Lacina Traoré | La scheda

Lacina Traoré: la scheda

Lacina Traoré: la scheda

Scopriamo pregi e difetti di Lacina Traoré, il bomber ivoriano che la Juventus avrebbe già prenotato per gennaio 2014

Lacina Traoré, la schedaLa Juventus avrebbe prenotato per gennaio 2014 Lacina Traoré, attaccante della costa d’Avorio di 23 anni. Attualmente all’Anzhi, così come la maggior parte della rosa del club russo, il bomber sarebbe stato messo sul mercato e Marotta ha preso la palla al balzo per tesserarlo. Non molto conosciuto, Traoré nonostante sia ancora giovane, ha già una buona esperienza internazionale.

BIOGRAFIA
Lacina Traoré nasce ad Abidjan, in Costa d’Avorio, il 20 agosto 1990. È altro 2 metri e 3 centimetri ed ha un peso forma di 85 Kg. Dopo essersi messo in mostra con la squadra della sua città, lo Stade d’Abidjan, si trasferisce al Cluj, nel 2008: con il club rumeno gioca tre stagioni, nelle quali collezionerà 44 presenze e 14 gol, mettendosi in luce anche nelle competizioni europee. Il 17 settembre del 2009, al debutto in Europa League, mette a segno il gol del definitivo 2-0 contro il Copenhagen. Da lì la sua carriera sarà in crescendo di popolarità: il 5 novembre andrà ancora a segno con lo Sparta Praga, mentre il primo gol in Champions League arriverà la stagione successiva, ossia il 15 settembre 2010 contro il Basilea. Nello stesso anno, è stato di scena anche all’Olimpico contro la Roma: ai giallorossi infilò il gol del definitivo 1-1, anche se proprio l’esultanza polemica contro i suoi tifosi (fece il gesto dell’ombrello) gli costò il posto e fu messo fuori rosa. Il 6 febbraio si trasferisce ai Russi del Kuban’ per 5 milioni di euro: la stagioen terminerà con 18 reti in 38 partite. Il Kuban’ lo cederà dopo solo una stagione per 12 milioni di euro all’anzhi, suo club attuale con cui ha collezionato 28 presenze e 12 reti.

CARATTERISTICHE E PROSPETTIVE
alto oltre due metri, Traoré non può non avere tra i punti di forza il colpo di testa. Nonostante le lunghe leve, è dotato di buona agilità nei movimenti ed è anche freddo sotto porta. Forza fisica e posizionamento sono già da giocatore navigato nonostante abbia solo 23 anni, anche se deve ancora migliorare nella gestione della palla. Il gol siglato a novembre 2012 in Europa League contro il Liverpool è quello che probabilmente lo ha portato alla ribalta di più a livello internazionale, poiché lascia intendere chiaramente le potenzialità tecniche di questo giovane bomber ivoriano, che potrebbe diventare ben presto una prima punta completa, visti gli ultimi miglioramenti anche nel dribbling e nella visione di gioco.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

2 commenti

  1. Lacina Traoré sarebbe un ottimo acquisto mente Llorente sarebbe un “indesiderato” in casa juventina?! Mi tengo Llorente sinceramente.

  2. Certo che se venisse in Italia, queste difese avversarie per lui resterebbero solo un ricordo………..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi