La lettera di Giuseppe: "Ecco come possiamo blindare Pogba"

La lettera di Giuseppe: “Ecco come possiamo blindare Pogba”

La lettera di Giuseppe: “Ecco come possiamo blindare Pogba”

In tutte le trasmissioni sportive si parla sempre della questione Pogba e tutti si dilettano a dare consigli alla Juve. A mio giudizio la decisione non è della Juve ma del giocatore. Detto questo ritengo una provocazione la raccolta di denaro da parte dei tifosi. Se avvenisse chissà quanta ironia da parte degli interisti… e …

In tutte le trasmissioni sportive si parla sempre della questione Pogba e tutti si dilettano a dare consigli alla Juve. A mio giudizio la decisione non è della Juve ma del giocatore. Detto questo ritengo una provocazione la raccolta di denaro da parte dei tifosi. Se avvenisse chissà quanta ironia da parte degli interisti… e c. A mio giudizio e molto più professionalmente, per patrimonializzare la società e renderla più forte per l’Europa si potrebbero emettere delle azioni ” PRIVILEGIATE” che hanno la caratteristica di avere diritto ad un eventuale dividendo, ma NON DANNO DIRITTO AL VOTO (questo non “disturberebbe” i grandi azionisti) tranne che nelle assemblee straordinarie.\r\n\r\nA mio giudizio l’azionariato popolare è la strada che tutte le società di calcio italiane dovrebbero percorrere (Barcellona docet). Mi auguro che sia la Juve per prima a segnare questa strada.\r\n\r\nSaluti e forza Juve\r\n\r\nGiuseppe\r\n\r\n

LEGGI ANCHE  Pogba: "Mie parole fraintese, Juve club importante per me"

Un commento

  1. vincenzo mazzone

    sono pienamente d’accordo, quando s’incomincia. io sono pronto!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi