Juventus: Uefa celebra il bunker Bonucci-Barzagli-Chiellini

Juventus: Uefa celebra il bunker Bonucci-Barzagli-Chiellini

Juventus: Uefa celebra il bunker Bonucci-Barzagli-Chiellini

La difesa della Juventus celebrata dal sito ufficiale dell’Uefa a pochi giorni dall’inizio degli Europei di calcio: Bonucci, Barzagli e Chiellini

La difesa della Juventus celebrata dal sito ufficiale dell’Uefa a pochi giorni dall’inizio degli Europei di calcio. Il trio composto da Andrea Barzagli, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, assieme a capitan Gigi Buffon ha fatto la fortuna del club bianconero negli ultimi cinque anni. Da loro partirà anche la nazionale di Antonio Conte, che viste le numerose defezioni, spera che non lo tradisca almeno la difesa per provare a vincere l’europeo di Francia. “Non sono io a dover dire se la nostra difesa è la più forte del mondo oppure no – spiega Leonardo Bonucci – , ma di sicuro la fase difensiva comprende tutta la squadra, attaccanti compresi, e il nostro lavoro è reso più facile quando ci danno una mano. Ci conosciamo alla perfezione perché sono tanti anni che giochiamo insieme alla Juve, con l’Italia non dobbiamo testare i meccanismi difensivi”.

Bonucci: “Andrea e Giorgio, due bulldog”

Barzagli non c’è, ragion per cui è il regista arretrato a spiegare l’importanza dei centrali che giocano solitamente ai suoi lati nella Juventus ma anche in nazionale: “Andrea e Giorgio sono due grandi campioni. Sanno essere molto aggressivi quando giochiamo con la difesa a tre, mentre il mio ruolo è quello di coprire loro le spalle quando pressano forte sugli attaccanti avversari. Sono due “bulldog” – sottolinea – , sicuramente tra i più forti difensori al mondo”.

Chiellini è ovviamente d’accordo con Bonucci, ma sottolinea che alla fine ha ragione sempre chi vince e alza trofei: “Non sono io a dover dire se la nostra è la difesa più forte. Ci sono diversi stili per difendere. Alcuni preferiscono i difensori che giocano meglio il pallone, altri quelli più aggressivi. Di sicuro noi sappiamo di avere un’ottima difesa in grado di fare grandi cose. I migliori però sono quelli che alla fine vincono”. Infine una battuta di ‘Chiello’ sugli Europei: “Dal 13 giugno ogni partita sarà fondamentale. Non ci possiamo permettere di scendere in campo timorosi”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi