Juventus: tutti i numeri dello strapotere 2012-2013 | JMania

Juventus: tutti i numeri dello strapotere 2012-2013

Juventus: tutti i numeri dello strapotere 2012-2013

La Juventus dominatrice del campionato di serie A 2012-2013 è a soli 4 punti dalla conquista matematica del tricolore numero 31. Potrebbero bastarne addirittura meno se il Napoli non riuscisse a fare bottino pieno a Pescara. Si avvia alla fine, dunque, un campionato praticamente mai stato in discussione, nel quale gli uomini di Conte hanno …

tifosi-juventus-cagliariLa Juventus dominatrice del campionato di serie A 2012-2013 è a soli 4 punti dalla conquista matematica del tricolore numero 31. Potrebbero bastarne addirittura meno se il Napoli non riuscisse a fare bottino pieno a Pescara. Si avvia alla fine, dunque, un campionato praticamente mai stato in discussione, nel quale gli uomini di Conte hanno tenuto un ritmo impossibile per le avversarie. Dietro i bianconeri, infatti, c’è il vuoto con +11 sul Napoli, + 18 sul Milan, +24 sull’Inter. Fin qui i punti fatti dalla Juve sono 77 in 33 partite, risultato di 24 vittorie e 6 punti in più dello scorso anno, quando pur chiuse il campionato da imbattuta. Furono 14, infatti, i pareggi dello scorso anno contro i 5 del campionato in corso: ricordate cosa dicevamo proprio noi di Juvemania.it? Meglio perdere 5 partite e vincerne altrettante che pareggiarne 10.  L’imbattibilità? Ma chi se ne frega se vinci il campionato con largo anticipo e senza patemi?

La Juve di quest’anno è stata meno furiosa dello scorso anno, ma più razionale e cinica. Più matura, soprattutto. La sua difesa è una fortezza: solo 20 le reti subite, mentre la seconda difesa del campionato è quella del Napoli, con 32 gol al passivo. Il parco attaccanti è forse l’anello debole della rosa, ma i gol segnati sono 64 contro i 57 dell’anno scorso. Insomma, la Juventus è migliorata in tutto e per tutto dominando così come hanno dominato nel Vecchio Continente Manchester United in Premier, Barcellona in Liga e Bayern Monaco in Bundesliga. Manca ancora qualcosa per poter tornare in vetta in Europa, o quantomeno giocarsela alla pari con gli squadroni visti all’opera quest’anno. Beppe Marotta, ora tocca a te…

Un commento

  1. in aggiunta, a parità di partite giocate,al momento la juve ha la differenza reti migliore, nonché il maggior distacco, da quando si disputa il campionato a tre punti, meglio anche dello squadrone di capello ….!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi