Le cavolate, l'intuito, la fortuna di Conte... e le combinazioni | JMania

Le cavolate, l’intuito, la fortuna di Conte… e le combinazioni

Le cavolate, l’intuito, la fortuna di Conte… e le combinazioni

(Di Alessandro Magno) Juventus-Roma è stata tanta roba, una Juventus così grande e così bella ci ha fatto dimenticare per qualche giorno che il calcio perfetto non esiste. I demeriti della Roma in quella partita sono passati colpevolmente sotto banco. A Cesena senza dirlo troppo forte, siamo andati con la consapevolezza che i tre punti …

(Di Alessandro Magno) Juventus-Roma è stata tanta roba, una Juventus così grande e così bella ci ha fatto dimenticare per qualche giorno che il calcio perfetto non esiste. I demeriti della Roma in quella partita sono passati colpevolmente sotto banco. A Cesena senza dirlo troppo forte, siamo andati con la consapevolezza che i tre punti non potevano mancare, e invece a momenti mancano davvero. Già la sera prima, per chi come me ha assistito a Barcellona-Chelsea, si era visto bene come una squadra che sempre si difende, contro un altra che sempre attacca a testa bassa, può pure vincere (o non perdere). A Cesena è andata una piccola replica di quella partita con noi monotematici e loro a fare muro e a momenti, come detto, riescono a non perdere.

La formazione di Conte mi è sembrata Ok, devo dire che pure io avrei dato una nuova opportunità a Matri dall’inizio, i cambi invece li avrei fatti prima. Quello di Del Piero a mio modo di vedere è arrivato in colpevole ritardo, ma di Del Piero parliamo dopo. La cosa che mi è piaciuta meno di Conte e che considero una cavolata, è stata quella di far tirare il rigore a Pirlo. Andrea per chi ha memoria storica e Conte dovrebbe averla visto che di lavoro fa il Mister, ha sbagliato diversi rigori in vita sua. Ricordo benissimo ad esempio che nel Milan di Ancelotti dopo averne sbagliata una serie (mi pare di 3) fu declassato a vice rigorista in favore di Kakà. Ora in squadra c’è un giocatore che dagli undici metri sembra decisamente più freddo, che è Vidal, e mi pare di poter dire che era anche la prima scelta di Conte, visto che all’andata contro il Cesena lo tirò proprio lui. Non mi spiego il perché di questo cambio, forse per premiare Pirlo, che di questi premi io non credo ne abbia bisogno, oltretutto dopo che proprio domenica ne ha già sbagliato uno (poi ribadito in porta). Fortunatamente non è stato un errore decisivo, ma rischiava di esserlo e non ce lo possiamo permettere.

L’intuito di Conte invece è stato quello di mandare in campo Borriello e di insisterci anche altre volte. Non me ne voglia Marco ma io sono uno di quelli che non lo gradiva. Ritengo sia un buon attaccante di medio-livello, buono per squadre da Euorpa League in giù. Non credevo e non credo che il suo arrivo aggiungesse molto al nostro attacco. Tuttavia sono stato sempre contrario alla sua contestazione e ai fischi rivolti verso di lui. L’ho difeso quando si è insinuato che avesse rifiutato la Juve. Sono e sempre sarò per il campo, e se uno in campo gioca e fa bene lo applaudo. Oggi applaudo Marco perché se lo merita, si è fatto trovare al posto giusto al momento giusto e non ha sprecato. Carpe diem, bravo Marco, spero che questo gol sia per te quello che spero sia stato Martedì per Torres, l’inizio di una nuova storia. Professionalmente te lo meriti assolutamante e l’abbraccio del gruppo al tuo gol fa capire che bel gruppo siete e come tu ti ci sia inserito dentro alla grande. Ho visto chiaramente Matri esultare, che in realtà dovreste esser rivali. Questo vuol dire tante cose.

E veniamo alla fortuna e alla combinazioni. Certo la fortuna arride agli audaci e non si può dire che Conte non lo sia. Audace perché cambia più volte la formazione in campo togliendo i due esterni e passando dal 3-5-2 al 4-3-3 e forse per la prima volta in questo campionato e in vita sua al 3-4-3 perché alla fine sono in campo sia Giaccherini che fa l’esterno, che Vucinic, Borriello e Del Piero. Fortunato lo è perché se vinci partite come queste e segna un giocatore che hai fatto entrare sei indubbiamente un uomo fortunato. Se poi ci si mettono anche le combinazioni allora la fortuna davvero ti è amica. Forse è un segno del destino? Perché è una pura combinazione che entra Del Piero e la partita trova nuova verve. E’ una pura combinazione che dopo pochi minuti Del Piero su punizione quasi fa gol e Antonioli si deve superare per respingere una palla velenosissima. E’ una pura combinazione che proprio Del Piero sul prosieguo dell’azione mette sulla testa di Vucinic la palla che il montenegrino appoggerà a Borriello e finirà in rete. Ma vedi le combinazioni a volte! … Dite che non lo è? E già lo dico anche io.

Ultima considerazione la voglio fare per Allegri che oltre a stufare un po’ tutti con questo gol di Muntari mi sa che non è nemmeno tanto bravo in matematica. Si sa che i calciatori e gli allenatori non è che siano stati delle cime sui banchi di scuola. Allora, ammesso che lo avessero convalidato sto benedetto gol, il Milan oggi avrebbe 2 punti in più e noi 1 in meno, visto che siamo 3 punti avanti allora diciamo che in questo momento saremmo a pari punti, senza tenere conto ovviamente di tutti i rigori che han avuto loro regalati. Ora ammesso e non concesso che loro facevano sto benedetto gol e noi facevamo quello di Matri (almeno contiamo quello convalidato no), gli scontri diretti sarebbero: andata 2-0 per noi, ritorno 1-2 per loro. A pari punti a casa mia, per causa degli scontri diretti, saremmo sempre noi primi e loro secondi. Sempre ammesso che sto gol di Muntari per qualche ragione che mi sfugge non valga 4 punti. A beh a quel punto allora cambia tutto.

32 commenti

  1. questo sembrerebbe assolutamente logico. Bisogna accertarsi che il regolamento lo dica. Mi piacerebbe mandare questa foto a quei due paraculi di cesari e paparesta che a mediaset fan sempre i finti scemi per non andare in guerra.

  2. Fuori dal campo ( per la rincorsa, sennò non ci sarebbe lo spazio “naturale” per tirare ) puo’ stare solo chi calcia l’angolo o chi batte le rimesse laterali…… chi riceve la palla, non puo stare fuori dal campo….

  3. @ carmi premetto.. ONESTAMENTE.. vaglielo a spiegare a mazzarri e ai napoletani che la juve sotto di due gol non avrebbe potuto pareggiare..ancora 5 minuti e la vincevamo quella partita e non mi venire a dire che il contropiede e gli spazi ampi non sono il pane del napoli perciò basta con sto se andavate sotto di due gol ecc ecc..e poi il gol non era da convalidare x i motivi ampiamente elencati dagli altri che ti hanno risposto..nel calcio non c è solo la palla che entra in porta come episodi c è anche la condotta scorretta come quella di mexes su borriello di muntari su lich 3 o 4 gomitate in bocca di fila poi si gira e giu cartoni in faccia e nemmeno presa in considerazione la squalifica…quindi seguendo la tua logica rispondimi tu con la tua onestà sentiamo cosa avrebbe fatto il milan in 9

  4. @Magno
    Esatto è questo il punto, come si fa a saperlo?

  5. Alessandro Magno

    la foto mi pare ok pure questa anche se era meglio se trovavamo la mia senza scritte il problema del regolamento e’ questo . Siccome evidentemente e’ consentito che un giocatore che calcia un angolo calci prendendo la rincorsa fuori dal campo se e’ normale o previsto che fuori dal campo siano in due.

    Io non sono certo ma non credo sia possibile che stiano fuori dal campo in due.

  6. @alessio

    Il regolamento all’articolo 4 recita: “ il calciatore può rientrare nel terreno di giuoco solo in occasione di una interruzione di giuoco.
    Un calciatore, invitato ad uscire dal terreno di giuoco per aver infranto questa regola e che entri (o rientri) nel terreno stesso senza preventiva autorizzazione dell’arbitro, deve essere sanzionato con l’ammonizione (cartellino giallo)”.

    @Ale Magno

    ho trovato questa >>>>> http://img215.imageshack.us/img215/6974/corner4.jpg

  7. Alessandro Magno

    ok raga provo a cercare la foto senza scritte.

  8. Ragazzi scusate la mia ignoranza sul regolamento, ma qualcuno mi spiega bene come funziona in questa situazione?anche Robinho è fuori dal campo, anche il portiere quando batte il calcio di rinvio per prendere la rincorsa esce dal campo, se c’è una punizione vicino alla linea laterale il giocatore che batte con traiettoria a rientrare esce dal campo per prendere la rincorsa: mi date delucidazioni?

  9. Ho scritto questo perchè sono mesi che si sa di questo calcio d’angolo IRREGOLARE… ma nessuno ne parla, ne in tv ne su internet.
    Forse non ne parlano perchè la polemica fa comodo in italia,specie a sti 4 giornaletti da strapazzo….
    quindi se puoi diffondiamo quest’immagine….

  10. @Alessandro Magno

    Potresti mandare questa foto alla redazione di sky e merdaset? ( magari togliendo le scritte e lasciando solo quelle evidenziate dal rosso?
    Io so mesi che provo a cercare una foto del genere da mandare a quelle misere redazioni…… ho trovato solo un video su youtube ma che si vedeva male l’azione del calcio d’angolo e solo per pochi secondi… ma la tua foto è inconfutabile… ( mica come quelle photoshoppate del sito milan)

    O magari mettere un link ( qui ) con la medesima foto ( senza scritte) che ci penso io a diffondere …….

  11. Ahahah Alain…meglio tardi che mai!

  12. MAAAAAAAAAAAAADDDDDOOOO”””!!!! Ma è vera ‘sta foto???? MAAAAA ALLORA FINISCE TUTTO!!!! MAAAAA ALLORA FINISCE TUTTO!!!! MAAAAA ALLORA FINISCE TUTTO!!!! MAAAAA ALLORA FINISCE TUTTO!!!! Allora ci hanno buttato solo merdfa come gli altri anni col contattino iuliano-ronaldo e il corner inesistente di Cannavaro!!!!!! Solo caxxate!! Erano solo infamie!!!!! Mamma mia! Si vede che c’è Emmanuellson che è nfuori dal rettangolo di gioco quando riceve il pallone ho CONTROLLATO su youtube!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! VERGTOGNA INFAMI DI MERRR CHE NON SIETE ALTRO! DIO VOLESSE CHE LO VINCIAMO ‘STO CAXXO DI CAMPIONATO VI FARO’ UNA PEZZA DA PAVIMENTO PROPRIO!!

  13. Sacrosante parole. Verissimo che Conte è anche fortunato, altrettanto vero che aspetta troppo per fare i cambi.
    Non c’è nessuno che non apprezzi il lavoro del mister ma è importante che sia ben chiaro a tutti che:
    -sono mancate molte squadre. Un campionato a pieno regime non so in che piazzamento ci vedrebbe.

    -ci sono state situazioni scabrose nelle quali non siamo stati castigati mentre in altre annate recenti alla prima opportunità ci infinocchiavano.

    Abbiamo ancora molto da fare per tornare sul tetto d’Europa e per questo è bene ricordare la nostra storia più recente. Un errore ora ci rigetterebbe nella mediocrità e ciò, dopo aver riassaporato certe sensazioni, sarebbe la mazzata definitiva.

    Bravissimo Conte, grandiosi i ragazzi, ma che nessuno si sieda sugli allori perché rischieremmo di infilarci nel culo delle spine delle quali non sospettavamo nemmeno l’esistenza.

    Umiltà sempre, come la storia bianconera insegna, e volontà di migliorarsi.
    Il giocattolo è troppo bello per romperlo proprio ora. Insomma, MAROTTA NON FARE LO STRONZO, OK?! 😀

  14. Alessandro Magno

    David Del Piero rientra in quella categoria di pochi fortunati che sa spiazzare il portiere quindi è veramente un rigorista eccellente, non fa testo. Lui davvero ne ha segnati tantissimi e sbagliati pochichissimi.
    Alfanapo grazie dei complimenti a volte anche io li lascio dire ma pure Nicchi s’è stufato con Allegri e gliel’ah mandata a dire.
    Magic lo so l’ho vuista quella immagine ma nessuno mai l’ha fatta notare chissà se a parti invertite facevano uguale 🙂

  15. Nessuno tra i giornali sportivi e varie tv che abbia fatto notare che il gol di muntari non “esiste”, per via di emmanuelson, che al momento del passaggio di robinho, si trova fuori dal campo e poi rientra per crossare…..chiara irregolarita’, e punizione per noi….. quindi NON ESISTE NESSUN GOL DI MUNTARI……mi piacerebbe che almeno un giornalista, dico uno con un minimo di palle, lo dicesse a quella strana coppia di Allegri ed il pelato…..purtroppo ancora nessuno l’ha fatto, chissa’ perche’!……forza juve

  16. Ma è possibile che dobbiamo ancora cercare delle giustificazioni per alcune delle nostre prestazioni positive o per qualche episodio a nostro favore? Confesso che ieri, quando ci hanno assegnato il rigore che secondo i commentatori di Sky era dubbio perché forse il tocco era fuori area (anche se nessuna immagine lo confermava al 100%), ho avuto piacere che Pirlo lo abbia sbagliato e questo non per masochismo, ma perché in questo modo abbiamo evitato tutte quelle tiritere dei favoritismi alla nostra squadra. La mia gioia è che nessuno abbia niente da dire, ma non sempre è possibile e non solo per noi. Allora, anche se ormai ci sentiamo tanto scottati per qualcosa che, quasi sicuramente, non è mai esistita o è esistita come abitudine generale, dovremmo abituarci ad utilizzare lo stesso metodo che ultimamente sta utilizzando Antonio Conte e cioè farli rosicare senza ribattere più di tanto. Questo è un altro merito che gli riconoscerei oltre quelli già enumerati da Alessandro Magno. Ma che rosichino tutti e si mangino il fegato con le cipolle così, dopo averle tagliate, potranno avere una scusa per le loro lacrime!
    Bravo Alessandro Magno, come al solito, e sempre FORZA JUVE!!!!!!!!

  17. Spero che l’esaltazione e gli encomi non ci distolgano dall’obiettivo. Al fango siamo abituati, ma agli elogi un po’ meno, e allora a qualcuno potrebbe già venire in mente che siamo tornati all’improvviso ad essere una grande squadra. Nell’attimo stesso in cui un tale pensiero dovesse occupare le menti stressate dei nostri eccezionali ragazzi, sarebbe il momento che segnerebbe l’inizio della tragedia. La grandezza della Juve, anche quando aveva in squadra undici fuoriclasse, era di giocare con l’umilità della migliore delle provinciali. Questo è il significato profondo del nostro stile sul campo. Col Novara e con il Lecce bisogna entrare in campo come se ce la giocassimo col Barca e il REal….a proposito delle merengues……COME GODOOO…PAGLIACCIGNO A CASA….NON SEMPRE COL CONTRO PIEDE E IL CATENACCIO, PUR AVENDO FIOR DI CAMPIONI, SI VINCE.
    Infine, un pensiero per il povero, patetico di Milano. Bisogna capirlo. Ci ha regalato, di concerto con lo zio Fester, il più forte centrocampista del mondo. Tutti, all’inizio della stagione, lo davano come super favorito alla vittoria finale dello scudo. Neanche con l’armata mediatica del padrone e l’aiuto degli amichetti con la giacchetta fluorescente, è riuscito a capovolgere gli eventi, che lo vedono drammaticamente a -3 dalla capolista, a quattro giornate dalla fine, con una squadra alla frutta e un derby da giocare.
    Sa benissimo di rischiare il posto qualora non vincesse il torneo. E quindi di chiudere, probabilmente in maniera definitiva, la sua poco brillante carriera nel calcio che conta.
    Ditemi voi se non stareste sull’orlo di un esaurimento nervoso.
    FORZA ANTONIO, FORZA RAGAZZI…SIAMO TUTTI CON VOI…SE POI INIZIA A SEGNARE PURE IL VELINO..NON CI FERMA PIU’ NESSUNO.

  18. @ Alessandro Magno io non ho mai giocato a calcio in una squadra..ti posso dire che invece del piero li manda sempre sotto il sette e mi pare che abbia sbagliato solo il 20% di quelli calciati in tutta la carriera..se tiri a mezza altezza e di piatto con una buona potenza ed angolazione stai pure certo che il portiere non arriva facilmente (es. rigore vidal o grosso alla finale mondiale).

  19. Una considerazione per Carmi. Il gol di Muntari era comunque da annullare: Emanuelson è fuori dal campo quando riceve palla da chi ha battuto l’angolo, rientra in campo e spedisce in mezzo. Sarà un cavillo ma per il regolamento non poteva rientare e calciare. Detto questo con i “se” e con i “ma” non si va da nessuna parte. La Juve perdeva 2-0 a Napoli e poi 3-1 e alla fine ha pareggiato, quindi il Milan poteva anche fare il 2-0 ma non significa che la Juve dovesse soccombere, cambiava l’impostazione della partita certo ma non puoi dire “perdevano sicuro” perchè allo stesso modo ci sono stati errori anche su Mexes e Muntari (fallo) e su Matri e con i “se” e con i “ma” allora ti dico: secondo tempo da fare in dieci e poi in nove e due gol di Matri. I milanisti però da questo orecchio non ci vogliono sentire perchè preso il secondo doveva finire lì; bene allora preso il primo ieri dal Genoa finiva lì? Senza il rigore regalato contro il Chievo finiva pari allora? etc, etc. In questi casi vale sempre la regola d’oro del buon Allegri: “GLI EPISODI ALLA FINE SI COMPENSANO” e visto che a noi ci danno dei rigori che non ci sono evidentemente dobbiamo ancora compensare, va là.
    La realtà e più semplice il MIlan paga gli infortuni, gli impegni di coppa e la relativa esclusione non del tutto meritata ma quel cagone di Allegri per salvare il posto si ricorda solo di Muntari e allora proprio per questo non è dà Milan.
    Speriamo di vincere con 4 punti di scarto così non rompono più.

  20. @Magno
    Oramai questa polemica arbitrale è stucchevole: stiamo parlando di un episodio avvenuto a 13 giornate dalla fine!!!13 giornate!!!Il famoso episodio Iuliano-Ronaldo nel ’98 avvenne mi pare a 4 giornate dal termine e quindi protestare poteva avere un senso, cosi come il gol annullato a Cannavaro in Juve-Parma del 2000 fu alla penultima, cmq compensato dalla piscina di Perugia. Se sto gol di Muntari fosse avvenuto nel girone d’andata pure era influente? io non lo so, sono andati a +4, con un calendario che dire in discesa è dire poco e si son fatti rimontare e superare, è puerile attaccarsi a quell’episodio, quando oltretutto tra Milan-Roma e Milan-Genoa hanno avuto favori per almeno 4 punti in più e non ne parlano, basta!!!

  21. Alessandro Magno

    un ultima cosa cami poi chiaramente ognuno e’ libero di vedere le cose alla sua maniera non pensare voglio convincerti. Pero’ conte ha sempre sperticato lodi al milan’ sono fortissimi artrezzatissimi superfavoriti , la squadra da battere ecc….ecc…. Sto aspettanto ancora i complimenti di allegri alla juve invece.
    Ah dopo l’eliminazione in coppa italia S’e’ sbilanciato ha detto che la juve aveva giocato benino
    .

  22. carmi io sono onesto ma francamente questa storia del gol di muntari ha stufato. Io non so se sarebbe finita 2-1 ma per quel che ne so poteva finire pure 2-2 visto che la juve gioca bene a calcio e al milan quest’anno ha sempre segnato almeno un gol. Gli episodi ci son stati da una parte e dall’altra tanti rigori generosi ha avuto il milan e per niente ne ha avuti la juve.
    La juve a genova ha avuto un gol regolare annullato cosi come il milan ieri ha avuto sullo 0-0 un colossole favore a non avere un rigore clamoroso contro.
    Poi allegri va a dire in tv ” si quello di nesta era rigore ma quello di muntari pesa di piu’ ” mi sembrabo discorsi da ragazzini.
    Gli errori ripeto ci son stati da ambo le parti a favore e contro credo di poter dire che la juve e’ prima con merito dopo che il milan ha perso con la fiorentina in casa e da piu 4 e’ andata a meno 3. io penso che allegri ha stufato.

  23. Cuorebianconero

    Il sig. Allegri ormai è alla frutta. Quando avrà 80 anni e qualcuno gli dirà perchè prende poco di pensione, lui risponderà: la colpa è del gol annullato a Muntari e non al rigore negato al genoa sullo 0-0, oppure al rigore negato al Bologna sull’1-0 x il Bol. oppure al rigore inventato contro la roma sull’1-o x i romani oppure al gol annullato a Matri oppure…. potrei stare a scrivere sino a domani.
    per quel che riguarda Borriello anche io sono tra quelli che non impazziscono x lui ma io amo la Juventus e quindi tutti coloro che indossano la ns. maglia sono ok; ieri Borriello lo è stato.

  24. Alessandro Magno

    ciao davids io se ci fosse ancora un rigore dopo 2 errori di seguito a pirlo non glielo farei tirare piu’.
    non penso pirlo si offende se li tira un altro.

    Io ho giocato e ho due Figli che giocano. Tirare alto e’ pericoloso perche’ si rischia di tirare fuori e tirare a mezza altezza e’ pericoloso in quanto e’ il punto dove il portiere arriva meglio. Di conseguenza insegnano a tirare i rigori in un angolo basso. Nelle scuole calcio gli si dice porprio di non guardare il portiere ma scegliere un angolo nella propria testa e tirare secco li.
    Per molti anni e’ andata cosi. Forse ora i portieri han capito e anche loro puntano in un angolo decisi. Ovviamente questo e’ un discorso per quelli che non san spiazzare i portieri che comunque son sempre pochi.

  25. io ritengo che la juve stia facendo qualcosa di particolare quest’anno non sia un campionato come tutti gli altri ma devo dire che il gol di muntari pesa solo perchè dopo minuti e sotto 2-0 la juve si sarebbe spinta in aventi lasciando ampi spazi a ripartenze del milan che come sappiamo tutti ha i giocatori per uccidere le partite in contropiede e non penso il risultato finale sarebbe stato di 2-1 siate onesti cari colleghi tifosi della juve come cerco di esserlo io con la vostra squadra…cmq vada onore a milan e juve per averci fatto divertire altrimenti il campionato italiano sarebbe stato una palla mortale!!!!

  26. a parte tutto punterei su Pirlo come rigorista…la cosa allarmante e che vedendo anche i rigori della semifinale Real- Bayern sembra che ci sia la mosa di tirarli bassi invece che all’incrocio o a mezza altezza O_O

  27. ciao dna grazie per i complimenti che fan sempre piacere io ancora oggi borriello non lo considero da confermare pero’ ritengo sempre che bisogna dare a cesare quello che e’ di cesare e soprattutto sono contro i fischi preventivi e soprattutto quello striscione che sai non mi piaque.
    Impariamo a tifare anche dagli altri io Mi ci metto dentro per primo hai visto il barca? Perso il campionato persa la champions e’ uscita fra gli applaUsi.

    Alessio faccio ammenda, confesso che non ricordavo che pirlo fosse squalificato all’andata ma resto dell’idea che pirlo non sia un rigorista cosi infallibile infatti ricordo moolto bene quell’episodio di ancelotti (poi va beh ieri sbaglia pure kaka’ ah ah ah allora ditelo).

    Franco allegri ormai e’ diventato la macchietta di se stesso.
    Credo che a milano siano in molti a volere la sua testa. Che gioco ha il milan? Palla a ibra e pedalare?

  28. A proposito di Borriello, neanche a me piace molto. Ricordiamoci, però, che l’inserimento in una squadra nuova che gioca in modo totalmente diverso dalle precedenti in cui si è giocato può essere molto difficile. Altro caso: Vidal. All’andata con la Roma lo avrei fucilato sul campo per l’errore che ha favorito il gol della Roma.
    Piano piano con grinta, impegno e… gol, ha meritato gli applausi delle ultime gare. In ultimo Allegri, siamo sicuri che l’annullamento del gol di Matri per un fuoigioco inesistente non sia stato una compensazione del guardalinee? (lo stesso che non ha visto il gol di Muntari)

  29. @Magno
    Credo che il rigore dell’andata con il cesena sia stato tirato da Vidal, perchè Pirlo in quella partita era squalificato, giocò Paziena se ricordi. poi il tuo discorso ci può stare, ma credo che anche in quel momento il primo rigorista fosse Pirlo, che in assoluto è un ottimo rigorista.

  30. @ Alessandro Magno…anche stavolta hai fatto un commento perfetto molto equilibrato ed a tratti anche spiritoso,nulla da dire se non che mi piace molto leggere i tuoi articoli sempre molto pieni di verita’,almeno a parere mio.
    allegri ormai ha oltrepassato ogni limite di decenza,di serieta’ sportiva,ha stufato anche i milanisti con sta storia di muntari,loro sono abituati cmq al bel gioco,non alle belle chiacchiere.
    Io confesso che sono uno di quelli che allo stadio ha fischiato Borriello,perchè vederlo li davanti a te cosi inerme ed incapace di fare una che sia una giocata buona,beh veniva da fischiarlo,da casa non posso,non mi sente. Io non lo sopporto,prima di conquistare la fiducia dei tifosi credo che ne dovra’ fare di prestazioni buone e di gol…si è vero il gol di ieri era molto importante,ma si è trovato li solo per fortuna e fino a quel momento la sua prestazione era tale ed uguale alle altre.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi