Krasic, spunta anche il Paris Saint Germain | JMania

Krasic, spunta anche il Paris Saint Germain

Krasic, spunta anche il Paris Saint Germain

Dopo aver pescato a piene mani in Italia la scorsa estate (Menez, Sissoko, Sirigu e Pastore), il Paris Saint Germain degli ex “italiani” Leonardo e Blanc, di proprietà dello sceicco del Qatar Tamim Al Thani, sarebbe  pronto a fare ancora shopping nel nostro Paese: secondo indiscrezioni riportate da ‘footballpress.net’, il nuovo obiettivo dei transalpini sarebbe …

Dopo aver pescato a piene mani in Italia la scorsa estate (Menez, Sissoko, Sirigu e Pastore), il Paris Saint Germain degli ex “italiani” Leonardo e Blanc, di proprietà dello sceicco del Qatar Tamim Al Thani, sarebbe  pronto a fare ancora shopping nel nostro Paese: secondo indiscrezioni riportate da ‘footballpress.net’, il nuovo obiettivo dei transalpini sarebbe il serbo della Juventus Milos Krasic (27), definitivamente fuori dai piani del tecnico bianconero Antonio Conte. Come anticipato nei mesi scorsi dai suoi agenti, a gennaio Krasic valuterà tutte le offerte disponibili pur di giocare con più continuità. Il PSG potrebbe essere la soluzione ideale soprattutto per la Vecchia Signora che potrebbe veder corrisposta la cifra sin qui richiesta per la cessione dell’ala (15 milioni di euro): resta da capire se il calciatore, che ha già respinto le avances del Borussia Dortmund bollandolo come club di blasone non al livello delle proprie qualità, accetterà di andare a giocare nel campionato francese.

4 commenti

  1. Ecco , diamolo allo sceicco del Psg che magari il fesso 12 milioni te li esce.

  2. ” ha già respinto le avances del Borussia Dortmund bollandolo come club di blasone non al livello delle proprie qualità”

    Dopo sta frase non ce lo prende più nessuno……chi vorrebbe mai un malato di mente in rosa?

  3. E cacciare ranieri. cmq…..questo perchè ha fatto si e no 10 partite buone si pensa di essere messi….

  4. Bene, potrebbe essere la prima cosa buona che fa Blon da quando é venuto da noi….anzi la seconda (la prima é stata quella di andarsene)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi