Juventus: una società assente e lontana dai tifosi | JMania

Juventus: una società assente e lontana dai tifosi

Juventus: una società assente e lontana dai tifosi

Non mi sono mai piaciuti i cori contro, preferisco fare il tifo per la mia squadra. Non mi sono mai piaciuti e spesso quando mi capita di stare allo stadio non vi partecipo quando si alzano. Specie se sono cori contro qualcuno che è morto. Non mi piace quando gli altri lo fanno sull’Heysel e …

Juventus president Andrea Agnelli (L) anNon mi sono mai piaciuti i cori contro, preferisco fare il tifo per la mia squadra. Non mi sono mai piaciuti e spesso quando mi capita di stare allo stadio non vi partecipo quando si alzano. Specie se sono cori contro qualcuno che è morto. Non mi piace quando gli altri lo fanno sull’Heysel e di conseguenza io mi regolo così. Va altresì detto che pero’ questi cori ci sono sempre stati. Va altresì detto e affermato senza paura di essere smentiti che noi siamo la tifoseria più insultata d’Italia. Quindi è difficile comprendere questa norma per la discriminazione territoriale. Una norma che di fatto protegge solo e soltanto una tifoseria: quella napolista. Detto questo la norma c’è e i nostri tifosi sbagliano a continuare a cantare di questi cori, visto che poi siamo solo e soltanto noi, quelli puniti. Nello specifico poi di Juventus – Napoli il tutto è grottesco. Le curve della Juventus sono state squalificate, la curva del Napoli no, nonostante ha fatto veramente di peggio, dando il peggio di se (settori distrutti, lancio di urina, di feci e di rubinetti sul pubblico avversario causando 4 feriti). Mi viene da fare due considerazioni. La prima è che forse gli ultras della Juve non devono più fare cori ma mettersi anche loro a lanciare di tutto che magari la Juve e la federazione son più contente. La seconda è che i Napolisti sono più protetti e tutelati loro dalla FIGC che i panda dal WWF.

In tutto questo gli ultras della Curva Sud e non solo loro, si aspettavano un minimo di presa di posizione della FC JUVENTUS in loro difesa. E anche in propria difesa. Nulla. La società, in occasione di questa partita, si fa distruggere puntualmente un settore del proprio stadio, e non batte ciglio. La stampa definisce teppisti il pubblico pagante e abbonato della Juventus e loro niente. Ci squalificano due curve, già pagate dagli abbonati per quelle partite e loro ancora niente. Qualcuno avanza la brillante idea si riempire la curva di bambini…… ooooooh che amore …… che gran cazzata. Va prima ricordato che i bambini oltre gli 8 anni la Juventus li fa pagare, e che quelli sotto gli 8 anni se ti presenti ai tornelli li fanno entrare gratis, ma non gli danno neppure un posto a sedere. Te li devi tenere in braccio o andare a occupare un posto vuoto. Va altresì detto che per le partite importanti il ridotto, cioè il biglietto under 14 spesso costa 35-40 euro, una cifra che in altri stadi magari si entra in due adulti. Come va detto che quando compri i biglietti non è prevista nessuna agevolazione ai minori per far sì che tu possa prendere senza discussioni due posti vincini. Io ho due figli e mi è capitato di vedere la partita io con uno in una fila e mia moglie con l’altro in un altra fila. In uno stadio pieno di gente. Dove puo’ sempre capitare di tutto. E questa è l’attenzione che la società Juventus riserva ai bambini e alle famiglie. Ora facciamo entrare 5000 bambini in una curva?

E poi i bambini allo stadio in occasione della squalifica, chi li accompagna ci vanno da soli? E vi pare una cosa fattibile? Oltretutto con che criterio saranno scelti, saranno scelti fra i figli dei Vip che già non pagano mai una mazza o saranno i figli dei ”teppisti”, visto che i genitori ”teppisti” hanno pagato l’abbonamento (salato) per quei posti. Fra l’altro ce li vedo in curva nord i teppisti, ma ci siete mai stati? Allora adesso cos’è tutta questa ondata di buonismo becero e a buon mercato? Perché la Juve che ci tiene tanto ai bambini non li fa entrare a Juventus – Real Madrid e ci riempie una curva al posto dei ”teppisti”, invece di vendersi quei biglietti a 70-80 euro a persona? Anzi a teppista. Tutti gay ma col culo degli altri pero’. Poi Conte chiede la bolgia. Si la chieda ai bambini la bolgia. E un solo coro si alzerà – Il coccodrillo come fa?.

31 commenti

  1. dopo l’incredibile linciaggio mediatico subito per il ”merda” dei bambini allo stadio forse qualcuno rivaluterà questo articolo e capirà bene cosa intendevo. la juve anche in questo caso invece di alzare gli scudi una volta e per sempre se la cava con un comunicato inutile non considerato da nessuno e porge l’altra guancia all’ennesimo linciaggio mediatico.

  2. Sì hanno rimediato, ma non hanno cavalcato l’onda degli eventi e la trovo una mancanza di tempismo imperdonabile. Sicuramente molto ma molto peggio del mancato ricorso per i cori, che però poteva essere un segnale, soprattutto per chiedere equità di trattamento. Che sappiamo mancherà sempre nei nostri confronti… Basta vedere il fallo di Luci su Pogba… Se lo avesse fatto uno juventino? Meno male che non gli ha fatto niente…

  3. ti ringrazio gbdm per i complimenti che mi fai mi spiacesolo che questo articolo sia stato preso come in difesa degli ultras invece era in difesa dei tifosi in generale ultras e non in difesa di chi si piglia piscio merda e rubinetti in testa pagando e senza che la juve dica niente. ora dice che oggi han presentato una domanda un esposto insomma meglio tardi che mai certo che anche ieri garcia espulso in roma – cagliari ha parlato col telefonino dalla tribunai n panchina senza che nessun giornale dicesse niente al nostro conte lo han messo dietro i vetri con le guardie che lo tenevano sotto osservazione. ripeto per me società assente e lontana dai tifosi tutti. ultras e non ultras.

  4. Ciao Ale, meno male che ci sei tu. Qui sembra che siamo tutti pazzi. Squalificano solo quando gli fa comodo. Prima di squalificare una curva devono rendere disponibile il materiale audio e video di tutte le curve italiane, per garantire equità di trattamento. Sarebbero tutte squalificate. O no? Di questo si parla, in fondo. E la Juve zitta. Piscio merda rubinetti. Che li mettessero nel settore ospiti i bambini. Ma gli pseudo-tifosi siamo noi, dicono certi perbenisti snob con la puzza sotto il naso. Pseudo. Che minchia vuol dire pseudo? Che ti senti migliore? Più buono, più saggio, più intelligente? A me sembrate scemi. Poi al primo semaforo mandate affanculo il marocchino che vi lava il vetro. Brava gente, gente onesta. Gente che mai nella vita ha proferito insulti o offese. Mai nella vita. Mi abbaglia lo splendore delle vostre aureole. Santi subito. Scusatemi ma lo devo dire. Andate tutti a cagare.

  5. D’accordo…

  6. @Laura, forse mi sono espresso male nel dare il mio giudizio sul comportamento della Società Juventus.
    Nel definire la Soc. Juve assente e indifferente ai problemi suoi e a quelli dei tifosi, non mi riferivo solo ai fatti che avvengono nelle curve dove, probabilmente, c’è qualche deficente che non merita di essere difeso. Mi riferisco a fatti più concreti, a danno della Juve e dei “tifosi veri” che si ripetono e sono in continua crescita dal 2006 ad oggi.
    Se dico che la nostra dirigenza dovrebbe difendere i suoi tifosi, intendo dire che anche i tifosi delle curve hanno diritto ad essere difesi alla stessa maniera di chi riceve un rubinetto, o altro, in testa.
    Sono daccordo che qualche “pseudo-tifoso” non merita la JUVE ma, insisto nella mia convinzione che questa dirigenza non merita 14 ml di tifosi veri.
    Dimenticavo dire a Laura che non sono mai stato in curva ma ho rispetto per i tifosi che la frequentano.
    FORZA JUVE!!!!

  7. laura la società è assente perchè non difende nessuno nemmeno ci si è preso il pisco e la merda e i rubinetti in testa e non è un teppista bensi è uno che era li a guardarsi la partita con la sua famiglia ed è stato aggredito da teppisti questo si. anche in questo caso la società zitta e non ha nulla da dire. pero’ i soldi di questi se li prende.

  8. questo articolo è chiaro sin dal titolo parla di tifosi in generale e anche nella prima parte scrivo chiaramente che gli ultras hanno sbagliato se poi ragazzi vi colpisce solo la parte relativa agli ultras e non si comprende il tutto non se davvero che ci posso fare cerchero’ di essere piu chiaro la prossima volta.
    sono state punite due curve in una non ci sono ultras e la società non dice nulla . ripeto non so che dirvi se di un pezzo vi colpisce una riga e tutto il discorso si focalizza su quella riga evidentemente sono stato poco chiaro io

  9. Forse sono certi “tifosi” a non meritare la Juventus. Per carita’, io in curva non ci vado quindi tante cose non le so. Pero’ non capisco che presa di posizione si aspettasse la curva da parte della societa’. Cosa doveva dire, uffa puniscono solo noi? Queste son cose inaccettabili e fare la conta di chi si e’ comportato peggio non mi pare atteggiamento che ci portera’ a migliorare. Poi certo, so che ci va di mezzo gente che non c’entra, pero’ definire la societa’ assente perche’ non difende questi comportamenti mi pare suggestivo. La societa’ non e’ la parte da ringraziare x esserci andati di mezzo. E poi, questi cori ci sono sempre stati…bene, quindi devono continuare ad esserci? Non credo che questo sia moralismo

  10. Non amo la violenza e nemmeno gli insulti negli stadi, al massimo posso accettare quel modesto sfottò. Fatta questa premessa, ripeto quanto detto più volte in precedenza: il tanto decantato “stile Juventus” non lo accetto e non condivido il comportamento della Soc.Juve.
    Questo “stile Juventus” è solo un alibi, o la maschera, per una Società inerte, incapace di difendere e tutelare i propri interessi e quelli dei suoi tifosi.
    Nel caso odierno il riferimento è al Napoli e ai suoi tifosi ma, in generale, molti altri non sono diversi, infatti, non riusciamo a trovare chi non butta fango sulla Juve.
    Come risponde la Socità? Stile Juve. Subiamo.
    Una dirigenza così non meriterebbe 14 ml di tifosi e nemmeno una gloriosa Società come la GRANDE JUVE.

  11. E di questo dobbiamo ringraziare i fenomeni che a PARMA cantavano”lavali col…” e che adesso fanno le zitelle arrabbiate perché, forse, la società ha deciso di non “foraggiarli” più.
    Altro che bolgia…
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  12. bennuz apprezzo il tuo discorso e mi trovo d’accordo ma io non ho detto che la juve doveva difendere gli ultras ho scritto che questi si aspettavano una pur minima presa di posizione della juve in loro difesa ma anche in propria difesa cioè della juve. il che significa non un silenzio assoluto ma almeno fare dei distinguo che la juve non ha fatto in nord dove non ci sono ultras si sono presi piscio merda rubinetti in testa e pure la squalifica. tu dici che la juve neppure x questi doveva dire nulla? pero i soldi degli abbonamenti da questi li prende. e la sicurezza nello stadio non la deve garantire la juve? io dico che per questi la juve doveva almeno fare ricorso cosi come doveva dire forte e chiaro che era ingiusto che i napolisti l’avessero fatta franca.

    fox ti ringrazio

    arpharazon come vedi ho messo il link di tutto sport perchè evidentementequesta disparità di tratamento non l’ho vista solo io e non chiedo dir ettificarla solo io poi quando si parla di ultras si ragiona sempre un poco per preconcetti ma l’articolo non parla di ultras o per lo meno non solo di ultras ma si riferisce come da titolo ai tifosi. tifosi tutti compresi quelli che non sono ultras e son stati bollati e sono tuttora bollati come teppisti e non sono teppisti

  13. Un moralismo a colpi di manganello e gattabuia sarebbe l’ideale. Del resto i cani pastore mordono ai garretti le pecore che non vogliono stare in gruppo o entrare nell’ovile.

  14. Magno ti appoggio in ogni tuo intervento per quanto riguarda il moralismo perbenismo e ipocrisia dei tifosi juventini di sky e merdaset invece è normale che sia così dato che non vivono la curva ma neanche lo stadio perciò merda e piscio dai napolecani non li tange da qui nasce il loro facile moralismo

  15. Errore: è “che cosa” e basta.

  16. @Alessandro Magno

    Ecco dove volevo arrivare: è una battaglia di civiltà. In un paese non tanto civile, ma di certo più civile del nostro, gli USA, se vai ad una partita di baseball ed incominci ad insultare e a dare di matto arriva lo steward e ti porta fuori dallo stadio. Questo perché gli spalti sono pieni di famiglie che si vanno a godere lo “spettacolo” e non si transige. Immaginati AA che si prende carico di questa battaglia: farebbe scuola. Ma da uno che ha studiato alla ” biznes scul ov “non so che cosa che cosa ti puoi aspettare? Ci siamo capiti no…$$$!
    Detto questo la cosa che mi inquieta è certo genere di commenti che ho letto ora e la scorsa volta proprio qui in cui l’educazione e la civiltà vengono fatte passare per perbenismo e per questo sono stato anche insultato.
    Per carità non mi offendo per certi commenti beoti, ma devo dire che più vado avanti e più mi sto convincendo che con certuni, che per l’altro sono una porzione minoritaria ma consistente, le maniere dolci non funzionano. Ma questo è un altro discorso.
    Un saluto, sempre un piacere leggerti.

  17. Caro Magno su una cosa hai ragione, La società doveva urlare e battere i pugni sul tavolo di chi di dovere per il comportamento dei napoletani, perchè non si può avere solo uno stadio moderno e degno in Italia ed invece di difendere una scelta del genere lasciare che queste merde facciano lo schifo più totale ogni volta.Non si può accettare una pioggia di feci, urina e RUBINETTI e tacere!
    Ma sul resto c’è da dire che la curva sapeva cosa faceva cantando “Vesuvio lavali col fuoco” , sapeva cosa faceva quando ha intonato noi facciamo quel cazzo che vogliamo, credo che una tifoseria matura riesca a creare una bolgia e sfottò anche senza offese dirette che causino la chiusura della curva.
    La regola esiste, è una cazzata colossale e senza senso, ingiusta, ma finchè esiste bisogna essere furbi e metterglielo nel c.
    Farsi punire è fare un piacere a chi ha voluto questa norma.
    Quindi oltre a fare un piacere a chi gode nel vedere la curva della Juve chiusa a cosa servono quei cori?Credete che i beceri animali che hanno sfasciato lo stadium abbiano sofferto di quel coro?
    Non voglio nemmeno pensare ad uno stadio salotto, ma una cosa è tifo caldo un altra lasciare che interessi diversi da quelli della Juve si facciano strada nascosti da nobili intenti.Dire che la società doveva difendere la curva è una cavolata e dubito che tu non capisca che era impossibile un ricorso, o qualsiasi genere di scusante per chi ha usato un linguaggio aggressivo, Magari A.A. può dirlo ad un amico ma certamente un presidente non può difendere chi auspica la morte di qualcuno…Oltertutto ci son un bel po’ di tifosi juventini a Napoli e dintorni e a questi cosa dici?
    La Juventus è una società gloriosa e fa parte dell’ Europa che conta mica può mettersi a dire che accetta estremismi a casa sua.
    La Curva ha volutamente sfidato la (in)giustizia sportiva e si è presa due gionate.Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

  18. io non canto mai lavali col fuoco ma i cori beceri li fanno tutti contro pessotto contro l’heyusel fortunato e via discorrendo.

    il coro se saltelli muore balotelli è solo una variante juventina di qualcuno che lo inventò e che suonava ”se saltelli muore un altro agnelli” e nessuno mai è stato squalificato per questo. facciamo che non si PUO INSULTARE NESSUNO DI NESSUN COLORE ALLO STADIO E TUTTE LE CURVE VENGONO CHIUSE E IO CI STO.

  19. Tutto esatto, caro Magno!
    Ti confesso di essermi vergognato per tutto quello che i napolisti hanno fatto, ma nel contempo vorrei ribadire a tutti che i napoletani, quelli veri, non sono così e non meriterebbero di mortificarsi per tutto ciò che fanno questi pseudo umani. Se servisse veramente ad eliminare tale feccia, forse sarebbe un bene che il Vesuvio desse una mano. Purtroppo, però, potrebbe capitare che a farne le spese sarebbero i giusti e in una sorta di evoluzione al contrario si salverebbe solo la feccia.
    A me, ad esempio, da molto fastidio anche il coretto “Chi non salta juventino è” coretto che fatto solo in determinate occasioni potrebbe essere considerato semplice sfottò da stadio. Da tempo però ogni occasione è buona per farlo, anche in contesti non sportivi e televisivi, e ad esso spesso partecipano personaggi pubblici (vedi il Sig. De Laurentis e vari politici) che si mostrano compiaciuti. Perché quindi devo sentirmi discriminato per essere juventino? Quel coro, che per chi lo esegue significa quasi sempre essere un ladro (rubentus), ormai è diventata una offesa e non può essere più considerato solo sfottò.
    In merito alla dirigenza, il giorno dopo della partita ho pensato che se il nostro presidente ha veramente dei grossi testicoli fa riparare lo stadio e poi presenta il conto a De Laurentis. Ci spero ancora!

  20. bruno io son della basilicata per cui….

    arpharazon in parte mi dai ragione se dici che una società non dovrebbe permettere certe cose ne dei suoi tifosi e ne di quelli ospiti…e la juve non lo fa

    arthur mai pensato di esserlo dico solo e sempre cio’ che penso in assoluta libertà 😉

  21. IL MIO COMMENTO E semplice…..neppure Alessandro Magno e infallibile,,,,,,

  22. È una questione di giustizia. Per sua natura la giustizia in quanto giusta è senza pietà. Se nella vita di tutti i giorni però può e deve esserci una necessaria comprensione di certi gesti, nello sport assolutamente no. Il calcio è intrattenimento, come lo sono il cinema, il teatro e qualsiasi genere di divertimento collettivo. Ma voi c’andreste in un cinema o in un teatro dove gli spettatori dei palchi superiori incominciassero a intonare cori insultanti o a gettare ogni genere di schifezza a quelli in platea? Evidentemente no, ma altrettanto evidentemente non succede perché quei luoghi non sono considerati come degli anfiteatri romani dove si svolge una lotta fra bestie feroci e uomini! Dunque, ritornando al tuo discorso,l’asticella della tolleranza di una società deve stare quasi rasoterra, perché è intrattenimento, una cosa di per sè semplice, non vita comune, dove le azioni possono scaturire da moventi più complessi, e quindi una società, tra l’altro con stadio di proprietà, dovrebbe agire di conseguenza. Se non lo fa ti induce a pensar male, e cioè o è complice o non gliene importa nulla.
    Un saluto.

  23. Sono veneto ed ho amici al sud, in Sicilia, terra meravigliosa ed ho avuto un’insegnante siciliano alle elementari, persona stupenda ed ho il massimo rispetto per la gente del sud. Ma se fossi stato nella curva juventina nella partita col Napoli mi sarei unito senza se e senza ma ai cori contro I BARBARI NAPOLISTI. Odio l’ipocrisia e il perbenismo ed è ora di finirla, alla prossima partita col Napoli in casa, il ” nobiluomo de lamentiis” versi alla Juve un fondo garanzia di 500 mila euro per le devastazioni che i suoi TIFOSI BARBARI certamente ripeteranno, nel più totale silenzio di una figc e dei media colpevolmente collusi.

  24. io ho avuto motli diverbi con gli ultras e scritto diverse cose contro di lo0ro ad esempio sullo sciopero dell’anno scorso sui picchietti che hanno fatto pero quando non hanno tutti i torti io gli do ragione, hanno fatto anche uno sciopero per il caro biglietti e costretto la società a rivedere un poco i prezzi a ribasso, in questo caso secondo me hanno sbagliato e sbagliano a fare i cori perchè è evidente che la figc ce l’ha solo con noi e con loro pero’ mi aspettavo dalla società juventus che tirasse fuori le palle. napolisti ogni juve napoli devastano lo stadio e mai una squalifica e poi noi per dei cori???? bo.

  25. io dico che le regole devono valere per tutti se voi pensate che i napolisti siano venuti qui a cantare forza napoli evitando di cantare juventino pezzo di merda o juventino figluio di puttana allora siete fuori strada. bo . se non si puo’ insultare un napolista non vedo perchè si puo e si deve insultare uno juventino. sui teppisti non concordo. sono state squalificate due curve in una non ci sono i gruppi organizzati. la nord . in sud chiariamo ci sono alcuni gruppi dove c’è della gente un poco vivace ora la juve non faccia gli abbonamenti a questi li butti fuori dallo stadio una volta per tutti se non piacciono poi pero’ vediamo se lo stadio è tutto esaurito ad ogni partita perchè ripeto non puoi pretendere di avere clienti che pagano cacciano i soldi…tanti….e poi zitti. questi volenti o nolenti sono quelli che fanno gli abboanamenti sempre . non li vuoi cacciali dallo stadio punto. se li vuoi per forza di cose deviaverci un dialogo.
    ultima cosa . teppisti è chi fa i cori ? ok. chi lancia merdae piscio e rompe tutto e causa feriti è definito dalla stampa nazionale ”il meravilioso pubblico di napoli” chapeaux

  26. Beh allora avanti così, con la società tenuta in scacco da un manipolo di teppisti che lo scorso anno fecero lo sciopero del tifo durante la partita di Champions (minacciando pesantemente chi avrebbe voluto tifare).
    E comunque il principio “siccome tu ammazzi lo faccio pure io…” non è valido, tantomeno in una curva che porta come nome un esempio di lealtà e sportività che non ha eguali in Italia.
    La società?? Avrebbe dovuto difendere indifendibile??
    D’accordo con te sul fatto che avrebbe dovuto alzare la voce contro i napolisti.
    Ciao, 6 sempre un grande!!
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  27. si puo’ anche dire pietro,
    insulti dagli altri = tu porgi l’altra quancia o al minimo insulti pure tu?

    oppure anche.

    insulti avversari mai squalifica = insulti juve sempre squalifica. ti pare onesto?

  28. Condivisibile o meno, diciamo tutto bene fino all’ultima riga, poi il dubbio…
    Bolgia = tifo con insulti?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi