Juventus-Torino LIVE | Diretta Derby | 30 novembre 2014

Juventus-Torino LIVE | Diretta TV, streaming e formazioni ufficiali

Juventus-Torino LIVE | Diretta TV, streaming e formazioni ufficiali

Juventus-Torino, diretta 30 novembre 2014 ore 18: come guardare la partita in TV, streaming, formazioni ufficiali (out Buffon) | Serie A 2014-2015

juventus-torino-diretta-derbyCLICCA QUI PER GUARDARE VIDEO GOL E HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-TORINO 2-1

17.05 – Juventus-Torino, le formazioni ufficiali. Allegri perde in extremis Gigi Buffon per un problema fisico alla spalla e si affida a Storari. Ancora panchina per Pereyra, tutti e quattro titolari i top player del centrocampo.

Juventus (4-3-1-2): Storari, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra, Pogba, Pirlo, Marchisio, Vidal, Tevez, Llorente. A disp.: Rubinho, Audero, Ogbonna, Pepe, Pereyra, Mattiello, Morata, Coman, Giovinco. All. Allegri

Torino (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Vives, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Amauri, Quagliarella. A disp.: Castellazzi, Padelli, Molinaro, Bovo, Perez, Farnerud, Larrondo, Martinez, Jansson, Silva, Sanchez Mino, Benassi. All.: Ventura.

15.56 Juventus-Torino, alle 17 le formazioni ufficiali. Piove ancora a dirotto su Torino, le squadre sono ancora nei rispettivi alberghi, mentre la tifoseria dei campioni d’Italia sta già predisponendo una coreografia a sorpresa per il derby. Intorno alle 17 Allegri e Ventura comunicheranno le formazioni ufficiali che saranno in campo alle 18.

11.30 Juventus-Torino, meteo e ultime news. Temperatura intorno ai 12 gradi e pioggia battente sulla città di Torino. Secondo quanto riferisce ‘Sky’, Massimiliano Allegri avrebbe scelto di lasciare ancora una volta in panchina Pereyra, nonostante l’argentino fosse in un periodo di forma smagliante. Vidal sarà il trequartista dietro le punte, mentre Evrà rileverà lo squalificato Padoin nel ruolo di terzino sinistro. Controsorpasso di Llorente su Morata, che si accomoderà ancora in panchina. Ecco la molto probabile formazione della Juve:

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Llorente.

Juventus-Torino in diretta dalle 18

Juventus-Torino, diretta 30 novembre 2014 ore 18. Dopo aver battuto il Malmoe in Champions League, la Juve di Massimiliano Allegri affronta il Torino con il morale alle stelle. Imbattuti allo Juventus Stadium da 24 turni, però, i bianconeri dovranno evitare distrazioni o pensare di aver vinto prima ancora di scendere in campo. Il Torino di Ventura ha giocato giovedì in Europa League, ma i derby sono sempre partite a sé dove i valori possono annullarsi.

Come ha ricordato il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, l’ultima vittoria dei granata risale al 1995 (2-1 con doppietta di Rizzitelli). I precedenti in casa bianconera sono in tutto 69, con 35 vittorie della Vecchia Signora, 18 pareggi e 16 affermazioni granata. Lo scorso anno vinse la Juve per 1-0 con un gol di Carlitos Tevez.

Quanto alle formazioni, scelte praticamente obbligate in difesa per Allegri, che conferma comunque il modulo 4-3-1-2. In difesa, da destra verso sinistra agiranno Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini ed Evra, visto che Padoin è squalificato ed Ogbonna non ancora al top. A centrocampo possibile il ritorno di Pereyra, al quale farà spazio uno tra Vidal e Pirlo. In avanti, Tevez e Morata sono in vantaggio rispettivamente su Giovinco e Llorente. Ventura, invece, si schiererà con il 3-5-2 “contiano”: gli unici sicuri del posto sono Darmian e Vives, ma dopo la panchina di coppa, dovrebbe tornare titolare l’ex Fabio Quagliarella.

Juventus-Torino: diretta TV e streaming

Il derby della Mole sarà trasmesso in diretta TV dalle 18 su Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD, Premium Calcio 1 e Premium Calcio 2 HD. In streaming live, sarà possibile vedere Juventus-Torino grazie ai servizi Sky Go e Premium Play, accessibili via computer, smartphone e tablet con le apposite app ufficiali.

Juventus-Torino: probabili formazioni

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Pereyra; Llorente, Tevez. All.: Allegri.

TORINO (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Gazzi, Vives, Farnerud, Darmian; El Kaddouri, Quagliarella. All.: Ventura

Un commento

  1. iosonojuventino92

    Ma non è possibile che una partita come IL DERBY si giochi alle 18!! Stasera me la perderò, purtroppo, come l’anno scorso. L’ultimo Derby “in casa” che ho visto, è stato quello del 2012-13 che vincemmo, mi sembra, per 4-0. Ricordo le assurde polemiche per l’espulsione di Glik (che c’era tutta, espulsione tutta la vita) nonostante i bovini non fecero un tiro in porta e fossero chiusi nella propria metà campo a fare catenaccio e randellare come dei fabbri. Mi ricordo anche il gol di Marchisio, il cui inserimento fu favorito dal movimento di Bendtner (eh, ma lui era una sòla; l’avesse fatto Llorente…) che si portò a spasso i due centrali granata. E forse c’era pure un tuffo di El Kaddouri, e nessuno a dire nulla (eh, certo: mica era Krasić a Bologna…), anzi, lo spacciarono per rigore. Ventura è sempre stato un assurdo arrampicatore sugli specchi, in questi anni da allenatore del Torino…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi