Juventus, Unesco premia il progetto "Un calcio al razzismo"

Juventus, Unesco premia il progetto “Un calcio al razzismo”

Juventus, Unesco premia il progetto “Un calcio al razzismo”

Il programma “Un calcio al razzismo” promosso dalla Juventus, è stato inserito dall’Unesco nei 10 progetti per la Giornata delle Nazioni Unite

un-calcio-razzismo-ogbonnaImportante riconoscimento per la Juventus di Andrea Agnelli: il programma “Un calcio al razzismo-Gioca con me” promosso dai Campioni d’Italia per educare i giovani all’integrazione ed a combattere ogni forma di discriminazione razziale, è stato inserito dall’Unesco nei 10 progetti per la Giornata delle Nazioni Unite dedicata all’anniversario dell’adozione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Ad illustrare il progetto, ci penserà lo stesso presidente Agnelli il prossimo 2 dicembre a Parigi: per l’occasione, il numero uno della Juve sarà accompagnato da 50 ragazzi:

“Un calcio al razzismo” è un progetto nato nel 2009 e mette a disposizione di giovani tra i 18 ed i 25 anni due borse di studio “per azioni significative svolte a favore dell’integrazione”. “Gioca con me”, invece, consente l’accesso ad un programma triennale di allenamenti con la Juventus Soccer Schools a ragazzi che, per motivi economici o sociali, non potrebbero sostenere i costi.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi