Lemina: "Ognuno deve prendersi le sue responsabilità"

Lemina: “Ognuno deve prendersi le sue responsabilità”

Lemina: “Ognuno deve prendersi le sue responsabilità”

Mario Lemina è stato uno dei migliori ieri durante Juventus-Frosinone: il centrocampista gabonese ha dimostrato di avere una buona tecnica e al contempo grinta da vendere. Peccato che il suo duro lavoro non sia stato ripagato con una vittoria, anche se all’indomani della nuova delusione, Lemina non è particolarmente abbattuto. Protagonista dell’intervista sul canale tematico …

Mario Lemina è stato uno dei migliori ieri durante Juventus-Frosinone: il centrocampista gabonese ha dimostrato di avere una buona tecnica e al contempo grinta da vendere. Peccato che il suo duro lavoro non sia stato ripagato con una vittoria, anche se all’indomani della nuova delusione, Lemina non è particolarmente abbattuto. Protagonista dell’intervista sul canale tematico JTV, l’ex Olympique Marsiglia ha evidenziato: “Sappiamo di aver perso molti punti. Ci sono molti giocatori giovani, ma dobbiamo maturare ed evitare di prendere gol all’ultimo minuto. Ognuno deve farsi carico delle proprie responsabilità. Io cercherò di essere sempre più pronto, di rendere più fluido il gioco della squadra, di mettere a disposizione la mia fisicità – continua – , soprattutto a livello difensivo, per recuperare più palloni possibili”.

Dopo alcune settimane di ambientamento, Lemina ha avuto una maglia da titolare sia contro il Genoa, sia contro il Frosinone, a conferma che Allegri lo ritiene dunque pronto ormai per recitare un ruolo importante in questa Juventus. Ad aiutarlo nell’ambientamento, Pogba ed Evra, due campioni che parlano la sua stessa lingua:

Pogba ed Evra sono molto importanti per me – prosegue – , perché mi aiutano a integrarmi. Il mister mi parla molto, perché non vuole che mi perda in una squadra così grande. Quest’estate, dopo averla affrontata in amichevole, non avrei mai immaginato di essere qui oggi e ora spero di rimanere a lungo. Quando sono arrivato sono rimasto impressionato, questa è la società più importante d’Italia e ci sono grandi campioni che hanno già vinto molti trofei. Il mio obiettivo è lavorare sodo e cercare di raggiungere traguardi importanti con questa squadra.

Verso Napoli-Juventus

Oggi, intanto, la squadra è scesa in campo agli ordini di Allegri per preparare la trasferta di sabato al San Paolo. Defaticante per chi ha giocato ieri contro il Frosinone, mentre il resto del gruppo ha lavorato sodo su tecnica e tattica. Domani, la Juventus sosterrà la rifinitura, mentre Allegri si presenterà in conferenza stampa alle 12.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi