Le tre grosse bugie di Blanc | JMania

Le tre grosse bugie di Blanc

Ho aspettato 4 anni prima di dare un giudizio, ma credo che i tempi siano maturi per parlare del Signor Blanc, Presidente, Amministratore Delegato e Direttore Generale della Juventus, che si è presentato a Torino dopo Calciopoli promettendo risultati contenendo le spese. Per analizzare la sua posizione attuale, utilizzerò 3 punti sui quali si è …

blancHo aspettato 4 anni prima di dare un giudizio, ma credo che i tempi siano maturi per parlare del Signor Blanc, Presidente, Amministratore Delegato e Direttore Generale della Juventus, che si è presentato a Torino dopo Calciopoli promettendo risultati contenendo le spese. Per analizzare la sua posizione attuale, utilizzerò 3 punti sui quali si è soffermato in questi giorni con le sue dichiarazioni.
1 “La B è stato un anno eccezionale: da allora siamo diventati più simpatici e tutti ci hanno affrontato in B lealmente”.
Falso! Ovunque vada la Juve i suoi giocatori, ora più di prima, vengono definiti ladri, dopati e chi più ne ha più ne metta. Quindi non vedo da dove nasca questa simpatia che vede solo Blanc.
2 “Il progetto procede, andiamo avanti così. Le critiche? Non le ascoltiamo proprio, stiamo facendo bene”.
Il progetto è fallito, purtroppo, prima ancora di iniziare. 4 anni di campagne di calciomercato fallimentari che ci hanno fatto spendere a vuoto 139 mln di euro con i quali si sarebbero potuti acquistare fior fior di campioni. Poulsen, Andrade, Almiron, Tiago, Felipe Melo.. Mi fermo qui. Gli acquisti di Blanc (visto che è lui stesso ad ammettere che le scelte sportive sono solo ed esclusivamente sue) non hanno mai aggiunto alcunché al potenziale già a disposizione della squadra. E la procedura con cui si fanno gli acquisti, resa pubblica più volte da Ranieri, dimostra  purtroppo quanto siano limitate le competenze calcistiche in società. Non è un caso, che andato via Ranieri sembra più di prima regnare una confusione totale, e l’unica speranza ai tifosi bianconeri è di chiudere dignitosamente una stagione sin qui disastrosa.
3 “Sarò il primo a fare uno stadio di proprietà in Italia”.
Bugia. Lo stadio era già stato progettato ai tempi della Triade e il prgetto era già in fase di attuazione, con Giraudo che aveva messo a segno tutti i colpi necessari per velocizzarne il processo di messa in opera.
Ripeto per l’ennesima volta, il signor Blanc è il migliore manager che una società di calcio possa avere. Sottolineo Manager, perché gli accordi commerciali e tutto quanto ruota atorno alla sfera economica, Blanc sa gestirla meglio di chiunque altro. Ma da qui ad avere la presunzione di essere  competente in materia calcistica ce ne passa, eccome!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi