Kingsley Coman | Scheda tecnica e video

Kingsley Coman: scheda tecnica e video

Kingsley Coman: scheda tecnica e video

Kingsley Coman: ecco chi è e come gioca il giovanissimo trequartista francese che la Juventus sta cercando di strappare al Paris Saint Germain

coman-schedaLa Juventus segue con attenzione Kingsley Coman, 18enne trequartista del Paris Saint Germain che però si rifiuta di firmare con i campioni di Francia il suo primo contratto da professionista. Il ragazzo è convinto che al PSG non troverebbe molto spazio in prima squadra, nonostante abbia già messo in mostra le sue grandi doti, ecco perché la Juve potrebbe approfittarne e portare a casa un altro campioncino. Un altro colpo alla Pogba, insomma.

BIOGRAFIA
Kingsley Coman nasce a Parigi il 13 giugno del 1996. Nel 2002 inizia a dare i suoi primi calci nella squadra dell’US Sénart-Moissy, prima di trasferirsi al Paris Saint Germain nel 2005. Da allora ha fatto tutta la trafila delle giovanili del club parigino ed è stato convocato dalle nazionali francese Under 16, 17,18 e 19. Nel campionato 2013-2014 il debutto in prima squadra con Laurent Blanc, che lo ha chiamato in causa due volte.

CARATTERISTICHE E PROSPETTIVE
Ragazzo di grandi ambizioni, Kingsley Coman si sente pronto per giocare da titolare in una prima squadra. Velocità straripante, ottimo dribbling e buona tecnica nonostante la giovanissima età, il ragazzo ha letteralmente impressionato gli addetti ai lavori nelle ultime uscite. Di piede destro, non disdegna neanche la conclusione mancina. La sua posizione preferita è quella di trequartista ma è stato impiegato anche da attaccante esterno sinistro, dove ha mostrato una particolare predisposizione al rientro verso l’area e al tiro a giro di destro. Ha già un buon fisico per la sua età e se gli si deve trovare un difetto, lo si riscontra nella ricerca eccessiva dell’azione personale. Ovviamente, con il tempo potrà imparare a giocare di più con e per la squadra. La Juventus potrebbe prelevarlo per girarlo in prestito ad una squadra amica di Serie A (Sassuolo?).

La Juventus segue con attenzione Kingsley Coman, 18enne trequartista del Paris Saint Germain che però si rifiuta di firmare con i campioni di Francia il suo primo contratto da professionista. Il ragazzo è convinto che al PSG non troverebbe molto spazio in prima squadra, nonostante abbia già messo in mostra le sue grandi doti, ecco perché la Juve potrebbe approfittarne e portare a casa un altro campioncino. Un altro colpo alla Pogba, insomma. BIOGRAFIA Kingsley Coman nasce a Parigi il 13 giugno del 1996. Nel 2002 inizia a dare i suoi primi calci nella squadra dell’US Sénart-Moissy, prima di trasferirsi…

Review Overview

Rapidità
Tecnica
Tiro in porta
Dribbling

User Rating: 4 ( 7 votes)
78

2 commenti

  1. GIANCARLO GIOIA LOBBIA

    GIANCARLO GIOIA LOBBIA
    18 luglio 2014 a 02:27
    kinglesley COMAM 18 enne trequartista acquistato a parametro zero dalla juventus, dal fisico già possente per un giocatore della sua età, potrebbe rivelarsi un nuovo Pogba, quindi va tenuto nella rosa e fatto magari entrare nelle partite più abbordabili e/o a risultato favorevole.
    La velocità, lo smarcamento, e il tiro sia di destro che di sinistro sono le armi vincenti di questo giovane. In previsione dei tre impegni che la Juve dovrà portare avanti, sarebbe un errore cederlo in prestito ad altra squadra. Oltre tutto il suo ingaggio non dovrebbe essere un problema per i bianconeri, potrebbe inoltre aumentare il suo bagaglio tecnico allenandosi e giocando insieme ai fuoriclasse presenti in squadra.
    .quanto detto sopra sarà possibile se il tecnico Allegri avrà un certo coraggio.

  2. GIANCARLO GIOIA LOBBIA

    kinglesley COMAM 18 enne trequartista acquistato a parametro zero dalla juventus, dal fisico già possente per un giocatore della sua età, potrebbe rivelarsi un nuovo Pogba, quindi va tenuto nella rosa e fatto magari entrare nelle partite più abbordabili e/o a risultato favorevole.
    La velocità, lo smarcamento, e il tiro sia di destro che di sinistro sono le armi vincenti di questo giovane. In previsione dei tre impegni che la Juve dovrà portare avanti, sarebbe un errore cederlo in prestito ad altra squadra. Oltre tutto il suo ingaggio non dovrebbe essere un problema per i bianconeri, potrebbe inoltre aumentare il suo bagaglio tecnico allenandosi e giocando insieme ai fuoriclasse presenti in squadra.
    .quanto detto sopra sarà possibile se il tecnico Allegri avrà un certo coraggio.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi