La Juve di Benitez: ecco la sua lista tra acquisti, partenti e confermati | JMania

La Juve di Benitez: ecco la sua lista tra acquisti, partenti e confermati

Seppur non ci sia ancora il sì ufficiale (il tecnico sta cercando con i suoi legali un modo indolore per staccarsi dai REDS), Rafa Benitez ha già pronta la lista della spesa per la Vecchia Signora. La Juventus di Benitez, infatti, prevederà molte facce nuove e un po’ a sorpresa qualche recupero eccellente. Sì perché …

Seppur non ci sia ancora il sì ufficiale (il tecnico sta cercando con i suoi legali un modo indolore per staccarsi dai REDS), Rafa Benitez ha già pronta la lista della spesa per la Vecchia Signora. La Juventus di Benitez, infatti, prevederà molte facce nuove e un po’ a sorpresa qualche recupero eccellente. Sì perché al guru spagnolo piaccino i giocatori che corrono, e chi ha voglia di correre tra gli uomini già presneti nella rosa, verrà sicuramente confermato.
Per quel che riguarda il modulo, Benitez partirà da un 4-4­2 con la possibilità di variare verso un 4-2-3-1. Un grosso ostacolo nell’applicazione del suo credo sarà la presenza di Diego, difficilmente collocabile nelle sue idee di gioco. Ancora per una stagione almeno, quindi, il brasiliano condizionerà la Juventus e meno che non si decida di relegarlo al ruolo di comprimario per un intero campionato. Il brasi­liano per la dirigenza bianco­nera rappresenta un capita­le e si cercherà di recuperarlo in tutti i modi.
Vincenzo Iaquinta sarà uno dei pilastri della nuova Juve. Tre anni fa è stato un obiettivo del Liver­pool a testimonianza della stima del tecnico spagnolo per l’attaccante calabrese. Occhio ad Amauri: molti lo danno per partente ma nelle idee di gioco di Benitez l’italo-brasiliano calzerebbe a pennello. Sarà un osservato speciale in questo finale di stagione.
Per Alessandro Del Pie­ro, invece, si prospetta il ruolo di leader silenzioso più fuori che dentro il campo. Mentre per David Trezeguet e Sebastian Giovinco si va verso una cessione: per il secondo si parla di una comproprietà con Sampdoria o Napoli.
Momo Sissoko, ex pupillo del tecnico a Valencia e poi a Liverpool, ebbe un diverbio pubblico con il tecnico che ad un certo punto della stagione lo relegò in panca per far spazio a Javier Mascherano. Rafa Benitez è uno che difficilmente torna sulle sue decisioni: ci sarà sicuramente la mediazione della società, ma tra Melo e il maliano, ha più probabilità di rimanere il brasiliano. Rimarranno sicuramente Claudio Mar­chisio e Christian Poulsen mentre non è detto che Mauro Camoranesi lasci la Vecchia Signora a fine stagione, come ampiamente pronosticato dai media nei giorni scorsi.
In entrata, Benitez ha inserito già 4 suoi pupilli di Liverpool: Kuyt, Skrtel, Torres e Mascherano. L’impressione è che almeno per due su quattro verrà accontentato. Kuyt e Mascherano sono i maggiori indiziati al momento, ma occhio al Nino che potrebbe far leva sulla sua voglia di cambiare aria per convincere i REDS a monetizzare una sua eventuale cessione.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi