La Juve pareggia, la società perde, gli ultras (forse) vincono | JMania

La Juve pareggia, la società perde, gli ultras (forse) vincono

La Juve pareggia, la società perde, gli ultras (forse) vincono

(Di Alessandro Magno) Le cose da dire sono molte cerchiamo di essere concisi. La prima cosa è: ”Restiamo calmi”, Non è normale che ogni volta che si trova qualche difficoltà si cade nel panico. Siamo abituati troppo bene in Italia con squadre che giocano un calcio pessimo e contropiedista. Lo Shakhtar Donekst è una bella …

(Di Alessandro Magno) Le cose da dire sono molte cerchiamo di essere concisi. La prima cosa è: ”Restiamo calmi”, Non è normale che ogni volta che si trova qualche difficoltà si cade nel panico. Siamo abituati troppo bene in Italia con squadre che giocano un calcio pessimo e contropiedista. Lo Shakhtar Donekst è una bella squadra, nulla di trascendentale soprattutto nella retroguardia ma ha in toto un’ ottima organizzazione di gioco. La seconda cosa che voglio dire è che ci han fatto troppi complimenti: ”Squadra fra le migliori d’Europa”, ”inferiore solo a Barca e Real”, ”squadra fra le più organizzate d’Europa eccetera”. Ecco gradirei che ci dimenticassimo tutto questo e che affrontassimo la Champions con lo spirito di quello che siamo ora, cioè gli ultimi arrivati. Soprattutto mi piacerebbe che non si parlasse di vittoria finale così come l’anno scorso non si parlò mai di scudetto fino a quando poi non si vinse davvero. Questo lo vorrei non tanto per un fatto puramente scaramantico ma per non caricare tutto l’ambiente, giocatori in primis, di un’aspettativa esagerata. Sulla partita di Martedì dico brevemente ciò che penso. Non è la prima volta che una squadra che ci toglie il possesso palla ci mette seriamente in difficoltà. E’ successo contro la Fiorentina, contro il Donest e l’anno scorso in alcuni momenti contro il Milan. Questo è un aspetto tecnico che secondo me non va sottovalutato e va rivisto e risolto. Questa nostra bella squadra sa giocare solo facendo la partita e tenendo il pallino del gioco, se per bravura degli avversari il pallino passa a loro mi pare che siamo abbastanza persi.

Un altro aspetto poco convincente sulla partita di Champions è stato il perseverare per tutto l’incontro del modulo 3-5-2. Molte volte siamo andati con la difesa al 3 contro 3, e questo non dovrebbe mai avvenire. In questo frangente penso sia mancata veramente per la prima volta la presenza e l’esperienza di Conte rispetto a Carrera. Secondo me si sarebbe dovuto metter la difesa a 4 magari facendo entrare Giaccherini e riproponendo il 4-3-3. Non sono sicuro che avremmo vinto, ma sicuramente avremmo costretto loro a studiare delle contromisure e non gli avremmo lasciato la possibilità di fare il bello e il cattivo tempo. Sui singoli posso dire che mi son piaciuti solo Marchisio e Buffon. Gli altri li ho visti tutti o troppo timidi o troppo persi o entrambi. Barzagli ha provato a non far affondare la nave ma era obbiettivamente preso in mezzo ed era per lui oltremodo difficile. Mi ha seccato molto la prestazione di Vucinic. Mirko è un bel giocatore ma anche qui si son sprecati dei complimenti esagerati che forse han fatto credere a lui per primo di essere uno che può decidere la partita da solo. Se gioca insieme agli altri e non fa tutto da solo la squadra ne guadagna sicuramente. Ultimo aspetto sulla partita è questo. La Juventus è assolutamente inferiore a Barca, Real, Manchester United, City e Bayern Monaco, non come impianto di gioco ma come bravura dei singoli. Noi abbiamo tanti bravi giocatori e due top player Buffon e il vecchio Pirlo. Queste squadre invece i top player li hanno davanti e anche quando a volte non giocano bene può capitare che le partite gliele risolvano i Messi o i Ronaldo. E’ bene che questo si sappia perchè per tutta l’estate abbiamo cercato un top player davanti che però non è arrivato.

E veniamo al capitolo protesta del tifo e silenzio in curva. Intanto, vorrei dire che la protesta è giusta nel merito magari è discutibile nei modi e nei tempi. E’ giusta in quanto c’è un caro biglietti evidente e una crisi economica in atto abbastanza palese a tutti. E’ un poco sbagliata nei tempi in quanto già ad Agosto io e qualche altro blogger (pochissimi in verità) sollevammo questo problema. Appena saputo dei prezzi degli abbonamenti. Ora va da se che se gli abbonamenti aumentavano del 40% non si poteva pensare che i biglietti per la Champions li regalassero. Purtroppo allora molti scrissero che: ”Era il prezzo da pagare per un grande spettacolo” o che ”era giusto perchè così compravano i giocatori” oppure che ” era si sbagliato in quanto c’era la crisi ma era comprensibile che la Juve pensasse ai propri interessi”. Tutti sono corsi a fare gli abbonamenti per paura di restare senza e infatti son stati bruciati in pochissimo tempo. Ecco magari se li si fosse aspettato forse abbassavano i prezzi. Bene comunque, mi fa piacere che ora invece ci siamo accorti tutti che come dicevo io e 4 sfigati che non han potuto far l’abbonamento causa costo incredibile, questo è un problema. Per quanto riguarda i modi invece io personalmente avrei evitato di osteggiare la Juve in Champions oppure se avessi fatto una protesta di questo genere mi sarei limitato magari a un tempo o a una trentina di minuti e non certo a tutta la partita. Altra cosa che non ho capito e sinceramente non mi son spiegato è perchè se i biglietti sono cari perchè allora gli ultras li hanno comprati. A questo punto ritengo che una protesta più sensibile per la Juventus Spa fosse stata quella di lasciargli la curva vuota con un danno economico evidente. Cosi invece  la società i soldi li ha incassati ma chi ci ha rimesso, forse è solo la squadra, che non ha avuto il solito supporto. Ho fatto i complimenti alla curva sull’articolo di Chelsea – Juventus per il grande tifo fatto a Londra, quindi le mie sono solo considerazioni personali, lungi da me avercela con gli ultras dove fra l’altro ho anche qualcha amico e infatti ora vado a elencare quali che ritengo siano alcune delle loro ragioni.

E veniamo al capitolo società. Ora va assolutamente riconosciuto che lo stadio senza la curva in festa fa proprio schifo. E’ una roba inguardabile. Così come va riconosciuto che la Curva Sud è stata l’anno scorso senza ombra di dubbio il dodicesimo uomo in campo. Ora la società deve decidersi se vuole questo dodicesimo uomo in campo oppure vuole il teatro; perchè non si può fare il casino, fare le coreografie, i bandieroni , far partire i cori stando seduti come a teatro. Fra l’altro Antonio Conte vuole la bolgia e spesso a inneggiato alla bolgia. Lo stadio può diventare una bolgia solo se la curva la organizza e questo mi pare che lo ha dimostrato Martedì sera. Senza curva no party. Quindi la società si decida su che cosa vuole, e come mi auguro accada, concordi con queste persone il giusto compromesso sul cosa si può fare e cosa no. Non credo non si possa arrivare a un unità d’intenti, vogliamo tutti immagino il bene della squadra. Ultima cosa la gestione dei prezzi. Quella della partita di Coppa è una gestione da sconsiderati dilettanti. Stendendo un velo pietoso sulle dichiarazioni di  Marotta che per giustificare la mancanza di pubblico se ne esce con sciocchezze tipo che la Juve ha tanti tifosi da fuori e al Martedi fan fatica a venire a Torino, visto che la Champions si gioca Martedì e Mercoledì e non possiamo spostarla alla Domenica: resta il fatto che la matematica non è un opinione. Allora 40mila biglietti venduti a 30 euro fa un incasso di 1 milione e 200mila, 29mila (quelli che forse eran contro il Donest) a 40 euro fa 1 milione e 160 mila con una perdita di 40mila euro e lo stadio mezzo vuoto. In più se ci mettiamo 11mila persone in meno che non consumano i panini, non bevono il caffè e le coca cola e le bottigliette d’acqua, e non comprano le magliette e i cappellini il danno è ancora più enorme. Ottimizzare le vendite significa vendere tutti i biglietti possibili al maggiore prezzo possibile ma va da se che lo stadio si deve sempre riempire. Ogni singolo posto vuoto è una perdita. Non siamo economisti eppure a fare due più due ancora ci arriviamo. Sperando che qualcuno  ci ascolti e riveda i prezzi dei biglietti, ci auguriamo di tornare a vedere lo Juventus Stadium al suo splendore normale, perchè vederlo così come l’altra sera mezzo vuoto e tutto muto, obiettivamente è uno spettacolo pietoso di cui vorremmo fare volentieri a meno.

49 commenti

  1. @Alessandro: io cerco sempre di farti arrabbiare ma tu niente eh???? Mi fa piacere che tu condivida almeno in parte le mie idee su questi temi… E sì, certo, lo stadio va riempito! Speriamo che si tarino bene… MA soprattutto speriamo che la curva canti perchè ragazzi la prossima se non sbaglio è con il Napoli e io voglio perdere la voce quella sera!!!! Come dice il coro chi non canta resta a casa che ca**o viene a fare qua????

    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!!!

  2. @ adaniele (e poi concludo, nn ti rompo +…)
    Sul tuo post sopra niente da dire, non si può obiettare nulla.
    Sul discorso di chi canta e chi no, e dopo chi canterà ecc ecc mi sembra che stai girando intorno al problema, sono cose che si vedranno dopo (dopo cosa???Boh…).
    L’unico incontrovertibile dato di fatto è che lo sciopero ha creato un grave danno alla squadra nella sera più importante dal dopo farsopoli, già, ai nostri Ragazzi che avevano bisogno più che mai dell’aiuto di tutti e che si sono visti voltare le spalle nella serata cruciale, sono stati traditi per colpe (?) non loro.
    E quella sera non ce la ridà + nessuno!

    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS

    Karl

  3. …fanno i cori contro i nostri morti e nessuno dice niente…
    facciamo sciopero o lanciamo 2cori contro zeman e sembra che abbiamo ucciso 1000persone!

  4. @Karl la gente “minacciata” non canta mai…Mai!!!
    e vuole cantare quando tutti stanno zitti..troppo facile…
    ripeto, voglio vedere alla fine di questo sciopero chi continuerà a cantare e chi no!..
    sono certo che la gente che si lamentava non canta mai…io gli occhi per vedere li ho e sono abbonato…cantano sempre e solo gli stessi

  5. karl@ Ho letto il comunicato che ha postato daniele@ e lo condivido in parte come ho spiegato non mi piace la mancanza di rispetto e una certa arroganza che hanno comunque i gruppi organizzati verso gli altri tifosi definiti occasionali ecc… Ho spiegato come il picchetto poteva esser fatto soloin curva sud e non nel resto dello stadio dove i gruppi organizzati non sono presenti e ho spiegato come i settori dello stadio sono divisi quindi non si puo andare dalla sud nel resto dello stadio quindi e’ inesatto che il resto dello stadio non ha potuto tifare.
    Ho spiegato anche come il resto dello stadio non e’ in grado di creare un tifo organizzato per ovvie ragioni.
    Se io o te partiamo con un coro non ci caga nessuno ammesso che sappiamo inventarci un coro siccome invece gli ultras li sanno e li fanno se parte la curva e’ molto facile che poi lo fa tutto lo stadio. Questo e’ proprio ovvio.

    sulla storia dei bandieroni si puo risolvere con il buon senso basterebbe ritirarli durante la partita certo fa strano che se questa e’ una consuetudine in europa in italia e’ una cosa applicata solo dalla juventus. Quindi noi si andrebbe in ogni stadio dove gli altri hanno i bandieroni e gli striscioni mentre da noi non sarebbe permesso. Bel autolesionismo scusa.

    Poi questa storia di questo menicucci mi sa tanto di doppiopesismo sempre e solo nei confronti sella juve (vedasi multa per cori a zeman).. Cioe’ con tifosi di altre squadre che fanno di tutto di piu’ saccheggiano autogril devastano treni espongono svastiche e fanno vere azioni punitive contro tifosi di altre sqaudre si va a “monitorare” quelli della juve che fino a prova contraria sono fra i meno esagitati del panorama e fra i piu’ collaborativi con la scoieta’ visto che abbiamo lo stadio senza barriere unico in italia visto che hanno scelto e accettato di esser messi tutti nella stessa curva nonostante in passato ci sian stati problemi fra di loro visto che oggi nonostante facciano una protesta giusta o sbagliata che sia e che questa e’ assolutamente pacifica?

    Poi in ucraina o a londra non e’ che ci andiamo io e te a sostenere la squadra ci vanno questi che so malati di juve e tranquillo che il 99% va a sue spese.

    Allora dico che non hanno tutte le ragioni ma neppure tutti i torti quindi almeno andrebbero ascoltate le loro ragioni.

  6. ROMA – “I segnali delle ultime gare ci fanno crescere l’attenzione verso uno stadio che precedentemente ci lasciava del tutto tranquilli”. Lo ha detto in un’intervista a Panorama.it Roberto Massucci, dirigente dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, parlando della Juventus. “Senza fare allarmismo, l’esperienza insegna che questi segnali vanno colti. Li stiamo seguendo con questa consapevolezza. Siamo totalmente al fianco della Juventus per supportarla in questa politica che a nostro avviso costituisce il riferimento per tutti in prospettiva futura”. Il divieto di utilizzare bandieroni esiste ovunque ma, come precisa Massucci, viene applicato dalla Juve con “scelta autonoma” perché il club “non accetta che qualcosa impedisca uno dei requisiti che la società ha voluto dare al proprio stadio e cioè la visibilità ottimale per tutti. Noi siamo con la Juventus”.

    «FATTI GRAVI» – Alcuni tifosi hanno denunciato insulti e intimidazioni per chi non si allineava allo sciopero deciso dagli ultras contro la dirigenza nella partita contro lo Shakhtar: “Sono fatti gravi che non devono accadere. Né lo stadio di proprietà, né una politica di fermezza possono completamente cancellare questi atteggiamenti verso i quali bisogna mantenere alta la guardia” conclude Massucci.
    Fonte TUTTOSPORT

    Evidentemente (non avevo dubbi) chi voleva comunque sostenere la squadra è stato messo in condizioni di non poterlo fare.

    Fonte TUTTOSPORT

    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  7. @Daniele:

    “Quando la Curva grida “LA JUVE SIAMO NOI” è perché in quell’affermazione c’è tutto l’Amore, l’Orgoglio, quel Senso di Appartenenza che non è possibile spiegare ticchettando sui tasti di un computer ma bisogna esserci dentro per potersi appropriare del concetto”.

    Amore, orgoglio e senso di appartenenza che NON dovevano venir meno nella serata più importante del nostro rientro in Europa.
    Il resto è aria fritta.

    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  8. Grande Alessandro Magno… se Agnelli e un Manager non deve pensare a quanto ha incassato ma QUANTO HA PERSO…

  9. LETTERA INVIATA AL PRESIDENTE A.AGNELLI!

    Copia incolla dalla pagina Fb di un vero juventino…
    Grazie Og!!!!

    OG: IL VALORE E L’IMPORTANZA DI UN NO. LETTERA APERTA ALLA NOSTRA DIRIGENZA CON PREGHIERA DI CONDIVIDERLA IL PIU’ POSSIBILE E POSTARLA IN OGNI FORUM O SITO FREQUENTATO. GRAZIE.

    Come in ogni famiglia, nella fase della crescita, ci si trova a dover affrontare decisioni spesso difficili ma che incideranno in maniera determinante sul futuro delle nuove generazioni. E’ in questi momenti che rispondere sempre affermativamente, se da una parte è più comodo, dall’altra impedisce la crescita e, soprattutto, la conoscenza di un valore importante: la conquista.
    Quando la Curva grida “LA JUVE SIAMO NOI” è perché in quell’affermazione c’è tutto l’Amore, l’Orgoglio, quel Senso di Appartenenza che non è possibile spiegare ticchettando sui tasti di un computer ma bisogna esserci dentro per potersi appropriare del concetto. Oggi come oggi siamo davanti ad una spaccatura non voluta da chi ha sempre sostenuto la Squadra ma, incredibile a dirsi, da quegli avventori occasionali, non tifosi, fate bene attenzione, che avendo pagato un biglietto del settore più “popolare” per eccellenza pretendono di sovvertire regole non scritte ma incise nel cemento di quei gradoni. In Curva, la partita si sente, si vive, i cuori di chi occupa quello spazio battono all’unisono con i giocatori in campo, si suda pur stando fermi, si partecipa attivamente alle fasi del gioco, ci si sgola, ci si dispera, ci si abbraccia in una sorta di rito pagano che viene rinnovato ogni volta. I bandieroni, i famigerati bandieroni, non sono solo il simbolo di un Gruppo ma un modo per marcare il territorio: allo Juventus Stadium, i giocatori avversari vengono annientati dal boato della Curva, intimoriti da quei metri di stoffa che sventolano a pochi metri da loro e li fanno sentire circondati, accerchiati, le loro gambe diventano molli perché consapevoli di trovarsi in territorio nemico. Questo vuol dire amare i propri colori, difendere la Maglia, onorarla nel miglior modo possibile. Certo, tutto questo comporta alcuni svantaggi: è innegabile che bandiere, stendardi, mani alzate o sciarpate impediscano la perfetta visuale, ma sentirsi, ed essere protagonisti del risultato finale, ripaga con gli interessi questo piccolo disagio. Ecco, gli Ultras sono tutto questo. L’impegno profuso con un ardore ai limiti delle umane capacità, ha portato il nostro Stadio ad essere una bolgia dantesca ed è inutile sottolineare come il raggiungimento di questo sia stato possibile SOLO ED UNICAMENTE grazie alla CURVA. Gli altri settori dello Stadio seguono, a volte, gli umori, altre sono coinvolti nell’atmosfera che si viene a creare ma restano delle comparse, paganti, di uno spettacolo che non li vede protagonisti e nemmeno in grado di sostituire chi protagonista lo è davvero.
    Venga Presidente Agnelli in Curva con noi, venga e si renda conto di persona cosa accade in quella zona alla destra della sua postazione, comprenda toccando con mano quanto Amore ci mettono le persone che oggi vengono condannate senza sapere i veri, reali motivi della contestazione. In Champions c’erano 30mila persone allo Stadio eppure sembrava di essere ad un funerale… Vi siete chiesti come mai, tolta la Curva, gli altri 22, 23 mila non hanno sostenuto la Squadra? E questo non vi fa sorgere un dubbio su chi sia realmente importante in termini di sostegno? Noi siamo il top player a costo zero, noi siamo quelli che ci danniamo l’anima e l’anno scorso, tanti punti li abbiamo conquistati grazie a quel soffio di Fede che spirava dalla Sud verso il campo. E’ per questo che lo sciopero del tifo, con la morte nel cuore, andrà avanti ad oltranza fino a quando non ci verranno riconosciuti i meriti di quanto fatto finora. La Sud è Nostra, la Sud è di chi l’ha resa un muro compatto e negare questo significa darsi la zappa sui piedi. Abbiamo due Curve: una più calda, la Sud, e l’altra più tranquilla, la Nord, riservata ai club. Chi vuole può decidere se voler vivere la partita o semplicemente vederla. Venire incontro alla Nostre richieste non significa piegarsi ma prendere atto di come certe decisioni vadano contro gli interessi della Squadra e della Società. Martedì chi ha visto la partita non capiva il perché di quel mortorio e Noi, con questa lettera aperta, cerchiamo di spiegarne le ragioni consapevoli di combattere dalla parte dei giusti. Forse, in un’ottica di puro mercato orientato al guadagno, fanno più gola gli avventori dei ristoranti interni che non chi mangia un panino dal porchettaro fuori dello stadio, ma le vittorie si raggiungono più grazie ai secondi che non ai primi.
    Se il Nostro rumore ha portato punti, il Nostro silenzio inchioderà alle proprie incapacità quella parte di pubblico parassita che non ha mai partecipato attivamente e che martedì ha dimostrato l’inutilità della propria presenza allo Stadio.
    Non è una guerra tra tifosi ma le sacrosante rivendicazioni di chi ama la Maglia e vuole continuare a sostenerla contro tutti i nemici che vogliono affossarci. Negare alla Curva di essere importante vorrebbe dire dare un vantaggio a chi ci odia permettendo a questi di salire a Torino sapendo di trovare un ambiente teatrale.
    La Nostra Maglia, vogliamo sostenerla in un’arena infuocata, non come vorreste imporci seduti e magari su poltroncine vellutate.
    Ad oltranza, ad oltranza, ad oltranza.

    Anto OG

  10. Io amo la Juve, l’ho sempre amata sin dal primo momento che la vidi e continuerò ad amarla fino alla fine.E’ stata la mia prima sensazione d’amore che in seguito provai con una ragazza.Quando si ama si ama e basta non ci sono scuse.I tifosi del Liverpool quando cantano l’inno gridano ai suoi beniamini:”non sarete mai soli” a prescindere se sono in disaccordo con la propria società.Ecco il vero tifoso innamorato della propria squadra e dei loro colori.Quello che è successo martedì sera ha dell’incredibile,tifosi che si definiscono tali hanno lasciato da soli i nostri giocatori per motivi di dissenso verso la società.Ho un grande rammarico nella mia vita ovvero quello di non poter assistere in diretta le partite della mia squadra del cuore e gridare:”non sarete mai soli”.Forza grande Juve.

  11. Alessandro Magno

    daniele io ho scritto che i miei amici che ho nei drughi non solo pagano il biglietto ma pure la tessera ai drughi. Ho capito che la tua era una risposta la verità@ pero’ io l’ho scritto.

  12. Ciao Enrico 130 euro per una volta non sono tanti se vuol essere come voleva esser almeno in progetto un abitudine per le famiglie diventano tanti. Allora bisogna vedere se la partita deve esser intesa come il siongolo evento cioè tipo un concerto di una star che viene una volta l’anno a torino oppure deve esser intesa come una piacevole abitudine delle famiglie cioè tipo andare al cinema.

    Io volevo abbonarmi. In 4 solo per le partite in casa superavamo alla grandissima i mille euro piu’ biglietti della champions a parte piu mi pare che han tolto pure il derby. C’è o non c’è la crisi in Italia? Io ho rinunciato amico mio.

  13. appena lo sciopero sarà finito voglio vedere chi canta!!!!

  14. Il biglietto ormai lo pagano tutti …..!!!!!!!!!!!!!!!!!! informatevi prima di parlare dai..se non conoscete nessuno non scrite “la verità” che poi non lo è!!

  15. Io credo che 130 euro non siano troppi per una famiglia di 4 persone…non son nobile e non son milionario, son solo un sincero e sportivo tifoso.
    Ripeto, a mio avviso, il prezzo dei biglietti è abbordabile per la sicurezza ed il comfort offerto dallo Juventus Stadium.
    Certo, se una famiglia desidera assistere a tutte le partite della Juventus, siano esse di Campionato che di Champions League, allora il costo diviene proibitivo!
    Ma, credimi, Alessandro Magno, appena possibile andro’ a veder una partita allo Juventus Stadium con la mia famiglia, saro’ anche obbligato a prenotare un albergo e credo faro’ una visita ad un buon ristorante di Torino…ripeto NON sono nobile né milionario ma una volta l’anno un week-end in famiglia per veder la Juventus perché no?! La Juventus ha 14 milioni di tifosi ed uno stadio da 50.000 posti…beh, riempirlo NON è difficile, almen non dovrebbe esserlo. Va migliorato il marketing e la gestione dei biglietti per i Clubs ufficiali, tutto qui.

  16. Alessandro Magno

    scusate gli errori ma gli smartphone li dovrebbero chiamare inacaz-fon

  17. Alessandro Magno

    gbdm@ eh eh ottimo . comunque siamo sulla stessa lunghezza d’onda anche se all’apparenza pare di no. Allora sui concerti ho visto i Rollign stones andare buca in Italia per i costi eccessivi dei biglietti e chiedere aiuto poi a Vasco Rossi ( che rifiuto’). Comunque siamo d’accordo che stanno tarando la cosa. E’ evidente che mettendo i biglietti a 30 euro non era necessariamente sicuro che avrebbero fatto il pieno dello stadio. Penso che ne converrai con me che comunque lo stadio va riempito. Uno stadio pieno crera un movimento di soldi maggiore quindi la Juve si deve preoccpuare di riempirlo en piu’ e ne meno come una pizzeria un ristorante o una sala da ballo eh eh. se non lo riempie c’è qualcosa che non va. suelle priorità amico mio la priorità mia è la famiglia che non sempre è la priorità degli ultras che più di qualche volta c’han le famiglie a puttane causa juve 😉

    lonemax intanto ti ringrazio dei complimenti molto belli, poi come ho scritto nell’articolo si poteva fare questa protesta prima e in maniera diversa sono d’accordo con te come ho scritto. lo stadio personalmente io lo preferisco con la curva che canta e fa casino piuttosto di vederlo come martedi

    Juver io a marotta lo avverso da parecchio è piu’ forte di me, pensa che uno dei primi articoli che scrissi per questo blog e c’era ancora del neri, scrissi prendiamo l’accoppiata conte perinetti ( che erano entrambi a siena). non mi piace marotta , ha fatto anche buone cose alla Juve e ci mancava che le faceva tutte malamente, ma non si puo’ inseguire un top player per 2 anni di fila 3 sessioni di mercato e non riuscirlo a prendere a daiiiii su. lo pagano per questo. Poi è verissimo che moggi prese esnaider , o neil paramatti e compagnia bella pero’ prese pure 3-4 palloni d’ora , campioni del mondo e vice campioni del mondo vari. Marotta è ancora molto lontano da tutto questo. speriamo ci arrivi.

    la verità sto cercando di capire anche io bene la situazione infatti mi sono soffermato piu che altro sul caro biglietti che è quello che colpisce tutti indiscriminatamente ultras e non. come ho scritto nel pezzo ho degli amici nel tifo organizzato (nessun capo) e ti posso assicurare che non solo si pagano tutto ma si pagano pure la tessera al club d’appartenenze. l’unica cosa che han in omaggio e qualche sciarpa e qualche abndiera. sui capi ultras non so se si pagano o meno il biglietto e quindi non posso scriverlo. Ho sentito palrare anche io di ”picchetto” in curva sud , pero’ la curva sud è la curva sud il resto dello stadio se voleva poteva canatare i settori sono divisi e quelli della curva sud non potevano anche volendo andare a zittire tutti i settori dello stadio, Non era possibile. Infattiqualche coro è partito dalla Nord. In questo caso bisogna dire che se la cosiddetta bolgia non parte dalla curva il resto dello stadio non è organizzato per farla. Io stesso quando di tanto in tanto vado allo stadio e spesso sono in tribuna laterale imparo dei cori nuovi o degli slogan nuovi li seduta stante che altrimenti non saprei.
    Anche a me amico da molto fastidio una certa arroganza del tifo organizzato, anche degli amici miei, il sentire parlare di ”pinguini” oppure di ”occasionali” come se loro fossero i soli degni di chiamarsi tifosi pero’ come ho scritto e molti hanno notato cerco di esaminare pregi e difetti della cosa. In sintesi a me non piace lo stadio come martedi sera ma preferisco quando c’è la curva che fa casino e imbecca tutto lo stadio. Se per questo c’è un ”prezzo da pagare” che è una cosa fattibile da parte della società ed è alla fine un ”VENIAMOCI INCONTRO” io me lo auguro.

  18. Smettiamola di parlare di protesta per il caro biglietti… la gente che ha organizzato la protesta IL BIGLIETTO NON LO PAGA!

    Questa gente protesta perchè rivendica diritti che non ha! vogliono solo fare i loro interessi… fa benissimo la dirigenza ad ignorarli!

    Ah ultima cosa… lo stadio non era in silenzio perchè la sud non cantava… lo stadio era in silenzio perchè gli ultras hanno fischiato-sputato-minacciato chi voleva cantare…

    DICIAMO LA VERITA’ NON INVENTIAMO LE COSE!

  19. @dnabianconero..
    Ognuno, nella società, ha determinate funzioni e svolge determinate mansioni.. Ovvio che Conte debba riuscire a togliere fuori il massimo da ogni singolo giocatore!! E visto i risultati, ci riesce perfettamente, non per niente è uno dei migliori allenatori italiani.. 😉
    Ora mi sembra un pò inverosimile che tutti i giovani promettenti, possano essere presi dalla Juventus (si muovono anche le altre società!!).. Verratti (costo 14 milioni) o Pogba (costo 1 milione)?? sarà il tempo a dircelo.. Comunque sia Pogba non mi sembra maluccio.. 😉
    Ora di flop in termini di calciomercato è pieno il mondo.. Inutile elencarli qui.. Certo che si toglie fuori sempre la storia di Martinez.. Lo stesso Marotta ha candidamente ammesso il flop.. Però non mi sembra che si possano imputare altri grandi insucessi a Marotta..
    L’arrivo del top player.. quanti top player hanno cambiato squadra quest’anno? solo due trentenni.. Ibra e Van Persie.. Ora, se un giocatore non è in vendita, come fai a comprarlo??
    Bendtner.. Non credo possa essere peggio di Esnaider.. 😉 Colpo last minute di Moggi.. (cerchiamo di ricordare tutto e non solo quello che ci fa comodo..) 😉

  20. alessandro la tua correttezza è encomiabile, è sempre un piacere leggerti, anche dissentendo a volte.
    volevo aggiungere che quello che dice daniele è comunque in parte vero, e lo si è visto martedì: senza sud, in tutta la partita, sei o sette cori e forse neanche venuti tanto bene. quello che non mi piace è l’arroganza dei gruppi e l’aver scelto la partita sbagliata: sono convinto che con la sud a pieno regime martedi si sarebbe vinto. inoltre il progetto stile inglese di uno stadio senza ultras, è un progetto che parte da lontano, da moggi e giraudo; ricordo che all’inizio parlavano di uno stadio da 35000 posti, diventati 38000, per assestarsi sui 40000, uno stadio per pochi e facoltosi tifosi, tenuto conto dei 14 mln di bianconeri, e che già parecchi anni fa il buon vincenzo “sociologo della curva” preconizzava tutto questo. sicuramente se la juve continuerà a vincere come piace a noi, prepariamoci pure a prezzi che costringeranno molti di noi a non potersi più abbonare, o ad andare a vedere la singola partita. e credo anche che quello della juve sia un progetto pilota per tutto il calcio italiano.

  21. @Alessandro: Alessandro dai è ovvio che per calcolare il prezzo massimo devi considerare lo stock!!! A meno che tu prima compri e poi pensi a quanto vendere e allora non puoi dire di essere un commerciante, sei un dilettante… 40mila? Senza la controprova si vive di se… Magari li mettevi a 30€, ma se ti fai due conti per guadagnare la stessa cifra dovevi per forza venderne almeno 38667!!! Basta poco per guadagnare meno, io tra le due opzioni avrei scelto 40. E questa sì che è matematica. Stanno cercando di tarare il prezzo per ottenere il massimo guadagno. Cavoli loro se ci riescono o no, a me non interessa… a te sì? Mica mi frega a me se ci guadagnano o no. Bello l’esempio degli artisti musicali, calza a pennello, infatti io non ho mai visto i fan di Madonna andare a chiederle di abbassare gli esorbitanti prezzi dei biglietti dei concerti!!! Ho usato l’esempio della benzina per richiamare l’attenzione su temi ben più importanti (e prodotti davvero necessari alla vita normale) in cui la gente subisce supina e invece poi per una cavolata come questa è subito pronta a creare il finiomondo. Poi se per te andare allo stadio è davvero un fattore pirmario della tua vita, devi prepararti a spendere quello che ti chiedono gli altri, non quello che vuoi tu. E’ solo un cavolo di hobby dai pensate alle cose più importanti che 11 cretini che corrono dietro a un pallone. Io se non posso permettermelo non ci vado, senza mettermi a piangere. Ripeto: tornate sulla terra.

  22. bravo alessandro.. hai scritto la sacrosanta verità…
    senza sud lo stadio è un tatrino di morti…perchè non hanno contato le tribune martedi????
    cmq il problema è che vogliono eliminare la curva come in inghilterra..l’anno prossimo l’abb. in sud costerà 500€ e piano piano champions compresa(juve-chelsea sarà 70€) i posti saranno occupati da gente che vuole stare seduta, zitta, con panino e coca cola…

    in questi giorni affiorano un sacco di persone occasionali dal nulla dicendo che cantano sempre e che le partite non si vedono per le bandiere..Cazzata!!!… perchè al 2°anello si sventola SOLO se la gente non canta… quindi…faccio un appello…

    CHI VIENE IN CURVA DEVE CANTARE SEMPRE E NON SCRIVERE COMMENTI INUTILI SUI FORUM CHE NON SERVE…
    OCCASIONALI O ABBONATI SE VENITE IN CURVA CI DOVETE VENIRE NON PERCHE’ E’ IL POSTO CHE COSTA MENO MA, PERCHE’ AVETE VOGLIA DI TRASCINARE IL PALLONE CON LA VOCE, CON IL CUORE, UNITI PER LA MAGLIA…
    VEDRETE CHE SE SEGUIRETE IL MIO CONSIGLIO NESSUNA BANDIERA SVENTOLERA’ PER NON FARVI VEDERE LA PARTITA E NESSUNO VI STRESSERA’ PIU’ LE PALLE!

    detto questo il mister vuole la Bolgia! e adesso pensiamo al siena!

  23. @ JUVER
    Marotta è salvato dal mago Conte che riesce a tirare fuori il meglio da quelli che ha a disposizione.

    Se Marotta non riesce a prendere un attaccante in grado di farci stare sereni soprattutto nella C.L., se riesce a farsi soffiare il nuovo Pirlo dopo averlo bloccato per tanto tempo, se non riesce a piazzare i brocchi che lui stesso ha comprato a caro prezzo, etc… che considerazione si deve fare su quest’uomo????

    Dico sempre forza Juve, credo nella forza del mister e della rosa a disposizione, ma sono obiettivo e non lo dico solo dopo la campagna acquisti: Marotta è un debole!!!!

    Secondo te il mister non avrà usato toni anche accesi nei confronti di Marotta quando ha preteso certi uomini?
    E ti chiedo ancora: secondo te Bendtner non è l’ennesimo last minute di Marotta che Conte esilierà in tribuna visto che non lo ha chiesto e forse non gli serve?

    Cmq la juve è forte per l’intensità e il suo gioco… dobbiamo giocarcela fino in fondo!!!

  24. Ancora a parlare di Marotta? La rosa a disposizione è la stessa che ha battuto la Roma 4 a 1…
    Poi se per ogni pareggio (non stiamo neanche parlando di una sconfitta!!) è colpa di Marotta.. BUONANOTTE!!

  25. allora gbdm devi sapere che io nella vita faccio il commerciante. Allora il mio business non e’ vendere un pezzo al massimo prezzo ma e’ vendere tutti i pezzi che ho guadagando da tutti. Ti ho spiegato come vendere 40 mila biglietti a 30 euro era assolutamente piu’ redditizio che venderNe 29mila a 40 euro. Se non si capisce questo che e’ matematica non economia non so che agungere. 11mila biglietti invenduti su 40mila alla prima di champions ti sembrabo un buon risultato? 1 quarto invenduti. Menomale non li acquistano i biglietti altrimenti con questo tipo di commercio il guadagno della juve era in quelgi undicimila biglietti rimasti sul groppone.
    sul cosa faccio io per la juve credo che come tanti tifosi contribuisco in minima parte alle entrate di questa societa’ non c’e’ bisogno di essere azionisti.
    Per quanto riguarda il paragone con la esso credo che sia sbagliato forse meglio quello con l’iphone.
    Tu metti la benzina dove ti pare a meno che non sei particolarmente fan della esso. Forse la apple invece fa un certo tipo di discorso di cura dei propri clienti. Tu non vai a vedere la juve o il milan o l’inter che per te e’ uguale tu bai avedere la juve perche vuoi quello ti piace quello.
    Il paragone piu’ giusto e’ magari con un cantante o un gruppo musicale.
    Bisogna avere rispetto dei propri fan che ti sostengono. Certo devi ottimizzare pero’ non devi neppure esageratamente spremere altrimenti il tuo prodotto i tuoi fan non se lo possono comprare.
    Poi ripeto se alla juve sta bene cosi spero mettano i prezzi a 1000 euro a partita.
    Magari tu sei benestante ma arrivera’ il giorno che neanche tu potrai permettertelo e allora non so se sarai contento.

    Dna bianconero grazie dei complimenti.

  26. ma come sono daccordo con te Alessandro!!!
    ammetto che i miei pensieri sono una fotocopia delle tue parole.

    Ribadisco che Vucinic quando si sente TOP sbaglia completamente….un pò di umiltà servirebbe visto che non è Rooney, Messi, C.Ronaldo e company.
    Ribadisco che non siamo una squadra titolata per la vittoria finale in C.L..
    Ribadisco che stiamo in C.L. per imparare a restarci e per migliorare partendo dai nostri errori.
    Ribadisco che siamo una squadra attrezzata per giocare e per dare intensità.
    Ribadisco che a Volte Conte/Carrera mi sembrano ottusi tatticamente.

    Ribadisco che ci manca un attaccante TOP.

    Ribadisco che a questo punto bisogna cominciare a raccogliere il top degli interpreti in alcuni ruoli.

    RIBADISCO CHE L’ANELLO DEBOLE E’ SEMPRE E IL SOLITO MAROTTA

  27. Mi dispiace Alessandro, ma sei tu che ti sbagli, le leggi di mercato non si cambiano. Seguire il calcio è un HOBBY e questo deve essere, non una necessità primaria. E’ come comprarsi l’I-Phone, se hai i soldi da buttare lo compri, sennò stai senza, è un lusso, è superfluo. Non si può continuare a pensare ai tifosi come a qualcosa di diverso dai consumatori di qualsiasi altro bene. E come per ogni altro bene l’unico modo di abbassarne il prezzo è non comprarlo. Legge di mercato. E come ogni altro bene sarebbe stupido non venderlo al massimo prezzo possibile. Sono davvero stufo di vedere come il fatto di andare allo stadio sia considerato qualcosa di diverso. Cosa avete fatto voi per la società? Lo stessa cosa che avete fatto per la Esso, avete comprato i suoi prodotti. E allora per favore andate a protestare dai benzinai, che vedrete che ci escono i soldi per tutte le partite in tribuna VIP. Ritornate sulla terra per favore.

  28. Sul rincaro dei biglietti non mi esprimo perchè scriverei la divina commedia e vi assolgo, sui bandieroni… sinceramente dover stare allo stadio dietro un cazzo di telo per 3/4 del tempo e se chiedo solo di vedere la partita rischiare pure di venire alla mani con qualche cretino che deve imporre in tipico stile italiano il suo volere agli altri proprio non ci sto.La curva secondo me ieri ha fatto un figura di merda, condivisibili certi temi che sostengono ma farlo come hanno fatto ieri è da ragazzine presuntuose con il tutù non da i più fedeli ed innamorati tifosi.Speravo in un po’ di buon senso, peccato ridurci ad una tifoseria come tante altre, questo è quello che ricorderò della curva nel debutto nel nuovo stadio.meglio di così…tristezza.

  29. Concordo al 100% …… anche se sarei stato più cattivo nella parte riguardante la societa’ con cui ultimamente fatico ad essere in sintonia.

  30. PESSIMA FIGURA IN EUROPA GRAZIE ALLA CURVA SUD…..
    MA COME SI FA’ AD ANDARE ALLO STADIO E NON TIFARE????
    PEGGIO,OBBLIGARE ANCHE CHI NON CONDIVIDE A”STARE ZITTO” MINACCIANDOLO DI BOTTE…..
    QUESTA SERA IN DIRETTA CHAMPIONS NON HO VISTO UNO STADIO MUTO COME IL NOSTRO E NON HO VISTO NESSUNA BANDIERA!!!!!!SE IL RESTO DELL’EUROPA E’ COSI’ CI SARA’ UN MOTIVO???
    IO RITENGO CARO IL BIGLIETTO A 40 EURO E SONO STATO A CASA (MANDANDO SOLO MIO FIGLIO) MA SE FOSSI ANDATO AVREI TIFATO PERCHE’ LO FACCIO DA 50 ANNI E NON RIESCO A “COMANDARLO”……FORZA JUVE

  31. Beh, tutte opinioni ben argomentate ma l’unico dato certo è che ieri sera i nostri ragazzi sono stati lasciati completamente soli nella serata più importante della nostra rinascita europea e questo non ha NESSUNA giustificazione.
    Questi personaggi hanno completamente sbagliato tempi e modi ed hanno penalizzato pesantemente la nostra squadra.
    Non si poteva attuare una protesta più soft?
    Del tipo 30 minuti di silenzio e poi la solita bolgia?
    Temo che dietro a questa becera protesta si celi qualcosa di più serio, non vorrei che, visto l’appeal crescente della nostra squadra, qualcuno voglia riproporre gli “antichi privilegi” (economici) che fino a qualche anno fa erano ancora presenti in chi tiene completamente in scacco le curve.

    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS

    Karl

  32. Si da quello che so anche io vecchia viareggio al momento non ci sono novità

  33. purtroppo temo che al momento la situazione e’ in stand by e pare che i tifosi continueranno la protesta vediamo se ci sono novita’ nei prossimi giorni.

  34. Vecchia Viareggio

    io spero che la cosa si risolva al piu’ presto perche’ lo stadio della Juve deve essere una bolgia e NESSUNO deve batterci in casa, farei anche 15 pareggi pur di non perdere MAI in casa (va’ be’ esagero pero’ per capirci…)
    Una cosa è certa se la societa’ voleva vedere com’è lo stadio modello teatro ieri l’hanno visto e non credo che piaccia ne’ alla societa’ ne’ agli ultras ne’ a tutti i tifosi che amano la Juventus anche se non vengono allo stadio
    sono uno dei meno indicati a giudicare perche’ sono uno che va allo stadio una volta l’anno massimo 2 per vari motivi (Economici, lavoro, opportunita’ ecc ecc) con questo non è detto che non tenga alla squadra quanto chi ci va’ tutte le domeniche
    Sai Benny quante possibilita’ ci sono che la cosa si risolva al piu’ presto o sai se gia’ stanno discutendo le 2 parti in modo da trovare un compromesso che accontenti tutti ma che soprattutto faccia il bene della squadra, perche’ la squadra ha bisogno della “bolgia” la societa’ ha bisogno dei soldi e la passione dei tifosi e i tifosi devono avere la possibilita’ di poter andare allo stadio senza svenarsi e in modo di poter fale la “bolgia”

  35. Alessandro Magno

    Enrico@ come ho scritto 40 euro puo’ sembrare un prezzo conguro se uno è da solo se uno ha una famiglia il prezzo di una partita va oltre 130 euro e non è roba da poco di questi tempi. sbaglio o si era detto che era uno stadio per le famiglie? le famiglie di chi dei nobili?
    manuel lucio5325 come detto la protesta è giusta probabilmente nel merito ma si poteva fare onestamente di meglio nei modi.
    fox parliamo dei fanti e non scomodiamo i santi non c’è minimamente paragione questa juve con quella del passato ma non c’è paragone come campionato come tante tante cose.
    lonemax sono al corrente di quello che dici ( come detto ho degli amici in curva) tuttavia ho preferito attenermi ai fatti ufficiali e non indagare in mezzo ai sentito dire perchè altrimenti non era piu un discorso credibile. con questo non escludo del tutto che quello che dici non abbia qualche fondamento di verità.
    Arpharazon grazie è sempre un piacere ritrovarti a commentarmi che dire . sono d’accordo.
    Luckigno il titolo è una fotografia dell’articolo non è l’articolo. l’articolo poi bisogna leggerlo tutto. comunque la sintesi per me è quella. La juve ha fatto il suo incasso certo,probabilmente il piu’ basso della breve storia del nuovo stadio, all’esordio in champions. che dire? un esordio da ricordare. la curva aldià se ritenga o meno questa una vittoria di pirro, e ho sentito ultras dire che è stata una sofferenza non tifare e ho modo di credergli, i fatti mostrati martedi dicono chiaramente chel o stadio senza tifo non è bello. Non mi dire che preferisci quel silenzio dell’altra sera al casino che hanno sempre fatto fino ad oggi. io son stato allo juventus stadium a vedere 3-4 partite l’anno scorso eti assicuro che l’impatto sonoro, quella che qualcuno chiama ”l’acustica” è da pelle d’oca. se la togli è come stare in chiesa. quindi ripeto non so se questa è una vittoria convincente per gli ultras infatti ho scritto (forse) certo che se volevano dimostrare che lo stadio è piu’ bello con il loro tifo, per me lo han ampiamente dimostrato. se poi questo vuole diventare una posizione di forza verso la società io non lo so e se lo sapevo per certo lo scrivevo. ripeto i fatti sono abbastanza delicati quindi è bene attenersi ai fatti che si sanno e non avvenutrarsi in ipotesi poi non facilmente dimostrabili. 😉

  36. @Alessandro Magno
    come al solito articolo ineccepibile!
    1)Questione modulo:ieri mettendo Giovinco trequartista dietro Vucinic e Quaglia passando la difesa a 4 forse si riusciva a cavare un ragno dal buco,soprattutto avremmo messo in difficoltà lo Shakthar sul piano del possesso palla smarcando un pò Pirlo dal peso di inventare sempre e comunque.Difesa a tre sul primo gol davvero da ridere(tutti e tre davanti Buffon in due metri),ecco perchè odio questo modulo con tutto me stesso.
    2)Non ho afferrato appieno la qeustione biglietti,una cosa è certa avere uno stadio semivuoto per la prima partita di ritorno in Champions è stato sconfortevole,l’unico modo sarebbe quello di non avere una società in mano a chi ce l’ha adesso con cui poi contrattare o roba del genere e passi in mano ai tifosi che la amano e se la meritano molto di più degli “ereditieri” che oggi la controllano.Visto che la FIAT vuole lasciare l’Italia spero che gli Agnelli la seguano lasciando la Juventus ai LORO tifosi:AZIONARIATO POPOLARE.

  37. la storia che hanno protestato per il divieto delle bandiere non me la bevo neanche da ubriaco, per il prezzo troppo alto è vero per altri settori dello stadio un pò meno per la curva, secondo me i motivi sono altri e probabilmente (ma non ne sono certo) riguardano i biglietti omaggio che venivano rivenduti a prezzi da bagarini, questa secondo me sarebbe una motivazione di un certo spessore, si sarebbe tolta la possibilità di lucrare a qualche ultras. vederli poi minacciare chi cercava di tifare in curva…. è dire tutto.

  38. Da titolo direi che è esattamente il contrario. La Società fa il suo incasso e per essere un Martedi anche buono. I tifosi fanno solo una gran figuraccia. Ma bella grossa, direi internazionale.

  39. Il prezzo del biglietto per lo Juventus Stadium (40 euro) non è assolutamente eccessivo se paragonato al prezzo di uno spettacolo teatrale di qualità od altro tipo di intrattenimento; lo Juventus Stadium, poi, pare offre ottima visibilità e comfort agli spettatori…quindi, il prezzo praticato era equo per una partita di Champions League.
    Il problema, invece, da evidenziare è le gestione dei tagliandi da parte della Società: decine di clubs di tifosi, sparsi in tutta Italia, lamentano il fatto che, a fronte di decine di richieste per i biglietti, abbiano ricevuto conferma per pochissime unità e questo quando lo tadio resta in parte vuoto è inammissibile e grave! Occorre una migliore gestione dei biglietti ed offrire ai clubs ed ai tifosi normali (gli Ultras rappresentano una piccolissima fetta del tifo) la possibilità di acquistare on line i propri biglietti…la Juventus FC ne gioverebbe eccome!!!
    Capitolo tifosi: in vita mia poche volte ho avuto la chance di veder giocare dal vivo la Juventus, mai a Torino spesso fuori casa, e ripeto che i 40 euro di ieri non son distanti dalle 40.000 lire di tanti anni fa, in piedi per tutta la partita nei settori “ospiti”, bersagliato dalle monetine dei tifosi avversari e con uscita a mezzanotte per “mia sicurezza” come dicevano gli agenti di Polizia…allo stadio ci andrei di corsa e tiferei eccome, perché la Juventus rimane un’emozione incredibile!
    Il tifoso deve evolvere ed essere cliente e consumatore, purché appassionato di eventi sportivi.

  40. Concordo anch’io con gbdm ed gli altri nel momento in cui criticano certi comportamenti infantili della nostra curva Scirea. Se la Juventus vuole e deve crescere a livello europeo e mondiale, deve farlo anche la sua tifoseria organizzata. I bandieroni a me personalmente darebbero molto fastidio, non consentendomi di vedere la partita. Ma che gusto ci trovano a stare sommersi da un telone e non poter vedere il gioco?????? forse le tifoserie di altri paesi calcisticamente più evoluti del nostro (…ma non solo calcisticamente..)come per esempio l’Inghilterra sono meno tifosi dei nostri, visto che là esiste il divieto per legge di dispiegare i bandieroni ????? riuscissimo a supportare la nostra squadra come fanno loro per 90 minuti, anche senza bandieroni, avremo fatto un bel passo avanti….

  41. Giusto o no il pubblico ha dimostrato alla società che il 12 uomo in campo è importantissimo..avessimo preso delle star in estate magari non sarebbe successo sto casino mi ricordo che i vari zidane del piero nedved valevano il prezzo del biglietto e la juve delle finali di champions per vederla pagavi e zitto e muto ma questa juve per bella da vedere che sia quando è in palla deve ancora dimostrare tanto prima di valere quello che era la juve dei campioni perciò gli aumenti secondo me devono andare di pari passo col valore della squadra..prima i campioni e i successi poi gli aumenti

  42. Aggiungo: il ritorno in Champions League della Juventus da campione d’Italia (non accadeva da 7 anni) è stato festeggiato (si fa per dire…) da un pubblico semplicemente inadeguato.

    E ribadisco: se la società ha alzato troppo il tiro, ed è colpevole del tentativo di spremere oltre misura i suoi “clienti”, è giusto che sulle tribune ci siano stati larghi, larghissimi vuoti.

    Ma che i presenti continuino nel loro giochino da piccoli guerriglieri della domenica (e del martedì e del mercoledì, e chi più ne ha più ne metta), ammutolendosi per tutta la partita, rende bene l’idea di cosa sia il tifo juventino.
    Perché delle due l’una: ritieni inaccettabile un simile aumento di prezzi?
    Soluzione: non comprare biglietti e/o abbonamenti, e stai a casa.
    Non ti obbliga nessuno, come nessuno ti obbliga ad andare a Messa.
    A Messa, fra l’altro, neppure paghi.
    Se invece sbraiti, polemizzi e poi vai lo stesso, molto onestamente la tua protesta diventa incomprensibile e controproducente.
    Soprattutto in una serata simile.
    I ragazzi lo hanno avvertito, più volte hanno chiesto l’aiuto del pubblico, aiuto che non è arrivato.

    Un pubblico provinciale che non merita questa Juve, un pubblico feroce e aggressivo sabato scorso solo perché stimolato dall’arrivo di Zeman (mamma mia che evento!) quanto silente e apatico stavolta.

  43. Alessandro Magno

    grazie manuel grazie zebrato@ voglio dire questo i tifosi son tutti degni di rispetto chi va abbonato e chi no , su una cosa concordo con bdmg la storia dei bandieroni ma quella con un po di buon senso si risolve. mi pare la juve abbia autorizzato un bandierone per gruppo si fanno sventolare prima della partita e magari si ripongono durante. cioè raga mettiamoci d’acccordo è brutto lo stadio come ieri bruttissimo dai.

  44. Ciao a tutti penso di aver fatto una disamina il piu’ possibile coerente come ha detto frank che ringrazio cercando davvero le ragioni un po di tutti.
    gbdm@ oggi come allora non sono d’accordo con la juve è degli agnelli mettono i prezzi che vogliono. la juve intanto è patrimonio dell’umanità e dei suoi tifosi se ragioniamo cosi è degli agnelli allora gli agnelli mettono i prezzi a 6mila euro a curva e tu trovi giusto dire se hai i soldi vai se no stai a casa. non mi pare corretto. poi ricorda anche questo per te 40 euro non son tanti per una famiglia come la mia il prezzo per quella partita dueadulti e due ragazzi è intorno ai 130 euro . se ti paiono pochi. concordo invece con te che molti ultras fanno delel forzature e voglion forzare la mano alla società magari per altre cose tuttavia io sono per trovare una soluzione. dico solo la mia come ho sempre fatto.
    come ho scritto molti posti vuoti allo stadio non ci rimette la juve solo il biglietto ma tutto l’indotto. dicimila persone spendo poi ognuno qualcosina e sonaltri soldi che mancano ragazzi

  45. Concordo con gran parte dell articolo.

    Per me ad ogni modo e questo non è solo il mio parere… Se continuiamo così, in Europa non andiamo da nessuna parte.

  46. @gbdm, sono uno Juventino vero che, purtroppo, non si può permettere il lusso di assistere dal vivo agli incontri casalinghi della JUVE.
    Vivo a 1400 Km da Torino e questo è il motivo primario che mi impedisce di andare allo “JUVENTUS STADIUM”.
    Non posso, però, non essere coerente con gli amici Juventini che contestano, alla Società, il caro prezzi per l’ingresso allo stadio.
    Scusa la mia franchezza ma trovo “strano” il tuo commento di critica nei confronti degli amici Juventini. Poni degli interrogativi che, secondo me, avresti potuto risparmiarti. Ti sarebbe bastato pensare che i tifosi, specie quelli che vanno allo stadio, meritano rispetto e la Società ha l’obligo di tenere in viva considerazione, andando incontro alle loro esigenze (prezzi meno cari).
    Ottima disamina, @Alessandro Magno, sei stato chiaro e preciso come sempre.
    @gbdm, non ho nulla contro di te e rispetto le tue opinioni, però, ti invito a rileggi attentamente l’ultimo capitolo dell’articolo di Alessandro e ti convinci che quei tifosi non hanno tutti i torti, anzi ……!

  47. bellissima disamina. Ci sono le ragioni del tifo quelli della societa’ e anche quelle di chi non e’ ultras. Se vogliamo bene alla juve bisogna trovare un compromesso fra tutti.

  48. Ciao Alessandro, io ero uno di quelli che non concordava con te sul tema prezzi, e non concordo tutt’ora. I tifosi devono decidere il prezzo? Cosa sono tifosi a pagamento? Davvero decidete se tifare la Juve o no a seconda del prezzo???? E poi le bandiere… Io mi son perso tanta di quella Juve per colpa dei bandieroni!!!! Quando è il caso agitalo, ma sennò mettitelo dove dico io, io sono qui per vedere la Juve. E per tifare la Juve, non per fare il musone perchè non ho la bandierina da agitare. Infantile. Non hai i soldi per andare allo stadio? Stai a casa! Ma se ci vieni, ti alzi in piedi e ti metti a cantare!!! Quanto odio le ingerenze dei tifosi… Compratevi le azioni così poi andate alla riunione degli azionisti a dire la vostra. Altrimenti, ca**o, tifate e basta, senza fare tante storie.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi