Interviste Juventus news

La vergogna senza fine di Abete: “Calciopoli ha fatto emergere la verità”

Scritto da Enrico Fracassi
Il ricorso presentato ieri al Tar dalla Juventus contro la Federcalcio non è andato giù al presidente federale Giancarlo Abete. Queste le vergognose dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport nell’intervallo della gara che la Nazionale Italiana ha giocato a Roma contro l’Uruguay: “siamo qui per una partita di calcio, c’è chi vuol far diventare la realtà dello sport la dimensione dei tribunali; la miglior difesa è l’attacco dice un vecchio detto, ma penso che responsabilità e cause di quello che è accaduto negli anni passati siano chiare per l’opinione pubblica. Calciopoli ha fatto emergere la verità“.\r\nOgni commento ci pare superfluo.

\r\n

 

\r\n

Fracassi Enrico\r\n 

11 Commenti

  • La Federazione Interista Gioco Calcio ha RIespresso i suoi favoritismi e il doppio pesismo che la rappresentano…\r\nma si premiamo chi si è macchiato di illecito dell’art.6 diretto dandogli anche uno scudetto che non ha mai vinto; tanto per ribadire la assoluta imparzialità che garantisce questo organo…\r\nBravo Petrucci fade cadere questa maschera di arroganza e falsità che vi caratterizza… fate vedere al mondo intero chi siete veramente…\r\n \r\nladro è chi ruba ma chi lo copre è pure peggio!!!

  • bene! finalmente abete getta la maschera. AGNELLI continua cosi,adesso devi dire finalmente basta,ritira la juve dal campionato italiano e partecipiamo pure in un campionato estero.Inoltre togliamo pure i nostri dalla nazionale, cosi vediamo se abete andrà avanti a pavoneggiarsi con i giocatori stranieri dell’inter.

  • Con qella faccia e con quella dentiera, non vi sembra che assomigli a quell’imbroglione RUBASCUDETTI di MERDATTI ???????? PUO’ DARSI CHE SIA B.U.D.R.O (N.N)!!!!!!!!!

  • 6 un uomo di me..aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!\nfirmato\ngli sportivi italiani tutti

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi