Lazio - Juventus 1-1 | Serie A | Tabellino, highlights e video gol

Lazio – Juventus 1-1: tabellino, highlights e video gol (Candreva, Llorente)

Lazio – Juventus 1-1: tabellino, highlights e video gol (Candreva, Llorente)

Lazio – Juventus 1-1: i bianconeri in 10 riescono a rimontare la rete iniziale di Candreva su rigore, grazie ad una magistrale girata di testa di Llorente

lazio-Juventus-1-1-video-golLazio – Juventus 1-1. Si ferma a 12 vittorie consecutive il record della Juventus che allo Stadio Olimpico di Roma pareggia per 1-1 una gara che nel primo tempo si mette malissimo. I bianconeri sono sin da subito padroni del campo, ma i biancocelesti concedono poco e al 25’ ottengono un calcio di rigore, con conseguente espulsione di Buffon, per fallo su Klose. Candreva realizza e porta in vantaggio gli uomini di Raja. Per i campioni d’Italia si mette male, ma non è detta l’ultima.

Antonio Conte toglie Asamoah e mette dentro Storari tra i pali, ridisegnando più volte l’assetto tattico. Nonostante sia con l’uomo in meno, la Juve ci prova e cresce con il passare dei minuti, soprattutto nella ripresa. Al 15’ del secondo tempo, una magistrale azione sulla destra porta un assist d’oro per Llorente che gira in rete e pareggia i conti. Da quel momento in poi la partita sarà altamente spettacolare, con Klose e Keita che potrebbero portare in vantaggio la Lazio, ma anche Tevez e Vidal vanno vicinissimi al gol vittoria. Finisce 1-1, forse il risultato più giusto.

Lazio-Juventus 1-1, il tabellino

Lazio (3-4-2-1): Marchetti; Biava, Dias (, Cana; Cavanda (20′ st Gonzalez(, Biglia, Ledesma, Konko; Candreva (40′ st Keita), Hernanes; Klose. A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Pereirinha, Ciani, Vinicius, Felipe Anderson, Perea, Floccari. All.: Reja

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah (26′ Storari); Tevez, Llorente. A disp.: Rubinho, Caceres, Peluso, Padoin, Pirlo, Isla, Pepe, Giovinco, Quagliarella. All.: Conte

Arbitro: Massa

Marcatori: 27′ rig. Candreva, 15′ st Llorente (J)

Ammoniti: Biava (L), Bonucci (J)

Espulsi: 25′ Buffon (J) per fallo su chiara occasione da gol

Lazio-Juventus 1-1, il video dei gol

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

8 commenti

  1. Contro la Roma partita persa con erroraccio di Bonucci e sabato Ogbonna si è perso del tutto Klose che si è poi procurato il rigore, difesa da rivedere senza Chiellini è dura. La squadra secondo me ci sta perché con le riserve la Roma non ha fatto tutta questa gran partita e forse uno tra Tevez o Llorente nel secondo tempo avrebbe potuto cambiare le cose. Sabato in 10 abbiamo tenuto fino alla fine, poteva anche essere una sconfitta ma un grande Storari l’ha evitata. Ora bisogna ripartire e ripartire dai tre punti contro l’Inter. Una domanda che vorrei farvi: secondo voi Conte non ha fatto cambi per lanciare un messaggio a chi di dovere, del tipo, non ho nessuno meglio di quelli che stanno giocando… ?

  2. Mauro The Original

    Sono 2 i giocatori del Juve che non mi convincono:
    Bonucci
    Ogbonna

    Per la prossima stagione sarebbe auspicabile andare su Vidic e poi spendere su Kolarov che praticamente è l’alter ego di Lichtsteiner.

  3. io ho sempre detto che CONTE è un grande allenatore però il suo limite sono le sostituzioni li fa a 5 minuti dalla fine o come ieri con i giocatori sulle gambe non ha cambiato nessuno, chi doveva sostituire? llorente alla fine si piegava dalla fatica e poi consentimi la differenza fra un allenatore normale e un grande allenatore sono anche sapere chi cambiare, anch’io penso che un pareggio ci può stare specie dopo 12 vittorie consecutivi però che questo sia il limite di CONTE penso che sia evidente a tutti. forza JUVE

  4. Dopo 12 vittorie di fila un pareggio ci puo’ stare benissimo, oppure questi ragazzi sono dei “marziani” che dovevano pure stravincere in 10 contro 11??? …. su dai, non critichiamo qundo invece dovremmo elogiare la squadra per aver sempre cercato la vittoria fino al 90esimo … forza juve

  5. Sono pienamente d’accordo con Lorenzo: la Lazio stava finendo in crescendo e i nostri non avevano più fiato per ripiegare (ci credo, dopo 70 minuti passati a dover rimontare in 10).
    Qualche sostituzione, x lo meno nel finale, avrebbe consentito di spezzare il ritmo della Lazio, che negli ultimi minuti ci stava infilando da tutte le parti, vedi il palo di Keita…
    Incomprensibile l’indecisione di Conte, stavolta!
    Dobbiamo ammetterlo, ci è andata di lusso!

  6. Sostituzioni zero? I 10 in campo hanno finito in crescendo, chi doveva sostituire? La Juve ha pochi campioni? 56 punti chi li ha fatti? Bisogna sapersi accontentare, questa squadra è al comando praticamente da 2 anni e mezzo. Un pò di sano realismo credo sia d’obbligo dal momento che appena 2 anni fa veniva da 2 settimi posti.

  7. Buono il secondo tempo, ma per poter attaccare s’è dovuto lasciare Bonucci nella difesa a quattro al centro con Barzagli. Un brivido che dovrebbero vietare ai minori. E difatti s’è rischiato di prendere 5 gol in metà partita.
    Memorabili a mio avviso un paio di errori clamorosi in chiusura sulla sinistra, sul primo si fa’ saltare come un bambino delle elementari e da lì nasce un fallo e la conseguente punizione della traversa di Klose.
    Bonucci in marcatura sull’uomo (nella difesa a quattro purtroppo….) è uno spettacolo da vietare ai giovani che si avvicinano al giuoco del calcio.
    Potevamo vincerla, ma anche perderla di brutto.
    In inferiorità numerica la differenza la fanno i giocatori di categoria e classe superiore, è il campione che con la giocata di classe ti crea la superiorità numerica in qualche zona del campo, anche se giochi in 10.
    E in questa squadra di singoli campioni ce ne sono troppo pochi per poter risolvere anche solo una partita con la lazio.

  8. 93 minuti di gioco, 65 minuti in 10 e sostituzioni 0. Penso di aver detto tutto

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi