Khedira alla Juventus, è fatta: 16 milioni in 4 anni

Khedira alla Juventus, è fatta: 16 milioni in 4 anni

Khedira alla Juventus, è fatta: 16 milioni in 4 anni

Sami Khedira firmerà con la Juventus: tra oggi e domani il centrocampista tedesco, 28 anni, firmerà il contratto che lo legherà alla Vecchia Signora

Sami Khedira firmerà con la Juventus: tra oggi e domani il centrocampista tedesco, 28 anni, firmerà il contratto che lo legherà alla Vecchia Signora per i prossimi quattro anni in cambio di uno stipendio da 16 milioni totali. Dopo cinque anni al Real Madrid, dunque, si chiude così l’esperienza del nazionale teutonico in Spagna: voluto fortemente da Josè Mourinho, Khedira si trasferì alle Merengues dallo Stoccarda in cambio di un ingaggio da 7 milioni l’anno. Con l’addio del tecnico portoghese e complice un grave infortunio ai legamenti, il tedesco è finito ai margini del progetto Real, pur giocando da titolare l’ultima finale di Champions League vinta poi dalla squadra di Ancelotti.

La firma del contratto è legata al superamento delle visite mediche, ma non dovrebbero esserci sorprese: Khedira sbarcherà a Torino tra oggi e domani e sarà tesserato a costo zero, accettando per giunta un forte taglio dello stipendio rispetto a quanto percepiva in Spagna. Ora, secondo quanto scrivono i media spagnoli, potrebbe fargli posto Arturo Vidal: il centrocampista cileno sarebbe nel mirino dell’Arsenal (ma occhio anche a Manchester United, Tottenham), pronto ad offrire 35 milioni di euro, ma occhio anche al Barcellona. Ieri il dg bianconero Beppe Marotta ha incontrato l’amico Ariedo Braida, che da qualche mese lavora per i blaugrana e si sarebbe parlato sia del cileno, sia di Paul Pogba.

La Juve ha già rifiutato 80 milioni di euro dal Barcellona per il centrocampista francese, ma pare che Braida si sia informato anche su Vidal: dopo un ciclo vincente di 4 anni, il centrocampista cileno potrebbe cambiare aria e cercare nuovi stimoli altrove. Resta da capire come si muoverà il Barcellona, visto che fino a dicembre ha il mercato bloccato e gli eventuali acquisti effettuati in estate non potranno scendere in campo prima di gennaio 2016: a meno di uno sconto di pena da parte della Fifa, i catalani dovrebbero trovare il modo di “parcheggiare” i giocatori per sei mesi.

Un commento

  1. ma io non credo che il suo arrivo sia necessariamente legato ad una partenza…lo abbiamo visto che 50 partite sono tante…inoltre quello più a rischio partenza mi sembra pirlo onestamente

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi