La lettera di Antonio: "Se fischiamo Conte mezza Italia esulterà"

La lettera di Antonio: “Se fischiamo Conte mezza Italia esulterà”

La lettera di Antonio: “Se fischiamo Conte mezza Italia esulterà”

Il tifoso Antonio fa un accorato appello ai tifosi della Juventus in vista del ritorno allo Stadium di Antonio Conte

Non so se vi state rendendo conto come la stampa e i media stanno facendo di tutto per creare un clima infuocato martedì allo Juventus Stadium contro Antonio Conte. Io direi non cadere in questo tranello. Se il popolo Juventino fischierà faremo felici mezza Italia. È vero che non ci ha lasciati nel modo e nella tempistica giusta, ma dobbiamo essere grati per averci ridato orgoglio e senso di appartenenza. Conte ha cambiato la nostra Storia e merita il giusto tributo. Ci sono viscidi vermi che cercavano di metterci l’uno contro l’altro anche quando era il nostro condottiero. Stanno facendo di tutto per mettere Conte contro il suo passato. Noi non dobbiamo permetterlo.\r\n\r\nLa gratitudine è la nostra infinita stima non dovrà mancare. Non spazziamo via in una serata 16 anni di storia: 5 scudetti, 1 Champions League, una coppa UEFA, 3 supercoppe italiane, 1 supercoppa europea, 1 coppa Italia, 1 coppa Intercontinentale, fino alle 2 supercoppe e ai 3 scudetti a suon di record. Sono sicuro che il pubblico non deluderà, la gente dello Stadium rappresenterà gli Juventini di tutto il mondo. Faremo rosicare ancora tutti i nostri nemici che non aspettano altro che il rapporto con il nostro ex allenatore si distrugga definitivamente. Tutti insieme in un lungo applauso che racchiuderà 16 anni di vittorie. #IoStoCon-Te\r\n\r\nAntonio

LEGGI ANCHE  Conte: la vera frase sugli scudetti della Juve e la vittoria al Chelsea

5 commenti

  1. triade_forever

    In passato Lippi e Trapattoni sono passati alla seconda squadra di Milano e nessuno ha protestato.

  2. Tutti allo stadio con la maglia 32

  3. io sono d’accordo sul fatto che i media ci stiano mettendo del loro per creare polemica…non si è mai visto che si parli di 8 mesi di stop dopo un esame fatto a caldo…diciamo che tra la confusione creata dallo staff medico all’inserimento dei media, c’è stato un tempismo a dir poco sospetto…Conte va sostenuto perché è Conte. Non si dimentica quello che ha dato alla Juve ma anche lui non deve montarsi la testa sentendosi il salvatore della patria. E’ stato artefice ovviamente insieme a tutte le altre componenti, ma lo sa meglio di tutti noi: gli allenatori e i giocatori passano, la Juve resta. \r\n\r\nDetto questo sono sempre più convinto che i media ce la stanno mettendo tutta per mettere Conte contro il suo passato, si vede. A noi juventini il compito di non cadere nella trappola

  4. Non sono del tutto daccordo, l’orgoglio ed il senso di appartenenza io non l’ho mai perso, chi pensa di averlo perso per quello che è successo (o meglio ci hanno fatto) non è degno di appartenere alla grande famiglia juventina, in nessuna circostanza mi sono vergognato della mia passione per la Juve. Conte non ci ha dato nulla, Conte si è comportato da professionista e per questo è stato lautamente remunerato, gli scudetti 30-31-32 sono stati vinti con la partecipazione di tutte le componenti della società (dirigenti-giocatori-allenatori-ecc.) con meriti equamente divisi.

  5. pino da Mannheim-Germany

    Si giusto che sia cosi,non fischiamolo,e un grande Juventino

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi