La Juve, il Milan ed Ermete... | JMania

La Juve, il Milan ed Ermete…

La Juve, il Milan ed Ermete…

Non riesco a non dirlo: ieri sera mentre le suonavamo al Milan ho goduto come un riccio! Quando per anni ormai ti abitui a misurarti con una sola squadra, quando hai di fronte 46 scudetti e 9 coppe dei campioni, l’emozione c’è e la rivalità è forte. Però ragazzi, però… Quante sere d’estate a commentare …

Non riesco a non dirlo: ieri sera mentre le suonavamo al Milan ho goduto come un riccio! Quando per anni ormai ti abitui a misurarti con una sola squadra, quando hai di fronte 46 scudetti e 9 coppe dei campioni, l’emozione c’è e la rivalità è forte.
Però ragazzi, però…
Quante sere d’estate a commentare gli acquisti di mercato e i risultati delle stagioni precedenti, il Milan di Sacchi che suscitava invidia negli anni bui della Juve, quando loro avevano Gullit, Van Basten, Baresi e Maldini e noi al massimo Zavarov e Rui Barros con cui al massimo potevamo vincere una Coppa Italia e gli anni in cui le suonavamo a tutti, con un Del Piero ancora giovane e un Zidane ancora grandissimo, con un Vieri strepitoso e l’umiliazione inflitta al Milan di un impietoso 6-1.
Milan-Juve è tutto questo e, secondo me, è la vera partitissima del calcio italiano, quella che resta confinata allo stadio tra tifoserie che si rispettano e che vive su un piano squisitamente sportivo.
Insomma, la partita vista ieri è nel solco dello scontro tra le due più grandi squadre d’Italia, quelle che vincono senza carte bollate e senza lacrime da verginelle ed è proprio per questo che è particolarmente gustoso vincere contro la squadra degli ex Ibrahimovic, Abbiati e Inzaghi, contro la squadra dell’amatissimo Gattuso a cui mi sento unito da dati anagrafici e territoriali.
E poi vuoi mettere il gusto di dedicare la vittoria al cugino milanista con cui hai avuto innumerevoli discussioni calcistiche?
Per cui metto in cineteca quest’ennesima coppia di goal con cui Del Piero supera finalmente Boniperti, festeggio e tiro avanti con un pensiero a mio cugino.
Dai, Ermete, non te la prendere!

Di Luca Falvo per Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi