Juventus vs Fiorentina: 30 anni di mercato | JMania

Juventus vs Fiorentina: 30 anni di mercato

Negli ultimi trent’anni sono stati innumerevoli gli scambi di giocatori tra Fiorentina e Juventus. Prima di questa data erano stati Giuliano Sarti, Cervato e Kurt Hamrin i giocatori più significativi a vestire entrambe le maglie. Dal campionato 81-82 poi, si è aperta una vera e propria autostrada. Nell’81’ da Torino arriva Antonello Cuccureddu, terzino destro …

baggioNegli ultimi trent’anni sono stati innumerevoli gli scambi di giocatori tra Fiorentina e Juventus. Prima di questa data erano stati Giuliano Sarti, Cervato e Kurt Hamrin i giocatori più significativi a vestire entrambe le maglie. Dal campionato 81-82 poi, si è aperta una vera e propria autostrada.
Nell’81’ da Torino arriva Antonello Cuccureddu, terzino destro che resterà in viola per tre stagioni. Quindi il primo campione del mondo, Claudio Gentile giunto a Firenze nella stagione 84-85 e poi Roberto Baggio, ceduto ai bianconeri nel 90′, Stefano Pioli, e Massimo Orlando, grande speranza in parte disattesa comprato a peso d’oro da Mario Cecchi Gori nel novembre del 90′.
Nella cessione Baggio rientrò Renato Buso, e nell’anno della B, il 93-94, figuravano in viola gli ex-bianconeri Gianluca Luppi, e Pasquale Bruno. Poi è la volta di Cristiano Zanetti, oggi “figliol prodigo” in maglia viola, ma che nella Fiorentina dell’epoca (1996) mise insieme solo quattro presenze in serie A pur essendo un prodotto del vivaio. Michele Serena farà faville dal 95′ con Ranieri fino al 98′ con Malesani, mentre Trapattoni nella stagione 98-99 si porterà dietro prima Torricelli e l’anno dopo Angelo Di Livio.
Siamo ai tempi della gestione Della Valle ed il ds di allora, Fabrizio Lucchesi, concluse un discusso affare, fatto di comproprietà e prestiti con la “triade” portando a Firenze Miccoli, Maresca e Chiellini. L’anno prima la Fiorentina era tornata in serie A grazie ai due gol nello spareggio col Perugia di Enrico Fantini, prodotto del vivaio juventino, mentre recentissimi sono i casi di Manuele Blasi in prestito con la maglia viola per una sola stagione alla pari di Valeri Bojinov, protagonista discusso della Juve in serie B. Nel 2007-2008 è stata la volta di Balzaretti, già ceduto al Palermo a gennaio e di Bobo Vieri che nella Juve disputò con profitto la stagione 96-97. E siamo ai giorni nostri. Nell’ultimo mercato estivo si è toccata probabilmente la sublimazione degli incroci di mercato tra Fiorentina e Juventus con il trasferimento “monstre” (ci riferiamo ai milioni di euro sborsati) di Felipe Melo in maglia bianconera. Al suo posto sono arrivati (anche se dovremmo dire…tornati) Marchionni e Zanetti. L’esterno, infatti, era stato viola per qualche ora nel 2001 (pochi mesi prima del fallimento) per poi essere restituito al mittente per mancanza di soldi, mentre il centrocampista (lo abbiamo detto) esordì in serie A in maglia viola nel 96′. Il risultato finale di Juventus-Fiorentina sarà senza dubbio incerto ma se varrà la regola del gol dell’ex, questa, in quanto a reti realizzate, sarà di certo una partita che batterà ogni record.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi