JuveTour 2014 | Interviste ad Agnelli, Allegri e Pogba

JuveTour 2014: interviste ad Agnelli, Allegri e Pogba

JuveTour 2014: interviste ad Agnelli, Allegri e Pogba

JuveTour 2014: Andrea Agnelli intervistato da Bloomberg TV, Allegri e Pogba in conferenza stampa all’Hotel Four Seasons

agnelli-jakarta-2014JuveTour 2014. La Juventus è stata accolta con grande entusiasmo in Indonesia: oltre al calore dei tifosi locali, i bianconeri sono stati letteralmente presi d’assalto dalle TV. In queste ore hanno parlato i principali protagonisti, dal presidente Andrea Agnelli, intervistato da Bloomberg TV, a Massimiliano Allegri e Paul Pogba, presentatisi in conferenza stampa.

Agnelli ha risposto alle domande del giornalista di Bloomberg TV, ribattendo alle domande scomode su Calciopoli, sul futuro della federazione italiana, ma soprattutto sulla costruzione di una Juve vincente anche in Europa:

Sono arrivati Evra, Morata e Pereyra. Grazie a loro e al resto della squadra che ha vinto i tre titoli consecutivi penso riusciremo a fare bene e a posizionarci tra le prime otto in Europa. Ci piacciono le sfide – dice il presidente – , vogliamo confermarci nel campionato italiano e andare il più avanti possibile in Europa.

Nel corso dell’intervista, elogi particolari del presidente anche a Barzagli, Pirlo e Pogba, grandi colpi che la Vecchia Signora ha messo a segno praticamente a costo zero. Poi aggiunge:

Abbiamo 180 milioni di tifosi nel mondo: se riuscissimo a ricavarne anche 1-2 euro a testa, ne incasseremmo 180-360 milioni. Real Madrid, Barcellona, Manchester United e Bayern Monaco hanno un fatturato di 450-530 milioni: noi siamo indietro ma con questi tour possiamo monetizzare. Al calcio italiano mancano stadi, un progetto tecnico, pensare al bene collettivo e Tavecchio parla di giocatori mangia-banane.

All’Hotel Four Seasons, invece, sono stati protagonisti Allegri e Pogba:

Siamo molto contenti di essere qui – dice l’allenatore della Juventus – , l’accoglienza dei tifosi è stata magnifica, ieri al nostro arrivo erano tantissimi. Una bellissima sorpresa. Grazie a tutti i nostri tifosi! Pogba? E’ uno dei migliori giovani al mondo, cercherò di inventare per lui nuove soluzioni tattiche perché segni sempre di più. Lui e Vidal sono contenti di rimanere con noi.

Sommerso dall’affetto dei tifosi indonesiano, Pogba ha dichiarato:

Sono onorato di essere qui, è una bella cosa prepararci in Asia per la stagione che verrà. Speriamo di divertirci, domani in campo. E di farvi divertire, durante l’amichevole. La differenza tra Conte e Allegri? Sono tutti e due dei grandi allenatori, con entrambi il feeling è stato praticamente immediato. Siamo carichi, pronti a lavorare bene anche con Allegri. Sono molto contento di giocare nella Juve, penso solo a lavorare in questo momento. Il mio obiettivo è continuare a fare bene in campo.

Domani la Juventus affronterà in amichevole una selezione di All Stars indonesiane: calcio d’inizio alle ore 15 italiane con diretta su Sky.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi