Juventus-Udinese 1-0 | Intervista post - partita ad Antonio Conte

Juventus-Udinese 1-0, Conte: “Ho ragazzi straordinari”

Juventus-Udinese 1-0, Conte: “Ho ragazzi straordinari”

Antonio Conte ai microfoni di Sky Sport al termine di Juventus – Udinese: il tecnico bianconero è molto soddisfatto per la prestazione

Juventus v AC Milan - Serie ASesta vittoria consecutiva senza prendere gol: Juventus – Udinese è stata durissima anche per Antonio Conte, ma alla fine la soddisfazione è tanta. Llorente e Buffon migliori in campo per la Juve: “Sì, anche Brkic – replica Antonio Conte a ‘Sky Sport’ -. Come Gigi ha fatto parate straordinarie. E’ stata una partita esaltante, con una che attaccava e l’altra che ripartiva. E’ stato uno spot per il calcio, con due squadre che volevano vincere. Sono contento, volevamo la vittoria e siamo stati premiati all’ultimo. I ragazzi sono stati straordinari, non dimentichiamo che venivamo da tre gare in sette giorni e abbiamo retto benissimo il confronto con l’Udinese”.

Peccato per l’infortunio di Andrea Pirlo

“Speriamo non sia un problema importante. Speriamo non sia una distorsione ma una botta. E’ un giocatore importante, non è certo dal problema che lo scopriamo. E’ un grande giocatore – prosegue Conte -, credo cercherà di recuperare il prima possibile”.

Probabilmente decisiva, per il risultato, è stata la sostituzione Quagliarella per De Ceglie.

“Ho aspettato fino a 10 dalla fine per giocarmi il tutto per tutto – argomenta ancora l’allenatore della Juventus – , la differenza tra pari e sconfitta è un punto. Ho rischiato, mettendo più bloccati in mezzo Pogba e Vidal con Marchisio sull’esterno. Era un’ipotesi di avere una gara bloccata, provando in questo modo con tre attaccanti. Da 0 a 1 cambia poco, da 0 a 3 invece tanto…”.

Sei partite senza subire gol dopo la disfatta di Firenze:

“E’ una ferita da rimarginare – dice ancora Conte -, stavamo dominando e potevamo dilagare. Poi sono arrivati 4 gol in 15 minuti, è stata una sveglia. Non volevo perdere, odio queste sveglie, se però questo ha portato nei miei un senso di rivalsa va bene così. Però non ho ancora digerito quel k.o.”.

Raio mercato parla di un possibile scambio a gennaio: Vucinic al Manchester United in cambio di Nani:

“Sono rumors consueti nel periodo estivo e attuale. Nomi improbabili – bolla il leccese – che mi diverto a leggere, dobbiamo lavorare e sono contento di questo gruppo di ragazzi eccezionali. L’ho detto ieri, non scrivo né voglio scrivere lettere a Babbo Natale, mi interessa che chi vuole rimanere qui voglia scrivere qualcosa di super straordinario. Chi non vuole farlo cercheremo per lui altre soluzioni”.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

3 commenti

  1. lukas,
    un conto è giocare 10 minuti con 3 punte di quel tipo, un altro è impostarci la formazione base

  2. Andiamo in sofferenza contro chi viene a giocare con una sola punta , come hanno fatto Guidolin e Mancini in champions…………
    e andiamo a nozze contro i Benitez di turno che vogliono giocare con 3/4 punte….mi sembra più che normale…….Per il resto è la solita Juve che attacca per il 70/80% della gara , in difesa ogni tanto si svirgola qualche palla e Padoin speriamo di darlo via a gennaio…….sarei davvero felice se arrivasse Menez.

    Conte finalmente ha messo 3 punte ed è riuscito a fare risultato pieno………
    spero che adesso la sua convinzione che senza Pepe non si può fare sia terminata…..
    forza CONTE…il numero 1 assoluto

    In un mese abbiamo raggiunto la vetta staccato il gruppo e siamo dietro al Real in Champions , davvero ottimo.

    forza Juve

  3. Non è facile essere al top ogni mercoledì e ogni domenica per vari mesi di fila.
    Però continua a venir fuori la mancanza evidente e cronica di ricambi a centrocampo, quando i vidal e i pogba non sono al meglio, in panca non esiste nulla e alla fine devono giocare sempre quelli, stanchi o no.
    Anno scorso c’erano i marrone e i giaccherini che potevano dare il loro contributo in queste partite. Ora non c’è niente.
    Poi magari vinceranno la Champions, ma credo che questo difetto vada corretto quanto prima, abbiamo 4 ottimi centrocampisti + Asa e Padoin (che sono in pratica usati in posizione di laterale). Forse Isla si può usare da interno in un centrocampo a 3 (sarebbe poi il suo ruolo). Ma poi niente di niente. Se capita un raffreddore a qualcuno, andiamo in difficoltà.

    Ah, dimenticavo, ripeto ancora, se qualcuno pensa ancora che Pogba possa giocare in posizione di regista di centrocampo, lo sbrano vivo.
    Ci ha giocato due volte, tutte e due lento e prevedibile come pochi. Sostituire Pirlo è impensabile per chiunque, ma di sicuro Pogba non può giocare lì in una linea a 5. Tanti errori, nessun lampo della sua classe, tante giocate lente e banali. Purtroppo è un problema da risolvere per Conte.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi