i risultati. Si mettesse d’accordo col suo vice dell’epoca (adesso indagato per abuso d’ufficio) per dire se, “piaccia o non piaccia”, gli elementi c’erano o no contro le altre squadre.

  5. Lo deve raccontare alla sorella, se mai ne ha avuta una. Le indagini furono chiuse prima del 2006 (addirittura l’ex, mi sembra capo procuratore di milano borrelli, fu nominato procuratore federale da guidorossi o chi per lui e fu sentito in audizione alla commissione giustizia del Senato il 14/09/2006, quindi le indagini sono state state rese pubbliche un anno dopo e c’era tutto il tempo di allargare l’indagine e/o riformulare i capi d’accusa. Sta solo tignando denaro ai gonzi juventini allettati dallo scoop. Non comprate quella merda…tanto l’argomento Calciopoli, casomai fosse stato trattato compiutamente, non ci sarà nulla di nuovo che non si sappia già…

  6. “Purtroppo sono state pubblicate le intercettazioni, una quantità immane di materiale e non c’erano più le condizioni per proseguire le indagini con segretezza”.
    Tutte le volte che pubblicano notizie di un omicidio è mai stato fermato un processo?
    Sto lepore è solo un paraculo

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi