La memoria di Mancini e la banda degli onesti | JMania

La memoria di Mancini e la banda degli onesti

Quando un uomo ha classe, bisogna riconoscerglielo. E ne ha da vendere Mancini quando depone dinanzi ai giudici del tribunale di Napoli dicendo che sì, ha visto Moggi entrare nello spogliatoio degli arbitri ma a farlo erano in molti, era prassi comune, però non ricorda chi altri ha visto fare qualcosa di simile nella sua …

Quando un uomo ha classe, bisogna riconoscerglielo.
E ne ha da vendere Mancini quando depone dinanzi ai giudici del tribunale di Napoli dicendo che sì, ha visto Moggi entrare nello spogliatoio degli arbitri ma a farlo erano in molti, era prassi comune, però non ricorda chi altri ha visto fare qualcosa di simile nella sua carriera.
Insomma, lo fan tutti ma non chiedetegli di fare i nomi, però lo fan tutti.
Oppure quando dice che Rosetti lo collegava a Moggi solo perché l’arbitro era di Torino, ergo DOVEVA essere sodale di Moggi.
Grande Mancio, ti stimo un sacco!
C’è la sensazione ancora una volta che i testimoni dell’accusa siano in realtà reticenti ad accusare chicchessia e soprattutto Moggi, per cui mi viene il sospetto che o tutto il processo è davvero una farsa, oppure Moggi è più potente e pericoloso di un Totò Riina, di un Bontade, un Bagarella e chi più ne ha, più ne metta.
E mentre le accuse messe su in questa spiacevole vicenda che ha di fatto cancellato la Juve quantomeno barcollano, scopriamo che telefonate compromettenti come quelle in cui l’arbitro Bertini denuncia ai suoi superiori le ingerenze di Facchetti subito prima di una partita non sono mai state ascoltate da nessuno o comunque mai ritenute degne di, come si dice?, essere attenzionate!
A dir poco scandaloso!
Com’è scandaloso che il Presidentissimo della Beneamata Inter non trovi di meglio che parlare di un fantomatico muro che avrebbe impedito alla sua società di raggiungere prima un traguardo che mancava da ben 45 anni.
Anche qui, bisogna riconoscere che la classe non è acqua!
Complimenti Sig. Moratti!
Però, prima di appuntarsi sul petto lo scudetto degli onesti, non avrebbe fatto meglio a dire la verità?
Quale verità? quella che sta finalmente venendo a galla: che Moggi non era un mostro ma un avversario, un avversario più bravo di Lei e che magari avrebbe preferito avere dalla Sua parte; che le cose che gli venivano imputate in realtà non erano altro che prassi comune anche ai Suoi uomini.
Avrebbe dimostrato sì di essere persona retta.
Così, i suoi successi, seppur grandi, scontano sempre il peccato di trarre origine dalla rovina altrui e la Sua figura si confonde con quella dell’avvoltoio.
Di Luca Falvo

5 commenti

  1. x Antonio

    A proposito di Toto’,detto da uno che si chiama Antonio……,(manca solo De Curtis),e proprio strano…….

    Buffon,Cannavaro,Turam,DelPiero,Trezeguet,Camoranesi,Ibrahimovich,Zambrotta,Viera,Emerson,Mutu e altri hanno vinto perche non giocava Nastase……..Il calcio e’ bello perche puo essere commentato da tutti,anche dai “sani tifosi”,che di sano hanno solo la faziosita’.Legga meno Colombo(scusa Palombo)e altri banditi pagati come lui e vedra, che la prossima volta sara’ piu’ fortunato.Distinti saluti

  2. E’ proprio vero bisogna saper perdere ma anche vincere.
    Materazzi che sfoggia una maglietta con su scritto ” volete anche questa” facendo riferimento alla coppa appena conquistata. certamente non la volgiamo è vostra meritatamente – sebbene il vs cammino sia stato agevolato da errori macroscopici degli arbitri con chelsea – barcellona e bayera e non oso immaginare cosa sarebbe successo a parte invertite cosi come in campionato – ma resta un mistero il perchè le vittorie dell’Inter siano figli dell’onestà quelle degli altri di disonestà e inganni.
    Io sono fiero di essere Juventino e credo di essere onesto nel riconoscere la superiorità dell’inter oggi rispetto alla Juve – sebbene è figlia della farsa di quanto successo nel 2006 – superiorità che non ho mai sentito esprimere ai tifosi interisti nei confronti della Juve.
    Ricordate la Juventus di Platini il gruppo che ci condusse alla vittoria della nazionale 1982 quella squadra ha vinto in italia e Europa e mondo poi venne quella di zavarov, galia, porrini, che non vinse nulla e poi di nuovo la grande Juve di lippi e capello.
    A proposito della Juve di Capello rimasi sconcertato dalle richieste di giocatori fatti dalla squadra truffata ai truffatori! solo del piero non ci chiesero sapendo che era la bandiera. Ora vi chiedo a parti invertite chi avremmo potuto portare dell’inter a torino e farlo giocare da titolare?
    A proposito chi oggi è titolare della squadra del 2006? se non ricordo male solo zanetti. tutti glia altri (ivi compreso il grande materazzi) seppure senza concorrenza in panchina o venduti.
    Noi siamo coscienti oggi di essere inferiori, siamo coscienti che ci vorranno anni prima di costruire di nuovo una grande squadra.
    la speranza che quando tutto questo accadrà, è accadrà, ci sarà l’onestà intelletuale di riconoscerlo da parte di tutti.
    Il processo di Napoli se da un lato rappresenta una vergogna in quanto ha determinato l’instaurarsi di un processo per cazzate con risorse e tempo ptezioso che i procuratori narducci e company farebbero bene a dirottare sulla vera criminalità di Napoli sia organizzata che comune, dall’altro ha sentenziato sul piano morale tutti i protagosnisti del calcio italiano non escluso la banda degli onesti.
    Mettiamoci una pietra sopra su quanto accaduto nel 2006 non possiamo fare altro e non vogliamo nemmeno lo scudetto deve essere l’emblema della truffa ordita ai danni del calcio italiano e non solo della Juve.
    Forza italia.

  3. x Antonio.
    Certo, fare ammonire Nastase del Bologna e gente simile portava grandi vantaggi alla Juve: invece la Roma, che Lei ha nominato, nel 2001 si vide autorizzata a schierare il terzo extracomunitario 2 giorni prima di Roma-Juve, per esempio. l’inter invece non trasse alcun vantaggio facendo gicare per un anno un giocatore con passaporto falso…

  4. Tutte le baggianate che tu dici non hanno riscontro con la realtà… le ammonizioni di cui parli non hanno mai cambiato le sorti di una partita. Pensa che i carabinieri hann otruccato persino i faldoni ad esempio: uno juventus-dinese finito 0-1 lo hanno dato per 1-0. Inter-Samp finita 3-2 la hanno data 3-3 per mostrare che Moggi li vi ha fatti pareggiare… e invece avete vinto. Leggiti tutti i faldoni dei carabinieri, riguardati tutte le partite, leggiti le carte del processo e poi parli con me.

  5. Bè naturalmente queste belle parole VENGONO…… da un sano tifoso Juventino…. e STOP.
    Perchè non andate a chiedere ai tifosi della Roma, del Milan e della Fiorentina cosa ne pensano dei “trappoloni” che preparava il vostro (bravo, bisogna ammetterlo) Moggi,
    ?? Far ammonire un grande giocatore nella partita col
    Bari perchè poi venisse squalificato quando doveva giocare
    con la juventus…. QESTO CHE COS’E’ sendo Lei….
    Avete messo la faccia del grande Totò: allora Le dico quello che avrebbe detto anche Lui: MA MI FACCIA IL PIACERE…….. avete truffato tutte le altre squadre per
    almeno 3-4 anni e NON vi vergognate mai….!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi