Juventus: un altro Capello nel mirino | JMania

Juventus: un altro Capello nel mirino

Juventus: un altro Capello nel mirino

Continua la caccia degli 007 della Juventus ai giovani più promettenti del panorama italiano e internazionale. Mentre si contendono all’Inter alcuni talenti argentini, stando a quanto riporta oggi ‘Calciomercato.com’, la Signora sarebbe sulle tracce di Alessandro Capello, centravanti classe 1995 che  attualmente milita nella Primavera del Bologna. Già 4 gol in 7 partite, Capello è …

Continua la caccia degli 007 della Juventus ai giovani più promettenti del panorama italiano e internazionale. Mentre si contendono all’Inter alcuni talenti argentini, stando a quanto riporta oggi ‘Calciomercato.com’, la Signora sarebbe sulle tracce di Alessandro Capello, centravanti classe 1995 che  attualmente milita nella Primavera del Bologna. Già 4 gol in 7 partite, Capello è un attaccante di movimento che fa della rapidità e del senso del gol le armi migliori. Attenzione, però, poiché la Juventus deve guardarsi da alcuni club europei che avrebbero messo il ragazzo nel mirino, su tutti il Chelsea campione d’Europa e i tedeschi del Borussia Dortmund.

7 commenti

  1. Mi arrendo a cotanti Direttori Sportivi!! Mandate il vostro curriculum vitae alla Juventus.. Non si sa mai.. ahh.. Dimenticavo, hanno appena rinnovato il contratto a Marotta per altri due anni.. “l’anello debole della catena”..
    Evidentemente il Presidente Agnelli, vuole bilanciare.. Visto che ha un tecnico validissimo, si tiene un DS che è una schiappa..

  2. Anch’io quoto Achincof.
    Verratti è juventino e l’idiot* avrebbe potuto comprarlo a 6-8 milioni inizialmente. Invece ha fatto offerte basse inserendo contropartite scarse (Bouy lo volevano in comproprietà a pescara visto che è un giocatore valido) e ha temporeggiato come al solito finchè non è arrivato il PSG con 12 milioni (e dopo che Verratti aveva portato in A il pescara e la quotazione era andata alle stelle).
    Tra l’altro dimostrando scarissima conoscenza dei giocatori, visto che si è pensato che Pogba e Verratti non avrebbero potuto giocare insieme e invece si evince ora che i 2 giocatori sono diversi tra loro e possono coesistere tranquillamente.
    Se vuoi comprare i giovani devi anche avere l’occhio lungo. Bene Pogba e Bouy, mentre Appelt, Boakye e Gabbiadini ancora siamo al nulla, Immobile è buono ma non trasformiamolo in un fenomeno, perchè non lo sarà mai (grande movimento, ottime doti tecniche, ma davvero troppi errori sotto porta). Bene Bendtner se riescono ad infondergli un po’ di sana cattiveria sportiva (Conte pensaci tu!), per ora è buono ma gioca con le ciabatte come Vucinic.
    Capitolo Giovinco: spero sia stato Conte a insistere per lui e spero si possa ancora dimostrare decisivo, almeno in campionato (in CL non punge nessuno). Pagata 11 mil la metà al Parma, ma 4,5 erano stati già incassati nei due anni precedenti da prestito e comproprietà. Quindi s’è pagato circa 7 milioni il lavoro biennale di maturazione fatto fare per noi al Parma. Giusto per essere precisi.

  3. @ achincof
    Quoto tutto, compresi i punti e le virgole: questo è pianificare un progetto serio.
    Mica l’ha detto il dottore che dobbiamo aspettare che un calciatore arrivi a 25 anni per dire che sicuramente maturo.

  4. @ achincof
    quoto interamente il tuo pensiero che al di là dei nomi mira a prendere qualche giocatore forte e non tanti giovani potenzialmente forti, ma ancora girati e dispersi in mille squadre….
    cari Marotta e Paratici quando vedremo qualche giovane rastrellato in giro per il mondo arrivare in prima squadra????

    Siete incapaci e paurosi e il presidente non potrà tenervi a lungo.

    Lo dico da 2 anni che Marotta è l’anello debole della catena e che il Mister non può fare sempre miracoli!!!!

  5. @Juver:
    E dove sta scritto che Verratti e Pogba non possono giocare assieme? Ricordi con chi è stato schierato in campo domenica proprio com’è contro il Catania? Verratti è il l’erede naturale di Pirlo e la Juventus (così come il Napoli, l’inter, il Milan e la Roma) lo sapevano benissimo solo che non volevano tirar fuori la giusta valutazione per un ’92 già fortissimo che fa già la differenza nel PSG e la farà per i prossimi 10 anni anche nella nazionale italiana. La verità è che è stato un grosso errore riscattare quel nano (Giovincolo) dal Parma per 13 milioni di euro quando si potevano tranquillamente investire per Verratti assicurando un centrocampo fortissimo e giovanissimo. Fra l’altro Marmotta, nel periodo a cavallo tra gennaio e marzo 2011, ha esitato eccessivamente nel chiudere la trattativa con il Pescara per pochi milioni di euro più il prestito dell’olandese Ouasim Bouy tanto richiesto e così ha consentito ad altri di farsi avanti. C’è stata persino la possibilità d’inserire Ciro Immobile nella trattativa ed invece si è preferito cedere la sua metà al Genoa in cambio di Boaye che di sicuro finirà in Inghilterra con l’ausilio di Preziosi visto che ne detiene ancora la comproprietà più importante. Stesso flop dicasi per il giovane Destro che lo scorso anno mise a segno 12 reti e 6 assist. Cedendo Matri si poteva acquistare l’attuale giallorosso mentre invece si è preferito aspettare e così Sabatini ha bruciato occhio di lince sul filo di lana. Grazie alla figuraccia Berbatov poi ci siamo giocati anche Jovetic che a soli 22 anni poteva diventare un altro investimento alla Buffon e per i prossimi 10 anni avremmo evitato di continuare a parlare dell’acquisto di un top player in attacco. Sarebbe stato valido anche come seconda punta in alternativa a Vucinic, invece… meno male che abbiamo un vero top della panchina che risponde al nome di Antonio Conte altrimenti avremmo fatto la fine degli altri anni con Delneri, Ferrara, Zaccheroni e Ranieri.

  6. Magari è più corretto prendere un Pogba a un milione che un Verratti a 14 milioni.. (magari utilizzando gli altri 13 per comprare Leali, Masi, Boakye, e altri giovani che sono andati a infoltire il nostro vivaio…)

  7. Il furbo Marotta farà la solita tattica attendista, perchè è un pauroso.
    Farà lievitare il prezzo, esiterà, proverà a fare un’offertina modesta, si cullerà e poi arriveranno gli altri con i soldini e lui potrà dire che non è etico pagare di più un talento che magari tra 2 anni potrebbe essere un fenomeno!!!
    Poveraccio e poveri noi….
    Tornatene nella tua modesta Sampdoria!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi